Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Osea 14:1-9

14  “O Israele, torna da Geova tuo Dio,+perché hai inciampato a causa del tuo peccato.   Tornate da Geova dicendogli queste parole: ‘Perdona il nostro peccato+ e accetta ciò che è buono,e noi con le nostre labbra ti offriremo lodi+ come se offrissimo giovani tori.*   L’Assiria non ci salverà.+ Non cavalcheremo cavalli+e non diremo più all’opera delle nostre mani: “O nostro Dio!”,perché sei tu che mostri misericordia all’orfano’.*+   Sanerò la loro infedeltà.+ Li amerò di mia spontanea volontà,+perché la mia ira si è allontanata da loro.+   Diverrò come la rugiada per Israele,il quale fiorirà come il giglioe metterà radici come gli alberi del Libano.   I suoi ramoscelli si estenderanno,il suo splendore sarà come quello dell’olivoe la sua fragranza come quella del Libano.   Dimoreranno di nuovo sotto la Sua ombra. Coltiveranno grano, e germoglieranno come la vite.+ La Sua fama* sarà come quella del vino del Libano.   Èfraim dirà: ‘Che cosa ho ancora in comune con gli idoli?’+ Io gli risponderò e lo custodirò.+ Sarò come un ginepro rigoglioso. Da me verrà il tuo frutto”.   Chi è saggio? Comprenda queste cose. Chi ha discernimento? Le conosca. Le vie di Geova sono rette,+e i giusti vi cammineranno,ma i trasgressori vi inciamperanno.

Note in calce

Lett. “e noi offriremo in cambio i giovani tori delle nostre labbra”.
O “orfano di padre”.
Lett. “memoriale”.

Approfondimenti

Galleria multimediale