Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Giudici 12:1-15

12  Quindi gli uomini di Èfraim si radunarono e attraversarono il fiume* verso Zafòn.* “Perché non ci hai chiesto di venire con te quando sei andato a combattere contro gli ammoniti?”,+ dissero a Iefte. “Ora bruceremo la tua casa con te dentro!”  Ma Iefte rispose loro: “Insieme alla mia gente ho dovuto affrontare un grande conflitto con gli ammoniti. Io avevo chiesto il vostro aiuto, ma voi non mi avete salvato dalla loro mano.  Quando ho visto che non mi avreste salvato, ho deciso di rischiare la vita* e affrontare gli ammoniti,+ e Geova me li ha consegnati. Per quale motivo, allora, oggi venite a combattere contro di me?”  Iefte radunò quindi tutti gli uomini di Gàlaad,+ e combatterono Èfraim. Gli uomini di Gàlaad sconfissero Èfraim, che aveva detto: “Voi galaaditi che vivete in Èfraim e in Manasse non siete altro che fuggitivi di Èfraim”.  Gàlaad si impadronì dei guadi del Giordano+ davanti a Èfraim. Quando qualcuno di Èfraim cercava di fuggire e diceva: “Lasciatemi attraversare il fiume”, gli uomini di Gàlaad gli chiedevano: “Sei efraimita?” Se quello rispondeva di no,  gli dicevano: “Allora di’ shibbòlet”. Ma lui diceva sibbòlet, perché non era capace di pronunciare la parola correttamente. A quel punto lo prendevano e lo uccidevano lì ai guadi del Giordano. Fu così che in quell’occasione caddero 42.000 efraimiti.  Iefte giudicò Israele per sei anni; dopodiché Iefte il galaadita morì e fu sepolto nella sua città in Gàlaad.  Dopo di lui fu Ibzàn di Betlemme a giudicare Israele.+  Ebbe 30 figli e 30 figlie. Mandò le sue figlie a sposare uomini di fuori, e da fuori fece venire 30 donne da dare in moglie ai suoi figli. Ibzàn giudicò Israele per sette anni. 10  Quindi Ibzàn morì e fu sepolto a Betlemme. 11  Dopo di lui fu Elòn lo zabulonita a giudicare Israele. Giudicò Israele per 10 anni. 12  Quindi Elòn lo zabulonita morì e fu sepolto ad Àialon, nel paese di Zàbulon. 13  Dopo di lui fu Abdòn, figlio di Hillèl il piratonita, a giudicare Israele. 14  Ebbe 40 figli e 30 nipoti che cavalcavano 70 asini. Giudicò Israele per otto anni. 15  Quindi Abdòn, figlio di Hillèl il piratonita, morì e fu sepolto a Piratòn, nel paese di Èfraim, sul monte degli amalechiti.+

Note in calce

Cioè il Giordano.
O forse “verso nord”.
O “ho messo la mia anima nella mia mano”.

Approfondimenti

Galleria multimediale