Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Ezechiele 40:1-49

40  Nel 25o anno del nostro esilio,+ all’inizio dell’anno, il 10o giorno del mese, nel 14o anno dalla caduta della città,+ in quello stesso giorno la mano di Geova fu su di me ed egli mi portò verso quella città.+  Per mezzo di visioni divine mi portò nel paese d’Israele e mi posò su un monte altissimo,+ sul quale c’era verso sud una struttura simile a una città.  Quando mi ebbe portato là, vidi un uomo il cui aspetto era simile a quello del rame.+ Aveva in mano una corda di lino e una canna per misurare,*+ e stava all’entrata.  L’uomo mi disse: “Figlio dell’uomo, guarda e ascolta bene, presta attenzione* a tutto quello che ti mostrerò, perché è per questo che sei stato portato qui. Riferisci alla casa d’Israele tutto quello che vedi”.+  Vidi un muro che circondava l’esterno del tempio.* L’uomo aveva in mano una canna per misurare lunga 6 cubiti (a ogni cubito era aggiunto un palmo).* Iniziò a misurare il muro: lo spessore era di una canna e l’altezza di una canna.  Poi andò alla porta* rivolta a est+ e ne salì i gradini. Misurò la soglia della porta: la sua larghezza era di una canna; anche la larghezza dell’altra soglia era di una canna.  Ogni camera della guardia era di una canna di lunghezza e di una canna di larghezza, e fra le camere della guardia+ c’erano 5 cubiti. La soglia della porta antistante l’atrio* della porta che dava verso l’interno era di una canna.  Misurò l’atrio della porta che dava verso l’interno: era di una canna.  Misurò poi l’atrio della porta, che era di 8 cubiti, e i suoi pilastri laterali, che erano di 2 cubiti. L’atrio della porta dava verso l’interno. 10  C’erano 3 camere della guardia su un lato della porta orientale e 3 sull’altro. Tutt’e 3 erano della stessa misura, e i pilastri laterali su entrambi i lati erano della stessa misura. 11  Quindi misurò la larghezza dell’ingresso della porta, che era di 10 cubiti, e la lunghezza della porta, che era di 13 cubiti. 12  Da entrambi i lati, di fronte a ogni camera della guardia c’era un’area delimitata da un muretto; l’area misurava un cubito. Le camere della guardia, da entrambi i lati, misuravano 6 cubiti. 13  Poi misurò la porta dal tetto di una camera della guardia* al tetto dell’altra: da un ingresso a quello opposto era larga 25 cubiti.+ 14  Quindi misurò i pilastri laterali, che erano alti 60 cubiti, come i pilastri laterali all’interno delle porte tutt’intorno al cortile. 15  Dalla facciata dell’ingresso della porta alla facciata dell’atrio della porta che dava sull’interno c’erano 50 cubiti. 16  C’erano finestre a strombatura*+ nelle camere della guardia e nei loro pilastri laterali che erano all’interno della porta su entrambi i lati. Anche l’interno degli atri aveva finestre su ogni lato, e sui pilastri laterali c’erano figure di palme.+ 17  Poi mi portò nel cortile esterno, e vidi sale da pranzo*+ e un lastricato tutt’intorno al cortile. Sul lastricato c’erano 30 sale da pranzo. 18  Il lastricato che si estendeva ai lati delle porte corrispondeva alla lunghezza delle porte; era il lastricato inferiore. 19  Poi misurò la distanza* tra la facciata della porta inferiore e il perimetro del cortile interno; sia a est che a nord era di 100 cubiti. 20  Il cortile esterno aveva una porta rivolta a nord. Misurò la lunghezza e la larghezza della porta. 21  C’erano 3 camere della guardia da un lato e 3 dall’altro. I pilastri laterali e l’atrio erano delle stesse dimensioni di quelli della 1a porta. La sua lunghezza era di 50 cubiti e la sua larghezza era di 25 cubiti. 22  Le finestre, l’atrio e le figure di palme+ erano delle stesse dimensioni di quelli della porta orientale. Vi si accedeva salendo 7 gradini, e l’atrio era in fondo. 23  Il cortile interno aveva una porta di fronte alla porta settentrionale e una di fronte a quella orientale. Misurò la distanza da porta a porta: era di 100 cubiti. 24  Poi mi portò verso sud, e vidi una porta rivolta a sud.+ Ne misurò i pilastri laterali e l’atrio: erano delle stesse dimensioni degli altri. 25  Su entrambi i lati della porta e sui lati del suo atrio c’erano finestre simili alle altre. La sua lunghezza era di 50 cubiti e la sua larghezza era di 25 cubiti. 26  Vi si accedeva salendo 7 gradini,+ e l’atrio era in fondo. Aveva figure di palme sui suoi pilastri laterali, una da una parte e una dall’altra. 