Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Zaccaria 13:1-9

13  “In quel giorno+ ci sarà una fonte+ aperta per la casa di Davide e per gli abitanti di Gerusalemme per il peccato+ e per la cosa orrenda.+  “E deve accadere in quel giorno”, è l’espressione di Geova degli eserciti, “[che] stroncherò i nomi degli idoli dal paese,+ e non saranno più ricordati;* e farò sparire dal paese anche i profeti+ e lo spirito di impurità.*+  E deve accadere [che], nel caso in cui un uomo* profetizzi ancora, suo padre e sua madre, quelli che lo hanno generato, devono anche dirgli: ‘Non vivrai, perché hai pronunciato falsità nel nome di Geova’. E suo padre e sua madre, quelli che lo hanno generato, lo devono trafiggere a causa del suo profetizzare.+  “E deve accadere in quel giorno [che] i profeti proveranno vergogna,+ ciascuno della sua visione quando profetizzerà; e non indosseranno la veste ufficiale di pelo+ allo scopo di ingannare.  E certamente dirà: ‘Non sono un profeta. Sono un uomo* che coltiva [il] suolo, perché un uomo terreno* stesso mi ha acquistato fin dalla mia giovinezza’.  E gli si deve dire: ‘Che cosa sono queste ferite* [sulla tua persona] fra le tue mani?’ E dovrà dire: ‘Quelle con le quali fui colpito* nella casa di chi mi amava intensamente’”.  “O spada, destati contro il mio pastore,+ sì, contro l’uomo robusto che mi è compagno”,+ è l’espressione di Geova degli eserciti. “Colpisci il pastore,+ e si disperdano le [pecore] del gregge;+ e certamente volgerò la mia mano su quelle che sono insignificanti”.*+  “E deve accadere in tutto il paese”,* è l’espressione di Geova, “[che] due parti di esso saranno stroncate [e] spireranno;+ e in quanto alla terza [parte], si lascerà rimanere in esso.+  E certamente porterò la terza [parte] attraverso il fuoco;+ e realmente li raffinerò come si raffina l’argento,+ e li esaminerò come si esamina l’oro.+ Questa, da parte sua, invocherà il mio nome, e io, da parte mia, le risponderò.+ Certamente dirò: ‘È il mio popolo’,+ ed essa, a sua volta, dirà: ‘Geova è il mio Dio’”.+

Note in calce

O, “menzionati”.
O, “l’espressione ispirata dall’impurità”; o, “l’impura espressione ispirata”. Cfr. nt. a Ri 16:13, “ispirate”.
“Un uomo”: ebr. ʼish.
“Un uomo”: ebr. ʼish.
“Un uomo terreno”: ebr. ʼadhàm; gr. ànthropos; Vg, “Adamo ([è stato o è] il mio esempio)”.
O, “questi colpi”.
O, “ferito”.
O, “i giovani custodi”. Ebr. hatstsoʽarìm; LXXA, “i pastori”; LXXא,BVg, “i piccoli”; Sy, “i superiori (i grandi)”.
O, “la terra”. Ebr. haʼàrets.