Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Levitico 9:1-24

9  L’ottavo giorno+ Mosè chiamò Aronne e i suoi figli e gli anziani d’Israele.  Disse ad Aronne: “Prenditi un vitello come offerta per il peccato+ e un montone come olocausto, sani, e presentali davanti a Geova.  E agli israeliti dirai: ‘Prendete un capro come offerta per il peccato, un vitello e un agnello come olocausto, entrambi di un anno e sani,  e un toro e un montone come sacrifici di comunione,+ per sacrificarli davanti a Geova, e un’offerta di cereali+ impastata con olio; oggi infatti Geova vi apparirà’”.+  Portarono dunque davanti alla tenda dell’incontro quello che Mosè aveva comandato di portare. Dopodiché l’intera assemblea si avvicinò e rimase in piedi davanti a Geova.  E Mosè disse: “Questo è ciò che Geova vi ha comandato di fare, così che vi appaia la gloria di Geova”.+  Mosè disse quindi ad Aronne: “Avvicinati all’altare e presenta la tua offerta per il peccato+ e il tuo olocausto, e fa’ espiazione per te+ e per la tua casa; poi presenta l’offerta del popolo+ e fa’ espiazione per loro,+ proprio come Geova ha comandato”.  Aronne si avvicinò immediatamente all’altare e scannò il vitello della sua offerta per il peccato.+  Quindi i suoi figli gli porsero il sangue;+ lui intinse il dito nel sangue e lo mise sui corni dell’altare, e il resto del sangue lo versò alla base dell’altare.+ 10  Fece fumare sull’altare il grasso, i reni e la membrana grassa del fegato dell’offerta per il peccato, proprio come Geova aveva comandato a Mosè.+ 11  E bruciò la carne e la pelle nel fuoco fuori dall’accampamento.+ 12  Quindi Aronne scannò l’olocausto; i suoi figli gli porsero il sangue e lui lo spruzzò su tutti i lati dell’altare.+ 13  Gli porsero i pezzi e la testa dell’olocausto, e lui li fece fumare sull’altare. 14  Inoltre lavò gli intestini e le zampe e li fece fumare sull’olocausto sopra l’altare. 15  Poi presentò l’offerta del popolo; prese il capro dell’offerta per il peccato del popolo, lo scannò e con esso fece un’offerta per il peccato come la precedente. 16  Quindi presentò l’olocausto e lo offrì secondo la procedura stabilita.+ 17  Presentò poi l’offerta di cereali,+ prendendone una manciata e facendola fumare sull’altare, in aggiunta all’olocausto del mattino.+ 18  Dopodiché Aronne scannò il toro e il montone del sacrificio di comunione per il popolo. I suoi figli gli porsero il sangue e lui lo spruzzò su tutti i lati dell’altare.+ 19  Quanto ai pezzi di grasso del toro,+ alla grassa coda del montone, al grasso che copriva gli organi interni, ai reni e alla membrana grassa del fegato,+ 20  posero tutti quei pezzi di grasso sui petti, al che Aronne fece fumare i pezzi di grasso sull’altare.+ 21  I petti e la coscia destra, invece, li agitò avanti e indietro come offerta agitata davanti a Geova, proprio come Mosè aveva comandato.+ 22  A quel punto Aronne alzò le mani verso il popolo, lo benedisse+ e scese dopo aver presentato l’offerta per il peccato, l’olocausto e i sacrifici di comunione. 23  Infine Mosè e Aronne entrarono nella tenda dell’incontro; poi uscirono e benedissero il popolo.+ Allora la gloria di Geova apparve a tutto il popolo,+ 24  e dalla presenza di Geova si sprigionò del fuoco+ che cominciò a consumare l’olocausto e i pezzi di grasso sull’altare. Vedendo ciò, proruppero tutti in grida di gioia e si inginocchiarono con il viso a terra.+

Note in calce

Approfondimenti

Galleria multimediale