Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Levitico 11:1-47

11  Geova disse ora a Mosè e ad Aronne:  “Dite agli israeliti: ‘Questi sono gli animali terrestri* che potete mangiare:+  ogni animale che ha l’unghia* divisa e ha una fessura nell’unghia e rumina può essere mangiato.  “‘Ma non dovete mangiare questi animali che ruminano o hanno l’unghia divisa: il cammello, dato che rumina ma non ha l’unghia divisa, è impuro per voi;+  la procavia,+ dato che rumina ma non ha l’unghia divisa, è impura per voi;  la lepre, dato che rumina ma non ha l’unghia divisa, è impura per voi;  il maiale,+ dato che ha l’unghia divisa e ha una fessura nell’unghia ma non rumina, è impuro per voi.  Non dovete mangiare la loro carne né toccare il loro corpo morto. Sono impuri per voi.+  “‘Questo è ciò che potete mangiare di tutto quello che è nelle acque: tutto quello che nelle acque, sia mari che fiumi, ha pinne e scaglie lo potete mangiare.+ 10  Ma tutto quello che nelle acque, sia mari che fiumi, non ha pinne e scaglie, fra tutte le creature che brulicano nelle acque e ogni altra creatura* che vive in esse, è per voi qualcosa di ripugnante. 11  Devono ripugnarvi; non dovete mangiare la loro carne,+ e il loro corpo morto deve ripugnarvi. 12  Tutto quello che nelle acque non ha pinne e scaglie è per voi qualcosa di ripugnante. 13  “‘Questi sono i volatili che devono ripugnarvi; non si devono mangiare, perché sono ripugnanti: l’aquila,+ il falco pescatore, l’avvoltoio monaco,+ 14  il nibbio reale e ogni specie* di nibbio bruno, 15  ogni specie di corvo, 16  lo struzzo, l’assiolo, il gabbiano, ogni specie di falco, 17  la civetta, il cormorano, il gufo comune, 18  il cigno, il pellicano, l’avvoltoio, 19  la cicogna, ogni specie di airone, l’upupa e il pipistrello. 20  Ogni insetto alato che cammina su quattro zampe è per voi qualcosa di ripugnante. 21  “‘Degli insetti alati che camminano su quattro zampe potete mangiare solo quelli che hanno zampe articolate adatte per saltare sul terreno. 22  Potete mangiare questi: ogni specie di locusta migratoria e di altre locuste commestibili,+ di grilli e di cavallette. 23  Tutti gli altri insetti alati con quattro zampe sono per voi qualcosa di ripugnante. 24  Con questi vi rendereste impuri. Chiunque tocchi il loro corpo morto sarà impuro fino alla sera.+ 25  Chiunque ne porti su di sé il corpo morto deve lavarsi gli indumenti,+ e sarà impuro fino alla sera. 26  “‘Qualsiasi animale che abbia l’unghia divisa ma non abbia una fessura nell’unghia e non rumini è impuro per voi. Chiunque lo tocchi sarà impuro.+ 27  Qualsiasi animale che cammini sulla pianta del piede,* fra tutte le creature che camminano su quattro zampe, è impuro per voi. Chiunque ne tocchi il corpo morto sarà impuro fino alla sera. 28  Chi ne porta il corpo morto deve lavarsi gli indumenti+ e sarà impuro fino alla sera.+ Sono impuri per voi. 29  “‘Questi sono gli animali brulicanti sulla terra che sono impuri per voi: la talpa, il topo,+ ogni specie di lucertola, 30  il geco, il varano, la salamandra, lo scinco e il camaleonte. 31  Questi sono gli animali brulicanti che sono impuri per voi.+ Chiunque ne tocchi il corpo morto sarà impuro fino alla sera.+ 32  “‘Qualunque cosa — recipiente di legno o indumento o pelle o sacco — sulla quale essi cadano quando muoiono sarà impura. Qualsiasi utensile, a prescindere dal suo uso, dev’essere immerso nell’acqua e rimarrà impuro fino alla sera; poi sarà puro. 33  Se cadono in un recipiente di terracotta, lo romperete, e ogni cosa contenuta in esso sarà impura.+ 34  Ogni tipo di cibo che venga a contatto con l’acqua di quel recipiente sarà impuro, e ogni bevanda che esso contenga sarà impura. 35  Qualsiasi cosa su cui il loro corpo morto cada sarà impura. Che si tratti di un forno o di un fornello, dev’essere fatto a pezzi. Sono impuri, e rimarranno impuri per voi. 36  Solo una sorgente o una cisterna per la raccolta dell’acqua rimarrà pura, ma chiunque ne tocchi il corpo morto sarà impuro. 37  Se il loro corpo morto cade sul seme di una pianta che dev’essere seminato, quel seme resta puro. 38  Se però sul seme viene versata dell’acqua e una parte del loro corpo morto vi cade sopra, il seme è impuro per voi. 39  “‘Se un animale di quelli che potete mangiare muore, chiunque ne tocchi il corpo morto sarà impuro fino alla sera.+ 40  Chi si ciba del suo corpo morto deve lavarsi gli indumenti, e sarà impuro fino alla sera.+ Chi ne porta via il corpo morto deve lavarsi gli indumenti, e sarà impuro fino alla sera. 41  Ogni animale che brulica sulla terra è qualcosa di ripugnante.+ Non dev’essere mangiato. 42  Non dovete mangiare nessuna creatura che si muova strisciando sul ventre o che cammini su quattro zampe, e nessuno degli animali brulicanti sulla terra che abbiano molti piedi, perché sono qualcosa di ripugnante.+ 43  Non rendetevi* ripugnanti per mezzo di nessun animale brulicante, e non contaminatevi e non diventate impuri per mezzo d’essi.+ 44  Io infatti sono Geova vostro Dio;+ e voi dovete santificarvi e dovete diventare santi,+ perché io sono santo.+ Non dovete dunque rendervi impuri* mediante alcun animale che brulica sulla terra. 45  Io sono Geova, colui che vi ha condotto fuori dal paese d’Egitto per dimostrare di essere il vostro Dio;+ e voi dovete essere santi,+ perché io sono santo.+ 46  “‘Questa è la legge riguardo ai quadrupedi, ai volatili e a ogni animale* che si muove nelle acque e riguardo a ogni animale* che brulica sulla terra, 47  per fare una distinzione fra l’impuro e il puro, e fra gli animali che si possono mangiare e quelli che non si possono mangiare’”.+

Note in calce

O “creature viventi che sono sulla terra”.
O “zoccolo”.
O “anima”.
Il termine “specie” qui ha un significato più ampio rispetto al termine scientifico usato oggi.
Cioè che non abbia zoccoli.
O “non rendete le vostre anime”.
O “rendere impure le vostre anime”.
O “anima”.
O “anima”.

Approfondimenti

Galleria multimediale