27  Il cortile interno aveva una porta rivolta a sud. Misurò la distanza verso sud da porta a porta: era di 100 cubiti. 28  Poi mi portò nel cortile interno attraverso la porta meridionale. Misurò la porta meridionale: era delle stesse dimensioni delle altre. 29  Le camere della guardia, i pilastri laterali e l’atrio erano delle stesse dimensioni degli altri. C’erano finestre su entrambi i lati della porta e sui lati del suo atrio. La sua lunghezza era di 50 cubiti e la sua larghezza era di 25 cubiti.+ 30  C’erano atri all’intorno: erano lunghi 25 cubiti e larghi 5 cubiti. 31  L’atrio della porta dava sul cortile esterno; sui suoi pilastri laterali c’erano figure di palme,+ e vi si accedeva salendo 8 gradini.+ 32  Quando mi portò nel cortile interno da est, misurò la porta: era delle stesse dimensioni delle altre. 33  Le camere della guardia, i pilastri laterali e l’atrio erano delle stesse dimensioni degli altri. C’erano finestre su entrambi i lati della porta e sui lati del suo atrio. La sua lunghezza era di 50 cubiti e la sua larghezza era di 25 cubiti. 34  Il suo atrio dava sul cortile esterno; su entrambi i suoi pilastri laterali c’erano figure di palme, e vi si accedeva salendo 8 gradini. 35  Poi mi portò alla porta settentrionale+ e la misurò: era delle stesse dimensioni delle altre. 36  Le camere della guardia, i pilastri laterali e l’atrio erano come gli altri. Aveva finestre sui lati. La sua lunghezza era di 50 cubiti e la sua larghezza era di 25 cubiti. 37  I suoi pilastri laterali erano verso il cortile esterno; su entrambi i suoi pilastri laterali c’erano figure di palme, e vi si accedeva salendo 8 gradini. 38  Vicino ai pilastri laterali delle porte c’era l’ingresso di una sala da pranzo in cui si lavavano gli olocausti.*+ 39  Nell’atrio della porta c’erano 2 tavole da una parte e 2 dall’altra. Su di esse venivano scannati gli olocausti,+ le offerte per il peccato+ e le offerte per la colpa.+ 40  Salendo per accedere alla porta settentrionale, si trovavano 2 tavole fuori dall’ingresso. C’erano 2 tavole anche dall’altro lato dell’atrio della porta. 41  C’erano quindi 4 tavole da un lato della porta e 4 tavole dall’altro lato, in tutto 8 tavole, sulle quali venivano scannati i sacrifici. 42  Le 4 tavole per gli olocausti erano di pietra squadrata. Erano lunghe un cubito e mezzo, larghe un cubito e mezzo e alte un cubito. Su di esse si tenevano gli strumenti per scannare gli olocausti e i sacrifici. 43  Tutt’intorno alle pareti interne erano fissate delle mensole larghe un palmo; sulle tavole veniva messa la carne delle offerte. 44  Fuori dalla porta interna c’erano le sale da pranzo per i cantori;+ erano nel cortile interno, vicino alla porta settentrionale, con l’ingresso rivolto a sud. Un’altra sala da pranzo era vicino alla porta orientale, con l’ingresso rivolto a nord. 45  Mi disse: “Questa sala da pranzo con l’ingresso rivolto a sud è per i sacerdoti incaricati dei servizi che si svolgono nel tempio.+ 46  La sala da pranzo il cui ingresso è rivolto a nord è per i sacerdoti incaricati di servire presso l’altare.+ Si tratta dei figli di Zàdoc,+ quelli che tra i leviti possono avvicinarsi a Geova per servirlo”.+ 47  Poi misurò il cortile interno. Era quadrato, lungo 100 cubiti e largo 100 cubiti. L’altare era davanti al tempio. 48  Poi mi portò nell’atrio del tempio.+ Misurò i pilastri laterali dell’atrio: erano di 5 cubiti sia da un lato che dall’altro. La larghezza della porta era di 3 cubiti da un lato e di 3 cubiti dall’altro. 49  L’atrio era largo 20 cubiti e lungo 11* cubiti. Vi si accedeva salendo dei gradini. C’erano colonne presso i pilastri laterali, una da una parte e una dall’altra.+

Note in calce

Lett. “poni il tuo cuore”.
Lett. “casa”. Reso “tempio” nei capp. 40-48 quando il termine si riferisce a tutto il complesso del tempio o al solo edificio del tempio.
Lett. “una canna per misurare di 6 cubiti, un cubito e un palmo”. Si tratta del cubito lungo. Vedi App. B14.
La porta era un edificio con vari ambienti al suo interno.
O “portico”.
Forse in riferimento alla sommità della parete della camera della guardia.
Cioè svasate obliquamente verso l’interno o l’esterno.
O “stanze”.
Lett. “larghezza”.
O forse “12”.

Approfondimenti

Galleria multimediale