Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Salmo 70:1-5

Al direttore. Di Davide, per far ricordare.+ 70  O Dio, per liberarmi,+O Geova, affrettati in mio soccorso.+   Siano svergognati e confusi quelli che cercano la mia anima.*+Retrocedano e siano umiliati quelli che provano diletto nella mia calamità.+   Tornino indietro a motivo della loro vergogna quelli che dicono: “Aha, aha!”+   Esultino e si rallegrino in te tutti quelli che ti cercano,+E dicano di continuo: “Dio* sia magnificato!”, quelli che amano la tua salvezza.+   Ma io sono afflitto e povero.+O Dio, agisci presto per me.+Tu sei il mio aiuto e Colui che mi provvede scampo.+O Geova, non tardare troppo.+

Note in calce

“La mia anima (vita)”: ebr. nafshì.
“Dio”, M(ebr. ʼElohìm)LXXSy; Vgc, “Il Signore [Geova]”; molti mss. ebr. “Geova”; T, “La gloria di Geova”.