Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Giosuè 21:1-45

21  I capi delle case paterne dei leviti si avvicinarono al sacerdote Eleàzaro,+ a Giosuè figlio di Nun e ai capi delle case paterne delle tribù d’Israele.  A Silo,+ nel paese di Cànaan, dissero loro: “Geova comandò per mezzo di Mosè che ci fossero date delle città in cui abitare, insieme ai loro pascoli per il nostro bestiame”.+  Per ordine di Geova, gli israeliti presero dunque dalla propria eredità queste città+ con i loro pascoli e le diedero ai leviti.+  Si gettarono le sorti per le famiglie dei cheatiti,+ e ai leviti che erano discendenti del sacerdote Aronne toccarono in sorte* 13 città dalla tribù di Giuda,+ dalla tribù di Simeone+ e dalla tribù di Beniamino.+  E al resto dei cheatiti vennero assegnate* 10 città dalle famiglie della tribù di Èfraim,+ della tribù di Dan e della mezza tribù di Manasse.+  E ai ghersoniti+ vennero assegnate 13 città dalle famiglie della tribù di Ìssacar, della tribù di Àser, della tribù di Nèftali e della mezza tribù di Manasse in Bàsan.+  I merariti+ ricevettero, in base alle loro famiglie, 12 città dalla tribù di Ruben, dalla tribù di Gad e dalla tribù di Zàbulon.+  Così gli israeliti diedero a sorte ai leviti queste città con i loro pascoli, proprio come Geova aveva comandato per mezzo di Mosè.+  Dalla tribù di Giuda e dalla tribù di Simeone diedero dunque le città qui menzionate per nome,+ 10  che furono date ai figli di Aronne delle famiglie dei cheatiti, figli di Levi, perché il primo sorteggio fu per loro. 11  Diedero loro Chiriàt-Arba+ (Arba era il padre di Anàc), vale a dire Èbron,+ nella regione montuosa di Giuda, e i pascoli circostanti. 12  Ma i campi della città e i suoi abitati erano stati dati in possesso a Càleb,+ figlio di Iefùnne. 13  E ai figli del sacerdote Aronne diedero la città di rifugio per l’omicida,+ cioè Èbron+ con i suoi pascoli, e anche Libna+ con i suoi pascoli, 14  Iattìr+ con i suoi pascoli, Estemòa+ con i suoi pascoli, 15  Olòn+ con i suoi pascoli, Dèbir+ con i suoi pascoli, 16  Àin+ con i suoi pascoli, Iutta+ con i suoi pascoli e Bet-Sèmes con i suoi pascoli: 9 città da queste 2 tribù. 17  E dalla tribù di Beniamino, Gàbaon+ con i suoi pascoli, Gheba con i suoi pascoli,+ 18  Anatòt+ con i suoi pascoli e Almòn con i suoi pascoli: 4 città. 19  Le città date ai discendenti di Aronne, i sacerdoti, ammontarono a 13 città con i loro pascoli.+ 20  E al resto dei leviti appartenenti alle famiglie dei cheatiti toccarono in sorte alcune città dalla tribù di Èfraim. 21  Furono date loro la città di rifugio per l’omicida,+ cioè Sìchem+ con i suoi pascoli nella regione montuosa di Èfraim, Ghèzer+ con i suoi pascoli, 22  Chibzàim con i suoi pascoli e Bet-Òron+ con i suoi pascoli: 4 città. 23  E dalla tribù di Dan, Eltèche con i suoi pascoli, Ghibbetòn con i suoi pascoli, 24  Àialon+ con i suoi pascoli e Gat-Rimmòn con i suoi pascoli: 4 città. 25  E dalla mezza tribù di Manasse, Taanàc+ con i suoi pascoli e Gat-Rimmòn con i suoi pascoli: 2 città. 26  Le città insieme ai loro pascoli ricevute dal resto delle famiglie dei cheatiti ammontarono a 10. 27  E i ghersoniti+ delle famiglie dei leviti ricevettero dalla mezza tribù di Manasse la città di rifugio per l’omicida, cioè Golàn+ in Bàsan con i suoi pascoli, e Beèstera con i suoi pascoli: 2 città. 28  E dalla tribù di Ìssacar,+ Chisiòn con i suoi pascoli, Daberàt+ con i suoi pascoli, 29  Iarmùt con i suoi pascoli ed En-Gannìm con i suoi pascoli: 4 città. 30  E dalla tribù di Àser,+ Misàl con i suoi pascoli, Abdòn con i suoi pascoli, 31  Elcàt+ con i suoi pascoli e Reòb+ con i suoi pascoli: 4 città. 32  E dalla tribù di Nèftali, la città di rifugio+ per l’omicida, cioè Chèdes+ in Galilea con i suoi pascoli, Ammòt-Dor con i suoi pascoli e Cartàn con i suoi pascoli: 3 città. 33  Le città dei ghersoniti in base alle loro famiglie ammontarono a 13 città con i loro pascoli. 34  E le famiglie dei merariti,+ il resto dei leviti, ricevettero, dalla tribù di Zàbulon,+ Iocneàm+ con i suoi pascoli, Carta con i suoi pascoli, 35  Dimna con i suoi pascoli e Naalàl+ con i suoi pascoli: 4 città. 36  E dalla tribù di Ruben, Bèzer+ con i suoi pascoli, Iàaz con i suoi pascoli,+ 37  Chedemòt con i suoi pascoli e Mefàat con i suoi pascoli: 4 città. 38  E dalla tribù di Gad,+ la città di rifugio per l’omicida, cioè Ramòt in Gàlaad+ con i suoi pascoli, Maanàim+ con i suoi pascoli, 39  Èsbon+ con i suoi pascoli e Iazèr+ con i suoi pascoli: 4 città in tutto. 40  Le città assegnate ai merariti in base alle loro famiglie, al resto delle famiglie dei leviti, ammontarono a 12 città. 41  Le città dei leviti all’interno del territorio degli israeliti ammontarono a 48 città insieme ai loro pascoli.+ 42  Ciascuna di queste città aveva pascoli che la circondavano: era così per tutte queste città. 43  Geova diede dunque agli israeliti tutto il paese che aveva giurato di dare ai loro antenati,+ e loro ne presero possesso e vi si stabilirono.+ 44  Inoltre Geova concesse loro pace lungo tutti i confini, proprio come aveva giurato ai loro antenati,+ e nemmeno uno di tutti i loro nemici riuscì a opporsi.+ Geova li consegnò tutti nelle loro mani.+ 45  Nemmeno una promessa* di tutte le promesse di cose buone che Geova aveva fatto alla casa d’Israele rimase inadempiuta; si avverarono tutte.+

Note in calce

O “vennero assegnate”.
O “toccarono in sorte”.
Lett. “parola”.

Approfondimenti

Galleria multimediale