Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Deuteronomio 10:1-22

10  “A quel tempo Geova mi disse: ‘Tagliati due tavole di pietra come le prime+ e sali da me sul monte; fatti anche un’arca* di legno.  Scriverò su queste tavole le parole che erano sulle prime tavole, quelle che hai spezzato, e le dovrai mettere nell’arca’.  Feci dunque un’arca di legno di acacia, tagliai due tavole di pietra come le prime e salii sul monte con le due tavole in mano.+  Quindi Geova scrisse sulle tavole le parole che aveva scritto in precedenza,+ i Dieci Comandamenti,*+ che sul monte Geova vi aveva pronunciato dal fuoco+ nel giorno in cui l’assemblea* fu radunata,+ e me le diede.  Quindi mi voltai, scesi dal monte+ e misi le tavole nell’arca che avevo fatto, dove sono tuttora, proprio come Geova mi aveva comandato.  “Gli israeliti partirono poi da Beeròt Bene-Iaacàn per Mosèra. Là Aronne morì e fu sepolto,+ e suo figlio Eleàzaro cominciò a prestare servizio come sacerdote al posto suo.+  Da là partirono per Gudgòda, e da Gudgòda per Iotbàta,+ paese ricco di corsi d’acqua.*  “A quel tempo Geova separò la tribù di Levi+ perché portasse l’Arca del Patto di Geova,+ stesse davanti a Geova per servirlo e benedicesse il popolo nel suo nome,+ come ha fatto fino a oggi.  Per questo Levi non ha alcuna porzione né eredità insieme ai suoi fratelli. Geova è la sua eredità, proprio come Geova tuo Dio gli aveva detto.+ 10  Io stesso rimasi sul monte, come la prima volta, 40 giorni e 40 notti,+ e Geova mi ascoltò anche in quell’occasione.+ Geova non vi volle distruggere. 11  Quindi Geova mi disse: ‘Va’ davanti al popolo e preparati per la partenza, così che vada a prendere possesso del paese che ho giurato ai suoi antenati di dargli’.+ 12  “Ora, o Israele, che cosa ti chiede Geova tuo Dio?+ Soltanto questo: di temere Geova tuo Dio,+ camminare in tutte le sue vie,+ amarlo, servire Geova tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima,*+ 13  e osservare i comandamenti e i decreti di Geova che oggi ti do per il tuo bene.+ 14  Vedi, a Geova tuo Dio appartengono i cieli, i cieli dei cieli,* e la terra con tutto quello che contiene.+ 15  Ma solo ai vostri antenati Geova si avvicinò ed espresse il suo amore e, come ha fatto oggi, fra tutti i popoli ha scelto voi, che siete i loro discendenti.+ 16  Dovete quindi purificare* il vostro cuore+ e smettere di essere così ostinati.*+ 17  Geova vostro Dio è infatti l’Iddio degli dèi+ e il Signore dei signori, l’Iddio grande, potente e da temere, che non tratta nessuno con parzialità+ né si fa corrompere con regali. 18  Rende giustizia all’orfano* e alla vedova+ e ama lo straniero residente,+ dandogli cibo e vestiti. 19  Anche voi dovete amare lo straniero residente, perché diventaste stranieri residenti nel paese d’Egitto.+ 20  “È Geova tuo Dio che devi temere, lui devi servire,+ a lui devi tenerti stretto e sul suo nome devi giurare. 21  È lui che devi lodare.+ Egli è il tuo Dio, colui che ha fatto per te tutte queste cose grandi e impressionanti che i tuoi occhi hanno visto.+ 22  Quando i tuoi antenati scesero in Egitto erano 70,*+ e ora Geova tuo Dio ti ha fatto diventare numeroso come le stelle del cielo.+

Note in calce

O “cassa”.
Lett. “le Dieci Parole”. Conosciuti anche come il Decalogo.
O “congregazione”.
O “uadi d’acqua”. Vedi Glossario, “uadi”.
O “i cieli più alti”.
Lett. “circoncidere il prepuzio”.
Lett. “e non indurire più il vostro collo”.
O “orfano di padre”.
O “70 anime”.

Approfondimenti

Galleria multimediale