Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Levitico 2:1-16

2  “‘Ora se qualcuno* presenta a Geova un’offerta di cereali,+ questa dev’essere di fior di farina;+ sopra deve versarvi olio e mettervi incenso.*+  La porterà poi ai figli di Aronne, i sacerdoti, e il sacerdote prenderà una manciata del fior di farina con l’olio e tutto l’incenso,* e la farà fumare sull’altare in simbolo dell’intera offerta,*+ un’offerta fatta mediante il fuoco, odore gradito* a Geova.  Ciò che resta dell’offerta di cereali spetta ad Aronne e ai suoi figli+ come qualcosa di santissimo+ che proviene dalle offerte fatte a Geova mediante il fuoco.  “‘Se presenti un’offerta di cereali che è stata cotta al forno, dev’essere di fior di farina: pani a ciambella senza lievito impastati con olio, o schiacciate senza lievito condite con olio.+  “‘Se la tua è un’offerta di cereali cotta sulla piastra,+ dev’essere di fior di farina impastata con olio, senza lievito.  Dev’essere divisa in pezzi, e devi versarvi sopra dell’olio.+ È un’offerta di cereali.  “‘Se la tua è un’offerta di cereali cotta nella padella, dev’essere di fior di farina con olio.  Devi portare a Geova l’offerta di cereali fatta di queste cose, e dev’essere presentata al sacerdote, che la porterà all’altare.  E il sacerdote prenderà parte dell’offerta di cereali in simbolo dell’intera offerta*+ e la farà fumare sull’altare come offerta fatta mediante il fuoco, odore gradito* a Geova.+ 10  Ciò che resta dell’offerta di cereali spetta ad Aronne e ai suoi figli come qualcosa di santissimo che proviene dalle offerte fatte a Geova mediante il fuoco.+ 11  “‘Nessuna offerta di cereali che presentate a Geova dev’essere lievitata,+ perché non dovete far fumare né lievito madre* né miele* come offerta fatta a Geova mediante il fuoco. 12  “‘Potete presentarli a Geova come offerta di primizie,+ ma non devono essere portati all’altare come odore gradito.* 13  “‘Ogni offerta di cereali che fai dev’essere condita con il sale; non devi far mancare sulla tua offerta di cereali il sale del patto del tuo Dio. Insieme a ogni tua offerta presenterai del sale.+ 14  “‘Se presenti a Geova l’offerta delle primizie dei cereali,* devi presentare grano nuovo* arrostito sul fuoco, chicchi teneri triturati grossolanamente, come offerta delle primizie dei tuoi cereali.+ 15  Devi mettervi sopra olio e incenso.* È un’offerta di cereali. 16  In simbolo dell’intera offerta,*+ il sacerdote farà fumare una parte dei chicchi triturati e dell’olio con tutto l’incenso,* come offerta fatta a Geova mediante il fuoco.

Note in calce

O “un’anima”.
O “olibano”, vedi Glossario.
O “olibano”, vedi Glossario.
O “affinché Dio ricordi con favore l’intera offerta”.
O “che placa”, “che calma”. Lett. “riposante”.
O “affinché Dio ricordi con favore l’intera offerta”.
O “che placa”, “che calma”. Lett. “riposante”.
O “pasta acida”.
A quanto pare non miele d’api ma sciroppo, o succo, di fichi o altri frutti.
O “che placa”, “che calma”. Lett. “riposante”.
O “l’offerta di cereali dei primi frutti maturi”.
O “spighe verdi”.
O “olibano”, vedi Glossario.
O “affinché Dio ricordi con favore l’intera offerta”.
O “olibano”, vedi Glossario.

Approfondimenti

Galleria multimediale