Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Gioele 2:1-32

2  “Suonate il corno in Sìon!+ Lanciate un grido di guerra sul mio monte santo. Tremino tutti gli abitanti del paese,*perché il giorno di Geova sta arrivando!+ È vicino!   È un giorno di tenebre e di buio,+un giorno di nuvole e di fitta oscurità,+come quando le prime luci dell’alba si diffondono sui monti. C’è un popolo numeroso e potente;+non ce n’è mai stato uno simile,e per tutte le generazioni futurenon ce ne sarà mai più un altro così.   Davanti a loro un fuoco divora,e dietro una fiamma consuma.+ Davanti a loro il paese è come il giardino di Èden,+ma dietro è un deserto desolato,e niente può scampare.   Il loro aspetto è come quello dei cavalli;corrono come destrieri.+   Saltano sulle cime dei monti, e il loro suono è come quello dei carri,+come il crepitio di un fuoco fiammeggiante che consuma la stoppia. Sono come un popolo potente schierato in formazione di battaglia.+   A causa loro, i popoli saranno nell’angoscia. Su ogni faccia trasparirà il timore.   Attaccano come guerrieri,scalano le mura come soldati,ognuno di loro procede nella propria direzionee non deviano dai loro sentieri.   Non si spingono l’un l’altro. Ognuno avanza nella propria direzione. Se qualcuno cade colpito dalle armi,*gli altri non rompono le righe.   Si precipitano nella città, corrono sulle mura. Si arrampicano sulle case, entrano dalle finestre come ladri. 10  Davanti a loro il paese trema e i cieli si scuotono. Il sole e la luna si sono oscurati,+e le stelle hanno perso la loro luminosità. 11  Geova alzerà la voce davanti al suo esercito,+perché il suo accampamento è molto numeroso.+ Colui che esegue le Sue parole è potente;il giorno di Geova è grande ed è davvero tremendo.+ Chi può sopravvivere?”+ 12  “Eppure”, dichiara Geova, “anche ora, ritornate da me con tutto il vostro cuore,+con digiuno,+ pianto e lamento! 13  Strappatevi il cuore,+ non le vesti,+e ritornate da Geova vostro Dio,perché egli è compassionevole e misericordioso,è paziente*+ e abbonda in amore leale,*+e riconsidererà la decisione* di far abbattere la calamità. 14  Chissà se si volgerà dalla sua ira e riconsidererà la decisione*+e si lascerà dietro una benedizione,un’offerta di cereali e una libagione* per Geova vostro Dio! 15  Suonate il corno in Sìon! Proclamate* un digiuno, convocate un’assemblea solenne.+ 16  Radunate il popolo, santificate la congregazione.+ Chiamate i vecchi, radunate i bambini e i lattanti.+ Lo sposo esca dalla sua stanza interna, e la sposa dalla sua camera nuziale. 17  Fra l’atrio* e l’altare+i sacerdoti, i ministri di Geova, piangano e dicano: ‘O Geova, abbi pietà del tuo popolo! Non rendere la tua eredità oggetto di disprezzo,*permettendo alle nazioni di dominare su di loro. Perché i popoli dovrebbero dire: “Dov’è il loro Dio?”’+ 18  E Geova custodirà gelosamente* il suo paesee mostrerà compassione al suo popolo.+ 19  Geova risponderà al suo popolo: ‘Ecco, vi mando il grano, il vino nuovo e l’olio,e voi ve ne sazierete abbondantemente;+non vi renderò più oggetto di disprezzo* fra le nazioni.+ 20  Allontanerò da voi il nemico che viene dal nord;e lo disperderò in un deserto arido e desolato,con la sua avanguardia* verso il mare orientale*e la retroguardia verso il mare occidentale.* Da lui esalerà un odore disgustoso,un fetore continuerà a esalare da lui,+perché Egli farà grandi cose’. 21  Non temere, o paese. Gioisci e rallegrati, perché Geova farà grandi cose. 22  Non temete, voi animali selvatici,perché i pascoli del deserto* diventeranno verdi,+e gli alberi daranno frutto;+il fico e la vite dovranno dare tutto il loro prodotto.+ 23  Figli di Sìon, sia Geova vostro Dio la vostra gioia e rallegratevi,+perché vi darà la pioggia autunnale nella giusta misurae manderà su di voi il rovescio di pioggia,la pioggia autunnale e la pioggia primaverile, come in passato.+ 24  Le aie saranno piene di grano trebbiato,e i torchi traboccheranno di vino nuovo e olio.+ 25  E vi compenserò per gli anniin cui la locusta sciamante, la locusta senza ali, la locusta vorace e la locusta famelica* hanno mangiato:il mio grande esercito che ho mandato fra voi.+ 26  Certamente mangerete a sazietà+e loderete il nome di Geova vostro Dio,+che ha fatto cose meravigliose per voi. Il mio popolo non sarà mai più costretto a vergognarsi.+ 27  E voi dovrete riconoscere che io sono in mezzo a Israele+e che sono Geova vostro Dio:+ non c’è nessun altro! Il mio popolo non sarà mai più costretto a vergognarsi. 28  Dopo questo verserò il mio spirito+ su ogni tipo di persona,*e i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno,i vostri vecchi avranno sognie i vostri giovani vedranno visioni.+ 29  E anche sui miei servi e sulle mie servein quei giorni verserò il mio spirito. 30  E farò prodigi* nei cieli e sulla terra,sangue, fuoco e colonne di fumo.+ 31  Il sole sarà mutato in tenebre e la luna in sangue,+prima che venga il grande e tremendo giorno di Geova.+ 32  E chiunque invocherà il nome di Geova sarà salvato;+sul monte Sìon e a Gerusalemme ci saranno coloro che scampano,+ proprio come Geova ha detto,i superstiti che Geova chiama”.

Note in calce

O “della terra”.
O “dardi”.
O “lento all’ira”.
O “amorevole benignità”.
O “si rammaricherà”.
O “si rammaricherà”.
Lett. “santificate”.
O “portico”.
O “biasimo”.
O “sarà zelante”.
O “biasimo”.
Lett. “faccia”.
Cioè il Mar Morto.
Cioè il Mar Mediterraneo.
In questo versetto il testo ebraico usa quattro termini diversi per “locusta”.
Lett. “carne”.
O “portenti”.

Approfondimenti

Galleria multimediale