Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Tito 2:1-15

2  Tu, comunque, continua a parlare delle cose che convengono al sano+ insegnamento.  Gli uomini d’età avanzata+ siano di abitudini moderate, seri,+ di mente sana, sani nella fede,+ nell’amore, nella perseveranza.+  Similmente le donne d’età avanzata+ siano di condotta riverente, non calunniatrici,+ né schiave di molto vino, maestre di ciò che è bene,  affinché facciano tornare in sé le giovani* per amare i loro mariti,+ per amare i loro figli,+  per essere di mente sana, caste,+ casalinghe, buone, sottomesse+ ai loro propri mariti, affinché non si parli ingiuriosamente* della parola di Dio.+  Similmente continua a esortare i giovani perché siano di mente sana,+  mostrandoti in ogni cosa esempio di opere eccellenti;+ mostrando incorruzione+ nel tuo insegnamento,+ serietà,  sana parola che non possa essere condannata;+ affinché l’uomo della parte avversa si vergogni, non avendo nulla di vile da dire intorno a noi.+  Gli schiavi+ siano sottomessi ai loro proprietari in ogni cosa,+ e li accontentino, non contraddicendo,+ 10  non commettendo furto,*+ ma mostrando appieno buona fedeltà,+ per adornare in ogni cosa l’insegnamento del nostro Salvatore,+ Dio. 11  Poiché è stata manifestata+ l’immeritata benignità+ di Dio che porta la salvezza+ a ogni sorta di uomini,+ 12  insegnandoci a ripudiare l’empietà+ e i desideri mondani+ e a vivere con sanità di mente e giustizia e santa devozione*+ in questo presente sistema di cose,*+ 13  mentre aspettiamo la felice speranza+ e la gloriosa+ manifestazione del grande Dio e del Salvatore nostro Cristo Gesù,* 14  che diede se stesso+ per noi, per liberarci+ da ogni sorta d’illegalità e purificare+ per sé un popolo particolarmente suo,+ zelante nelle opere eccellenti.+ 15  Continua a dire queste cose e ad esortare e a riprendere con piena autorità di comandare.*+ Nessuno ti disprezzi.+

Note in calce

Lett. “rendano mentalmente assennate le giovani”.
Lett. “non sia bestemmiata”. Gr. me . . . blasfemètai; lat. non blasphemetur.
O, “non appropriandosi indebitamente di denaro”.
“Santa devozione”, אAVg; J7,8, “timore di Geova”.
O, “ordine di cose”. Gr. aiòni; lat. saeculo; J17,22(ebr.), baʽohlàm hazzèh, “in mezzo a questo ordine di cose”.
Per una trattazione di questo v., vedi App. 6E.
“Autorità di comandare”: lett. “ingiunzione”.