Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Deuteronomio 21:1-23

21  “Se in un campo del paese che Geova tuo Dio sta per darti in possesso verrà trovata una persona uccisa e non si saprà chi l’abbia assassinata,  i tuoi anziani e i tuoi giudici+ dovranno uscire e misurare la distanza fra il cadavere e le città intorno.  Poi gli anziani della città più vicina al cadavere dovranno prendere dalla mandria una vacca giovane che non sia mai stata usata per alcun lavoro, che non abbia mai portato il giogo,  e gli anziani di quella città dovranno portare la vacca giovane in una valle* con un corso d’acqua, dove non si è coltivato né seminato, e là nella valle dovranno romperle il collo.+  “E i sacerdoti, i leviti, si avvicineranno. Geova tuo Dio, infatti, ha scelto loro perché lo servano+ e pronuncino benedizioni nel nome di Geova,+ e rendano noto come si debba risolvere ogni controversia relativa ad atti violenti.+  Quindi tutti gli anziani di quella città che saranno i più vicini al cadavere si dovranno lavare le mani+ sulla vacca giovane a cui sarà stato rotto il collo nella valle,  e dovranno dichiarare: ‘Le nostre mani non hanno sparso questo sangue, né i nostri occhi l’hanno visto spargere.  O Geova, non lo imputare al tuo popolo Israele, che hai riscattato,+ e non far rimanere la colpa dello spargimento di sangue innocente in mezzo al tuo popolo Israele’.+ Allora la colpa del sangue versato non sarà imputata loro.  Così toglierai la colpa dello spargimento di sangue innocente in mezzo a te, perché avrai fatto ciò che è giusto agli occhi di Geova. 10  “Se muoverai guerra contro i tuoi nemici e Geova tuo Dio li sconfiggerà per te e tu li farai prigionieri,+ 11  e vedrai fra i prigionieri una donna bella, ne sarai attratto e la vorrai prendere in moglie, 12  potrai portarla a casa tua. Lei dovrà quindi radersi la testa, tagliarsi le unghie, 13  togliersi gli abiti che aveva quando fu presa e vivere in casa tua. Piangerà suo padre e sua madre per un mese intero;+ dopodiché potrai avere rapporti con lei. Tu diventerai suo marito e lei diventerà tua moglie. 14  Se però non ti piacerà più, dovrai lasciarla andare+ ovunque vorrà.* Ma non la potrai vendere o trattare male, perché l’hai umiliata. 15  “Se un uomo ha due mogli e ne ama una più dell’altra* ed entrambe gli danno dei figli e il primogenito è della moglie non amata,+ 16  il giorno in cui darà l’eredità ai figli non gli sarà permesso di trattare come primogenito il figlio della moglie amata invece del figlio di quella non amata, che è il primogenito. 17  Deve riconoscere quale primogenito il figlio della moglie non amata dandogli una doppia porzione di tutto ciò che ha, perché lui è la primizia della sua virilità. La primogenitura appartiene a lui.+ 18  “Se un uomo ha un figlio ostinato e ribelle che non ubbidisce né a suo padre né a sua madre,+ e questi hanno cercato di correggerlo ma lui rifiuta di ascoltarli,+ 19  suo padre e sua madre devono prenderlo e portarlo dagli anziani alla porta della sua città 20  e dire agli anziani della sua città: ‘Nostro figlio è ostinato e ribelle; si rifiuta di ubbidirci. È un ingordo+ e un ubriacone’.+ 21  Quindi tutti gli uomini della sua città lo devono lapidare. Devi così eliminare ciò che è male in mezzo a te, e tutto Israele lo verrà a sapere e avrà paura.+ 22  “Se un uomo ha commesso un peccato per il quale è prevista la pena di morte ed è stato messo a morte+ e tu l’hai appeso a un palo,+ 23  il suo cadavere non deve restare sul palo per tutta la notte.+ Devi assolutamente seppellirlo quello stesso giorno, perché chi è appeso è qualcosa di maledetto da Dio,+ e non devi contaminare il paese che Geova tuo Dio sta per darti in eredità.+

Note in calce

O “uadi”, vedi Glossario.
O “secondo la sua anima”.
Lett. “due mogli, una amata e l’altra odiata”.

Approfondimenti

Galleria multimediale