Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Deuteronomio 13:1-18

13  “Nel caso che in mezzo a te sorga un profeta o qualcuno che fa predizioni tramite sogni e ti dia un segno o un prodigio,  e il segno o il prodigio di cui ti ha parlato si avveri e lui ti dica: ‘Seguiamo altri dèi, dèi che non hai conosciuto, e serviamoli’,  non devi ascoltare le parole di quel profeta o di quel sognatore,+ perché Geova tuo Dio ti sta mettendo alla prova+ per sapere se ami Geova tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima.*+  È Geova vostro Dio che dovete seguire, lui dovete temere, i suoi comandamenti dovete osservare, la sua voce dovete ascoltare; è lui che dovete servire e a lui dovete tenervi stretti.+  Ma quel profeta o quel sognatore dev’essere messo a morte,+ perché ti ha istigato a ribellarti a Geova tuo Dio, colui che ti ha fatto uscire dal paese d’Egitto e ti ha riscattato dalla casa di schiavitù, per farti lasciare la via in cui Geova tuo Dio ti ha comandato di camminare. E devi eliminare ciò che è male in mezzo a te.+  “Se tuo fratello, figlio di tua madre, o tuo figlio o tua figlia o la tua cara moglie o il tuo migliore amico* tentasse in segreto di sviarti, dicendo: ‘Andiamo a servire altri dèi’,+ dèi che né tu né i tuoi antenati avete conosciuto,  dèi adorati dai popoli che sono attorno a te, vicini o lontani, da un’estremità all’altra del paese,  non farti convincere e non ascoltarlo;+ non devi mostrargli pietà né provare compassione né proteggerlo.  Piuttosto, devi assolutamente ucciderlo.+ La tua mano dev’essere la prima a venire su di lui per metterlo a morte, e poi la mano di tutto il popolo.+ 10  E lo devi lapidare,+ perché ha cercato di farti allontanare da Geova tuo Dio, colui che ti ha fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitù. 11  Quindi tutto Israele lo verrà a sapere e avrà paura, e non farà mai più una cosa malvagia come questa.+ 12  “Nel caso che in una delle città che Geova tuo Dio ti dà per abitarvi tu senta dire: 13  ‘In mezzo a te sono comparsi uomini buoni a nulla che hanno sviato gli abitanti della loro città, dicendo: “Andiamo a servire altri dèi”, dèi che non hai conosciuto’, 14  devi esaminare a fondo la faccenda, facendo indagini e informandoti con cura;+ e se viene confermato che in mezzo a te è stata fatta questa cosa detestabile, 15  devi assolutamente colpire gli abitanti di quella città con la spada.+ Destinerai alla distruzione+ con la spada la città e tutto ciò che vi si trova, incluso il bestiame. 16  Devi poi radunare tutto il bottino in mezzo alla sua piazza e dare alle fiamme la città, e tutto il suo bottino sarà come un’offerta a Geova tuo Dio. Essa diventerà un cumulo di rovine per sempre. Non sarà mai più ricostruita. 17  La tua mano non deve prendere nulla di ciò che è stato riservato alla distruzione,*+ così che Geova smetta di provare ira ardente, ti mostri misericordia e compassione e ti renda numeroso, proprio come ha giurato ai tuoi antenati.+ 18  Devi quindi ubbidire* a Geova tuo Dio osservando tutti i suoi comandamenti che oggi ti do, facendo così ciò che è giusto agli occhi di Geova tuo Dio.+

Note in calce

O “il tuo compagno che è come la tua propria anima”.
O “reso sacro mediante divieto”.
O “ascoltare la voce”.

Approfondimenti

Galleria multimediale