Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Isaia 40:1-31

40  “Confortate, confortate il mio popolo”, dice il vostro Dio.+   “Parlate al cuore di* Gerusalemmee annunciatele che il tempo del suo lavoro forzato* si è concluso,che la sua colpa è stata espiata.+ Dalla mano di Geova ha ricevuto la piena retribuzione* per tutti i suoi peccati”.+   Voce di uno che grida nel deserto: “Preparate* la via di Geova!+ Tracciate per il nostro Dio una strada+ diritta attraverso il deserto.+   Sia elevata ogni valle,e siano abbassati ogni monte e ogni colle. Il terreno sconnesso dev’essere spianato,e quello accidentato deve trasformarsi in una pianura.+   La gloria di Geova sarà rivelata+e tutti la vedranno,*+perché la bocca di Geova ha parlato”.   Ascoltate! Qualcuno dice: “Grida!” E un altro chiede: “Cosa devo gridare?” “Ogni uomo* è erba verde,e tutto il suo amore leale è come un fiore di campo.+   L’erba verde si secca,il fiore appassisce,+perché l’alito* di Geova soffia su di loro.+ Di certo gli uomini non sono che erba verde.   L’erba verde si secca,il fiore appassisce,ma la parola del nostro Dio dura in eterno”.+   Sali su un alto monte,donna che porti buone notizie per Sìon.+ Fa’ sentire forte la tua voce,donna che porti buone notizie per Gerusalemme. Falla sentire, non aver paura. Annuncia alle città di Giuda: “Ecco il vostro Dio!”+ 10  Ecco, il Sovrano Signore Geova verrà con potenza,e il suo braccio dominerà per lui.+ Ecco, la ricompensa che dà è nelle sue mani,e il salario che paga sta davanti a lui.+ 11  Come un pastore, si prenderà cura* del suo gregge.+ Con il suo braccio radunerà gli agnelli,e li porterà sul petto. Guiderà con delicatezza le pecore che allattano i loro piccoli.+ 12  Chi ha tenuto le acque nel cavo della mano+o ha misurato* i cieli con la mano aperta?* Chi ha raccolto la polvere della terra in una misura*+o ha pesato i monti e i colli sulla bilancia? 13  Chi ha misurato* lo spirito di Geova,e chi può fargli da consigliere e istruirlo?+ 14  A chi si è rivolto per farsi spiegare qualcosa? Chi gli insegna il sentiero della giustizia,gli trasmette la conoscenzao gli mostra la via del vero discernimento?+ 15  Ecco, le nazioni sono come una goccia che cade dal secchio,contano come un velo di polvere sulla bilancia.+ Ecco, egli solleva le isole come polvere minuta. 16  Perfino il Libano non basta a tenere acceso un fuoco,*e i suoi animali selvatici non bastano per un olocausto. 17  Davanti a lui tutte le nazioni sono come il nulla;+le considera un niente, qualcosa di inconsistente.+ 18  A chi potete paragonare Dio?+ A cosa direste che assomiglia?+ 19  L’artigiano fa un idolo,*e il fabbro lo ricopre d’oro+e forgia catenelle d’argento. 20  Qualcuno sceglie come propria offerta un albero,+un albero che non marcisca;cerca un abile artigianoper far realizzare un’immagine scolpita che non si rovesci.+ 21  Non lo sapete? Non l’avete sentito? Non vi è stato detto dall’inizio? Non l’avete capito fin da quando sono state gettate le fondamenta della terra?+ 22  C’è qualcuno che dimora sul circolo* della terra,+i cui abitanti sono come cavallette:colui che distende i cieli come un velo sottilee li dispiega come una tenda in cui abitare;+ 23  colui che riduce a nulla gli alti dignitarie rende insignificanti i giudici* della terra. 24  Appena vengono piantati,appena vengono seminati,appena il loro stelo mette radici nella terra,qualcuno soffia su di loro e si seccano,e il vento li porta via come paglia.+ 25  “A chi potete paragonarmi? Chi è uguale a me?”, dice il Santo. 26  “Alzate gli occhi al cielo e osservate:chi ha creato queste cose?+ Colui che le fa uscire come un esercito, conoscendone il numero esatto;le chiama tutte per nome.+ Grazie alla sua immensa energia* e alla sua straordinaria potenza+non ne manca nessuna. 27  Perché dici, o Giacobbe, e perché affermi, o Israele: ‘La mia via è nascosta a Geova,e non ottengo nessuna giustizia da Dio’?+ 28  Non lo sai? Non l’hai sentito? Geova, il Creatore dei confini della terra, è Dio per tutta l’eternità.+ Non si affatica né si stanca.+ La sua sapienza* è insondabile.+ 29  Dà potenza allo stancoe pieno vigore a chi è esausto.*+ 30  I ragazzi si affaticheranno e si stancherannoe i giovani inciamperanno e cadranno, 31  ma quelli che sperano in Geova riacquisteranno le forze. Voleranno in alto come con le ali dell’aquila;+correranno e non si affaticheranno;cammineranno e non si stancheranno”.+

Note in calce

O “parlate in tono consolante a”.
O “obbligatorio”.
O “il doppio”.
O “sgombrate”.
Lett. “ogni carne la vedrà insieme”.
Lett. “carne”.
O “spirito”.
O “pascerà”.
O “preso le proporzioni”.
Lett. “spanna”, misura corrispondente alla distanza fra la punta del pollice e quella del mignolo della mano completamente aperta. Vedi App. B14.
O “un piccolo recipiente”.
O forse “compreso”.
O “non può fornire abbastanza legna da ardere”.
O “statua di metallo fuso”.
O “sfera”.
O “governanti”.
O “energia dinamica”.
O “intendimento”.
O “senza energia dinamica”.

Approfondimenti

Galleria multimediale