Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Deuteronomio 1:1-46

1  Queste sono le parole che Mosè pronunciò a tutto Israele nella regione del Giordano nel deserto, nelle pianure desertiche di fronte a Suf, tra Pàran, Tòfel, Labàn, Hazeròt e Dizaàb.  Ci vogliono 11 giorni dall’Hòreb a Càdes-Barnèa+ per la via del monte Sèir.  Nel 40o anno,+ nell’11o mese, il 1o del mese, Mosè trasmise agli israeliti* tutto quello che Geova gli aveva comandato di dire loro.  Questo accadde dopo che ebbe sconfitto Sihòn+ re degli amorrei, che dimorava a Èsbon, e Og+ re di Bàsan, che dimorava ad Astaròt, a Edrèi.+  Nella regione del Giordano nel paese di Mòab, Mosè si mise a spiegare la Legge,+ dicendo:  “Geova nostro Dio ci disse in Hòreb: ‘Siete stati abbastanza a lungo in questa regione montuosa.+  Preparatevi e avviatevi verso la regione montuosa degli amorrei+ e verso tutte le loro nazioni vicine nell’Àraba,+ nella regione montuosa, nella Sefèla, nel Nègheb e lungo la costa,+ il paese dei cananei, e nel Libano,*+ fino al gran fiume, l’Eufrate.+  Vedete, vi ho messo davanti il paese. Entrate e prendete possesso del paese che Geova giurò di dare ai vostri padri, ad Abraamo, Isacco+ e Giacobbe,+ e ai loro discendenti* dopo di loro’.+  “E in quel tempo vi dissi: ‘Da solo non ce la faccio a portare il peso di guidarvi.+ 10  Geova vostro Dio vi ha moltiplicato, ed ecco, oggi siete tanti quante sono le stelle del cielo.+ 11  Geova, l’Iddio dei vostri antenati, vi renda mille volte più numerosi+ e vi benedica proprio come vi ha promesso.+ 12  Come faccio a sopportare da solo il vostro peso, il vostro carico e le vostre liti?+ 13  Scegliete tra le vostre tribù uomini saggi, assennati ed esperti, e io li nominerò capi su di voi’.+ 14  Voi mi rispondeste: ‘Siamo d’accordo con quello che ci hai detto di fare’. 15  Presi dunque i capi delle vostre tribù, uomini saggi ed esperti, e li nominai capi su di voi, capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine, capi di decine e responsabili nelle vostre tribù.+ 16  “A quel tempo diedi queste istruzioni ai vostri giudici: ‘Quando ascoltate una disputa tra i vostri fratelli, dovete giudicare con giustizia+ fra un uomo e suo fratello o uno straniero residente.+ 17  Non dovete essere parziali nel giudizio.+ Dovete udire il piccolo come il grande.+ Non vi dovete far intimidire dagli uomini,+ perché il giudizio appartiene a Dio;+ e se un caso è troppo difficile per voi, dovete presentarlo a me, e io lo ascolterò’.+ 18  A quel tempo vi diedi istruzioni riguardo a tutte le cose che avreste dovuto fare. 19  “Quindi partimmo dall’Hòreb e marciammo per tutto quel grande e spaventoso deserto+ che vedeste lungo la via verso la regione montuosa degli amorrei,+ proprio come Geova nostro Dio ci aveva comandato; e infine arrivammo a Càdes-Barnèa.+ 20  Allora vi dissi: ‘Siete arrivati nella regione montuosa degli amorrei, che Geova nostro Dio sta per darci. 21  Vedi, Geova tuo Dio ti ha consegnato il paese. Sali, prendine possesso, proprio come Geova, l’Iddio dei tuoi antenati, ti ha detto.+ Non aver paura, non provare terrore’. 22  “Comunque, voi tutti vi avvicinaste a me e diceste: ‘Mandiamo davanti a noi degli uomini che perlustrino per noi il paese e ci riferiscano quale strada dobbiamo prendere e che tipo di città incontreremo’.+ 23  L’idea mi sembrò buona, così scelsi 12 dei vostri uomini, uno per tribù.