Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Salmo 56:1-13

Al direttore su “La colomba che tace” fra quelli lontani.* Di Davide. Mictam.* Quando i filistei lo presero a Gat.+ 56  Mostrami favore, o Dio, perché l’uomo mortale mi ha divorato.+ Guerreggiando tutto il giorno, continua a opprimermi.+   I miei nemici han continuato a divorare tutto il giorno,+ Poiché ci sono molti che guerreggiano altezzosamente contro di me.+   In qualunque giorno io abbia timore, io, da parte mia, confiderò pure in te.+   Unito a Dio loderò la sua parola.+ Ho confidato in Dio; non avrò timore.+ Che mi può fare la carne?+   Tutto il giorno continuano a danneggiare le mie cose personali; Tutti i loro pensieri sono contro di me per il male.+   Attaccano, si nascondono,+ Essi, da parte loro, continuano a osservare i miei medesimi passi,*+ Mentre hanno atteso la mia anima.+   A causa della [loro] perniciosità, rigettali.+ Nell’ira abbatti anche i popoli, o Dio.+   Che io sia fuggiasco tu stesso l’hai riferito.+ Metti le mie lacrime nel tuo otre.+ Non sono esse nel tuo libro?+   In quel tempo i miei nemici si volgeranno indietro, il giorno che invocherò;+ Questo so bene, che Dio è per me.+ 10  Unito a Dio+ loderò la [sua] parola;+ Unito a Geova loderò la [sua] parola. 11  Ho confidato in Dio. Non avrò timore.+ Che mi può fare l’uomo terreno?*+ 12  Su di me, o Dio, ci sono voti a te.+ Ti renderò espressioni di ringraziamento.+ 13  Poiché hai liberato la mia anima* dalla morte+ Non [hai liberato] i miei piedi dall’inciampo?+ Affinché [io] cammini dinanzi a Dio* alla luce* dei viventi.+

Note in calce

Forse, “Colomba del silenzio, quelli lontani”. Con una lieve correzione, “Colomba dei grossi alberi lontani”.
Vedi nt. a 16:sopr.
Lett. “calcagni”.
“Uomo terreno”: ebr. ʼadhàm.
“La mia anima”: ebr. nafshì; gr. psychèn; lat. animam. Vedi App. 4A.
“Dio”, MLXXSyVg; T, “Geova”.
“Alla luce”, MTLXXVg; Sy, “nel paese”.