Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Lettera agli Efesini 2:1-22

2  Inoltre Dio vi ha dato vita, anche se eravate morti a causa delle vostre colpe e dei vostri peccati,+  nei quali un tempo camminavate adeguandovi al sistema di cose* di questo mondo,+ seguendo il governante dell’autorità dell’aria,+ lo spirito+ che ora agisce nei figli della disubbidienza.  Fra loro, un tempo, tutti noi ci comportavamo secondo i desideri della nostra carne,+ assecondando le inclinazioni della carne e dei pensieri;+ e per natura eravamo figli d’ira+ come gli altri.  Ma Dio è ricco di misericordia+ e, a motivo del grande amore con il quale ci ha amato,+  ci ha dato vita insieme al Cristo proprio quando eravamo morti a causa delle nostre colpe+ (è per immeritata bontà* che siete stati salvati).  Insieme ci ha anche risuscitato e ci ha fatto sedere nei luoghi celesti, uniti a Cristo Gesù,+  per dimostrare nei sistemi di cose* futuri l’incomparabile ricchezza della sua immeritata bontà* mediante la sua benignità verso di noi che siamo uniti a Cristo Gesù.  È per questa immeritata bontà* che siete stati salvati mediante la fede,+ e ciò non viene da voi: è il dono di Dio.  Non è dovuto alle opere,+ e dunque nessuno può vantarsene. 10  Noi infatti siamo opera sua* e siamo stati creati,+ uniti a Cristo Gesù,+ per le opere buone che Dio ha predisposto affinché le compiamo.* 11  Perciò ricordatevi che un tempo voi, che siete per nascita* persone delle nazioni, eravate chiamati “incirconcisione” da quelli chiamati “circoncisione”, la quale viene praticata nella carne da mani umane. 12  A quel tempo eravate senza Cristo, esclusi dalla nazione d’Israele, estranei ai patti della promessa;+ non avevate nessuna speranza ed eravate senza Dio nel mondo.+ 13  Ora invece, uniti a Cristo Gesù, voi che un tempo eravate lontani vi siete avvicinati mediante il sangue del Cristo. 14  Lui infatti è la nostra pace,+ colui che dei due gruppi ne ha fatto uno solo+ e ha distrutto il muro divisorio che li separava.+ 15  Mediante la sua carne ha abolito la causa dell’inimicizia, la Legge costituita da comandamenti sotto forma di decreti, per fare dei due gruppi, uniti a lui, un solo uomo nuovo+ e portare la pace, 16  e per riconciliare completamente con Dio entrambi i gruppi in un solo corpo mediante il palo di tortura,*+ avendo eliminato l’inimicizia+ per mezzo di sé stesso. 17  Ed è venuto e ha annunciato la buona notizia della pace sia a voi che eravate lontani che a quelli che erano vicini; 18  tramite lui, infatti, noi di entrambi i gruppi abbiamo libero accesso al Padre mediante un solo spirito. 19  Voi dunque non siete più stranieri e forestieri,+ ma siete concittadini+ dei santi e membri della casa di Dio;+ 20  siete stati edificati sul fondamento degli apostoli e dei profeti,+ mentre Cristo Gesù stesso è la pietra angolare.+ 21  Unito a lui, l’intero edificio, con le sue parti ben collegate,+ cresce fino a diventare un tempio santo per Geova.*+ 22  Uniti a lui, anche voi venite edificati insieme per diventare un luogo che Dio abiti mediante lo spirito.+

Note in calce

O “corso”.
O “ere”, “epoche”. Vedi Glossario, “sistema di cose”.
O “siamo il prodotto della sua opera”.
O “camminiamo in esse”.
O “nella carne”.

Approfondimenti

Galleria multimediale