+ 24  Questi partirono e salirono nella regione montuosa+ fino a raggiungere la Valle* di Escòl ed esplorarono il paese. 25  Presero alcuni frutti del paese e ce li portarono, e ci riferirono: ‘Il paese che Geova nostro Dio sta per darci è buono’.+ 26  Ma voi vi rifiutaste di salire e vi ribellaste all’ordine di Geova vostro Dio.+ 27  Nelle vostre tende continuaste a brontolare: ‘Siccome Geova ci odiava, ci ha fatto uscire dal paese d’Egitto per consegnarci agli amorrei e annientarci. 28  Ma dove stiamo andando? I nostri fratelli ci hanno scoraggiato*+ dicendoci: “Sono un popolo più grande e più alto di noi, le loro città sono grandi e fortificate fino ai cieli,*+ e vi abbiamo visto i figli degli anachìm”’.+ 29  “Così vi dissi: ‘Non fatevi prendere dal terrore e non abbiate paura di loro.+ 30  Geova vostro Dio andrà davanti a voi e combatterà per voi,+ proprio come fece in Egitto sotto i vostri occhi.+ 31  E nel deserto avete visto come, ovunque siate andati, Geova vostro Dio vi ha portato proprio come un uomo porta suo figlio, finché non siete arrivati in questo luogo’. 32  Ma nonostante tutto questo non avete riposto fede in Geova vostro Dio,+ 33  che andava davanti a voi lungo la via in cerca di un luogo in cui vi potevate accampare. Per indicarvi la via da percorrere, di notte appariva con il fuoco e di giorno con una nuvola.+ 34  “Nel frattempo Geova sentiva quello che dicevate, e si indignò e giurò solennemente:+ 35  ‘Nessuno degli uomini di questa generazione malvagia vedrà il buon paese che giurai di dare ai vostri padri,+ 36  eccetto Càleb, figlio di Iefùnne. Lui lo vedrà, e darò a lui e ai suoi figli la terra sulla quale ha camminato, perché ha seguito Geova con tutto il cuore.*+ 37  (Per colpa vostra Geova si adirò anche con me, e disse: “Neppure tu ci entrerai.+ 38  Giosuè figlio di Nun, tuo servitore,*+ è colui che entrerà nel paese.+ Rafforzalo,*+ perché sarà lui a farlo ereditare a Israele”.) 39  Ci entreranno anche i vostri bambini, che secondo voi sarebbero stati fatti preda,+ e i vostri figli, che oggi non conoscono né il bene né il male, e a loro lo darò in possesso.+ 40  Quanto a voi, tornate indietro e andate verso il deserto per la via del Mar Rosso’.+ 41  “A quel punto mi diceste: ‘Abbiamo peccato contro Geova. Ora saliremo e combatteremo, proprio come Geova nostro Dio ci ha comandato!’ Allora ciascuno di voi prese le armi da guerra, e pensaste che sarebbe stato facile salire sul monte.+ 42  Ma Geova mi disse: ‘Di’ loro di non salire a combattere, perché io non sarò con loro.+ Se lo faranno, saranno sconfitti dai loro nemici’. 43  Così vi parlai, ma voi non ascoltaste. Piuttosto, vi ribellaste all’ordine di Geova e cercaste presuntuosamente di salire sul monte. 44  Quindi gli amorrei che vivevano su quel monte uscirono contro di voi e vi inseguirono come fanno le api, e vi dispersero in Sèir fino a Orma. 45  Così tornaste e piangeste davanti a Geova, ma Geova non vi ascoltò né vi prestò attenzione. 46  È per questo che continuaste a vivere a Càdes per molto tempo.

Note in calce

Lett. “figli d’Israele”.
Evidentemente la catena montuosa del Libano.
Lett. “seme”.
O “Uadi”, vedi Glossario.
Lett. “hanno fatto struggere il nostro cuore”.
Cioè con mura imponenti.
Lett. “pienamente”, “completamente”.
Lett. “che ti sta davanti”.
O forse “Dio lo ha reso forte”.

Approfondimenti

Galleria multimediale