Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Giosuè 2:1-24

2  Quindi Giosuè, figlio di Nun, da Sittìm+ mandò di nascosto due spie. Disse loro: “Andate a ispezionare il paese, in particolare Gèrico”. I due uomini dunque andarono e si fermarono a casa di una prostituta che si chiamava Ràab,+ e là rimasero.  Al re di Gèrico fu riferito: “Ecco, uomini israeliti sono venuti qui stanotte a esplorare il paese”.  Allora il re di Gèrico mandò a dire a Ràab: “Fa’ uscire gli uomini che sono a casa tua, perché sono venuti a esplorare tutto il paese”.  Ma la donna, che aveva preso e nascosto i due uomini, disse: “Sì, gli uomini sono passati da me, ma non sapevo da dove venissero.  All’imbrunire, poco prima che la porta della città fosse chiusa, se ne sono andati, ma non so dove. Se li inseguite subito, li raggiungerete”.  (Ràab, però, li aveva fatti salire sul tetto e li aveva nascosti fra gli steli di lino distesi sul tetto.)  Allora gli uomini del re li inseguirono in direzione del Giordano, fino ai guadi;+ una volta che furono usciti dalla città, la porta fu chiusa.  Prima che le due spie si mettessero a dormire, Ràab salì da loro sul tetto  e disse: “So bene che Geova vi darà il paese.+ A motivo vostro siamo sopraffatti dal terrore.+ Tutti gli abitanti del paese si sono persi d’animo a causa vostra;+ 10  infatti abbiamo sentito come Geova prosciugò le acque del Mar Rosso davanti a voi quando lasciaste l’Egitto+ e quello che faceste a Sihòn+ e Og,+ i due re degli amorrei che destinaste alla distruzione dall’altra parte* del Giordano. 11  Quando lo abbiamo sentito, siamo caduti nello sconforto,* e a motivo vostro nessuno ha più coraggio,* perché Geova vostro Dio è Dio lassù nei cieli e quaggiù sulla terra.+ 12  Ora, per favore, giuratemi su Geova che, siccome vi ho mostrato amore leale, anche voi mostrerete amore leale alla famiglia di mio padre; e datemi un segno della vostra buona fede.* 13  Dovete risparmiare la vita a mio padre e a mia madre, ai miei fratelli e alle mie sorelle, e a tutti quelli che appartengono a loro, e dovete salvarci* dalla morte”.+ 14  Allora le spie le dissero: “Daremo le nostre vite per le vostre!* Se non parlerete della nostra missione, allora mostreremo amore leale e fedeltà verso di voi quando Geova ci darà il paese”. 15  Dopodiché Ràab li fece scendere con una fune dalla finestra, dato che la sua casa era su un lato delle mura della città. Infatti, abitava sulle mura.+ 16  Quindi disse loro: “Andate verso la regione montuosa e rimanete nascosti lì per tre giorni, così che quelli che vi inseguono non vi trovino. Quando loro saranno tornati, allora potrete andare per la vostra strada”. 17  Le spie le dissero: “Saremo tenuti a rispettare questo giuramento che ci hai fatto fare+ 18  solo se, quando entreremo nel paese, legherai questa corda di filo scarlatto alla finestra dalla quale ci hai fatto scendere. Dovrai radunare a casa tua tuo padre, tua madre, i tuoi fratelli e tutta la famiglia di tuo padre.+ 19  Se poi qualcuno uscirà fuori dalle porte di casa tua, il suo sangue ricadrà sulla sua testa, e noi saremo esenti da colpa. Ma se succederà qualcosa* a chiunque si troverà nella tua casa, il suo sangue ricadrà sulla nostra testa. 20  Se però parlerai della nostra missione,+ non saremo tenuti a rispettare il giuramento che ci hai fatto fare”. 21  Ràab rispose: “Avvenga proprio come avete detto”. Allora li mandò via, e loro se ne andarono. Dopodiché Ràab legò la corda scarlatta alla finestra. 22  Quindi loro si misero in cammino e raggiunsero la regione montuosa, dove rimasero tre giorni, finché quelli che li inseguivano non furono tornati. Questi ultimi li avevano cercati ovunque ma non li avevano trovati. 23  Le due spie allora scesero dalla regione montuosa e attraversarono il fiume. Arrivarono da Giosuè, figlio di Nun, e gli raccontarono tutto quello che era successo. 24  Poi gli dissero: “Geova ci ha dato in mano tutto il paese.+ Gli abitanti del paese, infatti, si sono persi d’animo a causa nostra”.+

Note in calce

Cioè a est.
Lett. “i nostri cuori si struggevano”.
Lett. “non è più sorto spirito in un uomo”.
O “un segno sicuro”.
O “salvare le nostre anime”.
O “Le nostre anime moriranno al posto vostro!”
O “se una mano sarà posta”.

Approfondimenti

Galleria multimediale