Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Zaccaria 7:1-14

7  Inoltre, avvenne che nel quarto anno di Dario+ il re la parola di Geova fu rivolta a Zaccaria, il quarto [giorno] del nono mese, [cioè] chislev.*+  E Betel mandava Sarezer e Reghem-Melec e i suoi uomini* a placare+ la faccia di Geova,  dicendo ai sacerdoti+ che appartenevano alla casa di Geova degli eserciti, e ai profeti, sì, dicendo: “Piangerò nel quinto+ mese, praticando astinenza,* come ho fatto per tutti questi anni?”+  E la parola di Geova degli eserciti continuò a essermi rivolta, dicendo:  “Di’ a tutto il popolo del paese* e ai sacerdoti: ‘Quando digiunaste+ e si fece lamento nel quinto [mese] e nel settimo+ [mese], e questo per settant’anni,+ digiunaste realmente per me, proprio per me?+  E quando mangiavate e quando bevevate, non eravate voi a mangiare, e non eravate voi a bere?  Non [dovreste voi ubbidire] alle parole+ che Geova proclamò per mezzo dei profeti precedenti,+ mentre Gerusalemme era abitata e a suo agio, con le sue città tutt’intorno a lei, e [mentre] il Negheb*+ e la Sefela*+ erano abitati?’”  E la parola di Geova continuò a essere rivolta a Zaccaria, dicendo:  “Geova degli eserciti ha detto questo: ‘Giudicate con vera giustizia;*+ e praticate amorevole benignità*+ e misericordie+ l’uno verso l’altro; 10  e non frodate nessuna vedova+ o orfano di padre,+ nessun residente forestiero+ o afflitto,+ e non tramate nulla di male l’uno contro l’altro nei vostri cuori’.+ 11  Ma rifiutavano di prestare attenzione,+ e mostravano una spalla ostinata,+ e resero i loro orecchi troppo insensibili per udire.+ 12  E resero il loro cuore+ come una pietra di smeriglio per astenersi dall’ubbidire alla legge+ e alle parole che Geova degli eserciti mandò mediante il suo spirito,+ per mezzo dei profeti precedenti;+ così che venne grande indignazione da parte di Geova degli eserciti”.+ 13  “‘E accadde dunque che, proprio come egli chiamò ed essi non ascoltarono,+ così essi chiamavano e io non ascoltavo’,+ ha detto Geova degli eserciti. 14  ‘E tempestosamente li scagliavo per tutte le nazioni+ che non avevano conosciuto;+ e il paese stesso è stato lasciato desolato dietro a loro, senza che alcuno vi passi e senza che alcuno vi torni;+ e facevano del paese desiderabile+ un oggetto di stupore’”.

Note in calce

Nome postesilico del nono mese lunare ebraico, che cade in novembre-dicembre. Vedi App. 8B.
“E i suoi uomini”: ebr. waʼanashàv, pl. di ʼish.
“Praticando astinenza”: ebr. hinnazèr, infinito assoluto, indefinito in quanto al tempo e impersonale.
Popolo del paese”: ebr. ʽam haʼàrets. Vedi nt. ad Ag 2:4.
O, “il sud”, cioè la parte meridionale della Terra Promessa.
O, “il bassopiano”.
Lett. “[con] il giudizio di verità”.
O, “e . . . amore leale”. Ebr. wechèsedh.