Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Ezechiele 43:1-27

43  Poi mi condusse alla porta rivolta a est.+  Ed ecco venire da est la gloria dell’Iddio d’Israele.+ La sua voce era come il suono di acque scroscianti,+ e la terra fu illuminata dalla sua gloria.+  Ciò che vidi era simile alla visione che avevo avuto quando ero* venuto a ridurre in rovina la città e simile a ciò che avevo visto presso il fiume Chebàr;+ allora mi inginocchiai con il viso a terra.  La gloria di Geova entrò poi nel tempio* attraverso la porta rivolta a est.+  Uno spirito mi sollevò e mi portò nel cortile interno, e vidi che il tempio era pieno della gloria di Geova.+  Allora sentii qualcuno che mi parlava dal tempio, mentre l’uomo venne e si fermò accanto a me.+  Egli mi disse: “Figlio dell’uomo, questo è il luogo del mio trono+ e il luogo per la pianta dei miei piedi,+ dove risiederò in mezzo al popolo d’Israele per sempre.+ Né quelli della casa d’Israele né i loro re contamineranno più il mio santo nome+ con la loro prostituzione spirituale e con i cadaveri dei loro re alla loro morte.  Mettendo la loro soglia accanto alla mia soglia e il loro stipite accanto al mio stipite, con soltanto un muro fra me e loro,+ profanarono il mio santo nome con le cose detestabili che fecero; per questo li sterminai nella mia ira.+  Ora allontanino da me la loro prostituzione spirituale e i cadaveri dei loro re, e io risiederò in mezzo a loro per sempre.+ 10  “Quanto a te, figlio dell’uomo, descrivi il tempio alla casa d’Israele,+ perché si sentano umiliati a causa dei loro peccati;+ ne devono studiare la pianta.* 11  Se si vergognano di tutto quello che hanno fatto, fa’ conoscere loro il progetto del tempio, la sua disposizione, le sue uscite e le sue entrate.+ Mostra loro tutti i suoi progetti e tutti i suoi regolamenti, tutti i suoi progetti e tutte le sue leggi; mettili per iscritto davanti ai loro occhi, perché ne osservino l’intero progetto e ne mettano in pratica i regolamenti.+ 12  Questa è la legge del tempio. Tutto il territorio intorno alla cima del monte è santissimo.+ Ecco, questa è la legge del tempio. 13  “Queste sono le misure dell’altare in cubiti+ (a ogni cubito era aggiunto un palmo).* La sua base è alta un cubito e larga un cubito. Tutt’intorno all’orlo ha un bordo di una spanna* di larghezza. Questa è la base dell’altare. 14  Dalla base, che poggia sul pavimento, fino alla piattaforma inferiore ci sono 2 cubiti, e la larghezza del gradino è di un cubito. Dalla piattaforma piccola alla piattaforma grande ci sono 4 cubiti, e la larghezza del gradino è di un cubito. 15  Il focolare dell’altare è alto 4 cubiti, e dal focolare dell’altare si innalzano i 4 corni.+ 16  Il focolare dell’altare è quadrato, lungo 12 cubiti e largo 12 cubiti.+ 17  La piattaforma su cui poggia ha 4 lati; è lunga 14 cubiti e larga 14 cubiti. Il bordo che la circonda è di mezzo cubito e la sua base è di un cubito tutt’intorno. “E i suoi gradini sono rivolti a est”. 18  Poi mi disse: “Figlio dell’uomo, ecco ciò che il Sovrano Signore Geova dice: ‘Queste sono le istruzioni da seguire quando l’altare verrà realizzato, così che su di esso siano offerti gli olocausti e sia spruzzato il sangue’.+ 19  “‘Ai sacerdoti levitici della discendenza di Zàdoc,+ che si avvicinano a me per servirmi’, dichiara il Sovrano Signore Geova, ‘devi dare un giovane toro preso dalla mandria come offerta per il peccato.+ 20  Devi prendere un po’ del suo sangue e metterlo sui quattro corni dell’altare, sui quattro angoli della piattaforma su cui poggia e sul bordo tutt’intorno, per purificarlo dal peccato e fare espiazione per esso.+ 21  Poi prendi il giovane toro, l’offerta per il peccato, per bruciarlo nel luogo stabilito del tempio, fuori dal santuario.+ 22  Il secondo giorno offrirai un capretto sano come offerta per il peccato; l’altare sarà purificato dal peccato proprio come è stato purificato dal peccato con il giovane toro’. 23  “‘Quando avrai finito di purificarlo dal peccato, offrirai un giovane toro sano preso dalla mandria e un montone sano preso dal gregge. 24  Li presenterai a Geova, e i sacerdoti getteranno del sale su di loro+ e li offriranno a Geova come olocausto. 25  Per sette giorni offrirai un capro come offerta giornaliera per il peccato,+ nonché un giovane toro preso dalla mandria e un montone preso dal gregge; offrirai animali sani.* 26  Per sette giorni faranno espiazione per l’altare; dovranno purificarlo e inaugurarlo. 27  Conclusi quei giorni, dall’ottavo giorno+ in poi, i sacerdoti offriranno sull’altare i vostri olocausti e i vostri sacrifici di comunione; e io mi compiacerò di voi’,+ dichiara il Sovrano Signore Geova”.

Note in calce

O forse “era”.
Lett. “casa”.
Lett. “misurare il modello”.
Si tratta del cubito lungo. Vedi App. B14.
Una spanna corrispondeva a circa 22,2 cm. Vedi App. B14.
O “perfetti”.

Approfondimenti

Galleria multimediale