Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Numeri 8:1-26

8  Geova disse a Mosè:  “Parla ad Aronne e digli: ‘Quando accendi le lampade, le sette lampade devono illuminare l’area di fronte al candelabro’”.+  Questo è ciò che fece Aronne: accese le lampade per illuminare l’area di fronte al candelabro,+ proprio come Geova aveva comandato a Mosè.  Il candelabro era fatto così: era d’oro battuto, dal fusto alle corolle.+ Venne realizzato secondo la visione+ che Geova aveva dato a Mosè.  Geova parlò di nuovo a Mosè e gli disse:  “Prendi i leviti tra gli israeliti e purificali.+  Devi purificarli in questo modo: spruzza su di loro l’acqua per la purificazione dal peccato, e devono radersi tutto il corpo con un rasoio, lavare le proprie vesti e purificarsi.+  Poi prenderanno un giovane toro+ e la sua offerta di cereali+ di fior di farina impastata con olio, e tu prenderai un altro giovane toro come offerta per il peccato.+  E devi far venire i leviti davanti alla tenda dell’incontro e radunare tutta l’assemblea degli israeliti.+ 10  Quando fai venire i leviti davanti a Geova, gli israeliti devono porre le mani su di loro.+ 11  E Aronne deve offrire* i leviti davanti a Geova come offerta agitata+ da parte degli israeliti, e i leviti svolgeranno il servizio a Geova.+ 12  “Quindi i leviti porranno le loro mani sulla testa dei tori;+ uno dovrà essere presentato come offerta per il peccato e l’altro in olocausto a Geova per fare espiazione+ per i leviti. 13  E farai stare i leviti davanti ad Aronne e ai suoi figli e li offrirai* come offerta agitata a Geova. 14  Li devi separare dagli altri israeliti, e diventeranno miei.+ 15  Dopodiché i leviti entreranno per servire presso la tenda dell’incontro. Questo è il modo in cui li devi purificare e offrire* come offerta agitata. 16  Tra gli israeliti, infatti, sono loro quelli dati a me come doni. Li prenderò per me al posto di tutti i primogeniti* degli israeliti.+ 17  Infatti ogni primogenito degli israeliti è mio, sia uomo che animale.+ Me li consacrai il giorno in cui uccisi ogni primogenito nel paese d’Egitto.+ 18  Prenderò i leviti al posto di tutti i primogeniti degli israeliti. 19  Tra gli israeliti darò in dono i leviti ad Aronne e ai suoi figli, affinché svolgano il servizio a favore degli israeliti presso la tenda dell’incontro+ e facciano espiazione per loro, così che nessuna piaga si abbatta sugli israeliti+ per essersi avvicinati al luogo santo”. 20  Mosè e Aronne e tutta l’assemblea degli israeliti fecero questo rispetto ai leviti. Gli israeliti fecero ai leviti tutto quello che Geova aveva comandato a Mosè riguardo a loro. 21  I leviti, dunque, si purificarono e lavarono le proprie vesti,+ dopodiché Aronne li offrì* come offerta agitata davanti a Geova.+ Quindi Aronne fece espiazione per loro per purificarli.+ 22  Allora i leviti entrarono per svolgere il loro servizio presso la tenda dell’incontro in presenza di Aronne e dei suoi figli. Si fece ai leviti proprio quello che Geova aveva comandato a Mosè riguardo a loro. 23  Geova ora disse a Mosè: 24  “Questo si applica ai leviti: dai 25 anni in su un uomo farà parte del gruppo di coloro che servono presso la tenda dell’incontro, 25  ma dopo i 50 anni non ne farà più parte e non presterà più servizio. 26  Potrà assistere i suoi fratelli che svolgono le loro mansioni presso la tenda dell’incontro, ma lui non vi deve prestare servizio. Questo è ciò che devi fare riguardo ai leviti e alle loro mansioni”.+

Note in calce

Lett. “agitare”, cioè far muovere avanti e indietro.
Lett. “agiterai”, cioè farai muovere avanti e indietro.
Lett. “agitare”, cioè far muovere avanti e indietro.
Lett. “di ogni primogenito che apre il grembo”.
Lett. “agitò”, cioè fece muovere avanti e indietro.

Approfondimenti

Galleria multimediale