Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Levitico 18:1-30

18  Geova disse ancora a Mosè:  “Parla agli israeliti, e di’ loro: ‘Io sono Geova vostro Dio.+  Voi non dovete comportarvi come si comportano nel paese d’Egitto, dove risiedevate, e non dovete fare quello che fanno nel paese di Cànaan, in cui sto per condurvi.+ E non dovete seguire le loro usanze.  Dovete attenervi alle mie decisioni giudiziarie, e dovete fare vostri i miei decreti e seguirli.+ Io sono Geova vostro Dio.  Dovete osservare i miei decreti e le mie decisioni giudiziarie; chiunque lo farà vivrà grazie a essi.+ Io sono Geova.  “‘Nessuno tra voi deve avvicinarsi ad alcun parente stretto per avere rapporti sessuali.*+ Io sono Geova.  Non devi avere rapporti sessuali con tuo padre e non devi avere rapporti sessuali con tua madre. È tua madre, e non devi avere rapporti sessuali con lei.  “‘Non devi avere rapporti sessuali con la moglie di tuo padre.+ Questo disonorerebbe* tuo padre.  “‘Non devi avere rapporti sessuali con tua sorella, che sia figlia di tuo padre o di tua madre, che sia nata nella stessa casa o fuori.+ 10  “‘Non devi avere rapporti sessuali con la figlia di tuo figlio o la figlia di tua figlia, perché questo ti disonorerebbe.* 11  “‘Non devi avere rapporti sessuali con la figlia della moglie di tuo padre, generata da tuo padre, perché è tua sorella. 12  “‘Non devi avere rapporti sessuali con la sorella di tuo padre. È parente consanguinea di tuo padre.+ 13  “‘Non devi avere rapporti sessuali con la sorella di tua madre, perché è parente consanguinea di tua madre. 14  “‘Non devi disonorare* il fratello di tuo padre avendo rapporti sessuali con sua moglie. È tua zia.+ 15  “‘Non devi avere rapporti sessuali con tua nuora.+ È la moglie di tuo figlio, e non devi avere rapporti sessuali con lei. 16  “‘Non devi avere rapporti sessuali con la moglie di tuo fratello,+ perché questo disonorerebbe* tuo fratello. 17  “‘Non devi avere rapporti sessuali con una donna e con sua figlia.+ Non devi prendere la figlia di suo figlio né la figlia di sua figlia per avere rapporti sessuali con loro. Sono sue parenti strette. È un atto osceno.* 18  “‘Non devi prendere in sposa una sorella di tua moglie e avere rapporti sessuali con lei mentre tua moglie è ancora in vita, per non suscitare rivalità.+ 19  “‘Non ti devi avvicinare a una donna durante la sua impurità mestruale per avere rapporti sessuali con lei.+ 20  “‘Non devi avere rapporti sessuali con la moglie del tuo prossimo, rendendoti impuro.+ 21  “‘Non devi permettere che nessuno della tua progenie sia offerto* a Mòloc.*+ Non devi profanare in questo modo il nome del tuo Dio.+ Io sono Geova. 22  “‘Non devi avere rapporti sessuali con un maschio come li hai con una donna.+ È un atto detestabile. 23  “‘Un uomo non deve avere rapporti sessuali con un animale e così diventare impuro; né una donna deve mettersi davanti a un animale per avere rapporti sessuali con esso.+ È una violazione di ciò che è naturale. 24  “‘Non rendetevi impuri mediante nessuna di queste cose, perché è mediante tutte queste cose che si sono rese impure le nazioni che scaccio davanti a voi.+ 25  Di conseguenza il paese è impuro, e io lo punirò per il suo errore, e il paese vomiterà i suoi abitanti.+ 26  Ma voi dovete osservare i miei decreti e le mie decisioni giudiziarie,+ e non dovete fare nessuna di queste cose detestabili, né voi né lo straniero che risiede tra voi.+ 27  Infatti, tutte queste sono le cose detestabili che hanno compiuto gli uomini che hanno abitato il paese prima di voi,+ e adesso il paese è impuro. 28  Allora, dal momento che non lo avrete contaminato, il paese non dovrà vomitarvi come invece vomiterà le nazioni che ci sono state prima di voi. 29  Se qualcuno fa una qualunque di queste cose detestabili, tutti coloro* che le fanno devono essere stroncati* di mezzo al loro popolo. 30  Dovete osservare i vostri obblighi verso di me non seguendo nessuna delle usanze detestabili che sono state seguite prima di voi,+ così da non rendervi impuri praticandole. Io sono Geova vostro Dio’”.

Note in calce

Lett. “per scoprirne la nudità”, qui e nelle occorrenze successive.
Lett. “è la nudità di”.
Lett. “sono la tua nudità”.
Lett. “scoprire la nudità di”.
Lett. “è la nudità di”.
O “comportamento vergognoso”, “lascivia”.
O “votato”, “sacrificato”.
O “Mòlec”.
O “tutte le anime”.
O “messi a morte”.

Approfondimenti

Galleria multimediale