Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Deuteronomio 23:1-25

23  “Nessun uomo castrato a cui siano stati schiacciati i testicoli o a cui sia stato tagliato il membro potrà far parte della congregazione di Geova.+  “Nessun figlio illegittimo potrà far parte della congregazione di Geova.+ Nessuno dei suoi discendenti, neppure della 10a generazione, potrà far parte della congregazione di Geova.  “Nessun ammonita o moabita potrà far parte della congregazione di Geova.+ Nessuno dei loro discendenti, neppure della 10a generazione, potrà mai far parte della congregazione di Geova,  perché non vennero in tuo aiuto con cibo e acqua dopo che avevi lasciato l’Egitto,+ e perché assoldarono Bàlaam, figlio di Beòr, da Petòr in Mesopotamia, per maledirti.+  Ma Geova tuo Dio si rifiutò di ascoltare Bàlaam.+ Piuttosto, Geova tuo Dio cambiò la maledizione in una benedizione per te,+ perché Geova tuo Dio ti amava.+  Finché vivrai, non dovrai mai agire per il loro bene o la loro prosperità.+  “Non devi odiare gli edomiti,* perché sono tuoi fratelli.+ “Non devi odiare gli egiziani, perché risiedesti come straniero nel loro paese.+  Dalla terza generazione in poi, i loro discendenti potranno far parte della congregazione di Geova.  “Quando sei accampato contro i tuoi nemici, devi evitare qualunque cosa possa contaminare.*+ 10  Se un uomo diventa impuro a causa di un’emissione seminale notturna,+ deve uscire dall’accampamento e non rientrarvi. 11  Verso sera deve lavarsi con acqua e dopo il tramonto può tornare all’accampamento.+ 12  Devi riservare un luogo appartato* fuori dall’accampamento, e lì devi andare per i tuoi bisogni. 13  Il tuo equipaggiamento deve includere un piolo. Quando vai ad accovacciarti fuori, devi scavare una buca con il piolo e poi coprire i tuoi escrementi. 14  Siccome Geova tuo Dio passa in mezzo al tuo accampamento+ per liberarti e per darti in mano i tuoi nemici, il tuo accampamento dev’essere santo,+ così che egli non veda niente di indecente in te e smetta di accompagnarti. 15  “Non devi riconsegnare al suo padrone uno schiavo che è scappato ed è venuto da te. 16  Può abitare in mezzo a te in qualunque luogo scelga in una delle tue città, dovunque gli piaccia. Non lo devi maltrattare.+ 17  “Nessuna delle figlie d’Israele può darsi alla prostituzione sacra,+ né alcuno dei figli d’Israele può darsi alla prostituzione sacra.+ 18  Il compenso pagato a una prostituta o il compenso pagato a* un uomo che si prostituisce* non dev’essere portato nella casa di Geova tuo Dio per adempiere un voto, perché sono entrambi qualcosa di detestabile per Geova tuo Dio. 19  “Non devi far pagare gli interessi a tuo fratello,+ che si tratti di denaro, di cibo o di qualsiasi altra cosa su cui si possano esigere interessi. 20  Puoi far pagare gli interessi a uno straniero+ ma non a tuo fratello,+ così che Geova tuo Dio ti possa benedire in ogni attività che svolgerai nel paese del quale stai per prendere possesso.+ 21  “Se fai un voto a Geova tuo Dio,+ non tardare ad adempierlo,+ perché Geova tuo Dio di sicuro te ne chiederà conto; se non lo adempi commetterai un peccato.+ 22  Ma se ti astieni dal fare un voto, non commetterai nessun peccato.+ 23  Devi mantenere la parola che esce dalle tue labbra+ e devi adempiere il voto che la tua bocca ha pronunciato come offerta volontaria a Geova tuo Dio.+ 24  “Se entri nella vigna del tuo prossimo, puoi mangiare abbastanza uva da saziarti,* ma non la devi mettere nel tuo recipiente.+ 25  “Se entri nel campo di grano del tuo prossimo, puoi cogliere con la mano le spighe mature, ma non devi mettere la falce nella messe del tuo prossimo.+

Note in calce

O “idumei”.
O “cosa cattiva”.
Cioè una latrina.
O “i guadagni di”.
Lett. “un cane”.
O “saziare la tua anima”.

Approfondimenti

Galleria multimediale