Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

Salmo 24:1-10

Di Davide. Melodia. 24  A Geova appartiene la terra e tutto ciò che la riempie,+Il paese produttivo* e quelli che vi dimorano.+   Poiché egli stesso l’ha solidamente fissata sui mari,+E la tiene fermamente stabilita+ sui fiumi.*   Chi può ascendere al monte di Geova,+E chi può levarsi nel suo luogo santo?+   Chiunque è innocente di mani e mondo di cuore,+Che non ha portato la Mia* anima* all’assoluta indegnità,+Né ha fatto giuramento con inganno.+   Egli porterà via la benedizione da parte di Geova+E la giustizia dal suo Dio di salvezza.+   Questa è la generazione di quelli che lo cercano,Di quelli che cercano la tua faccia, o [Dio di] Giacobbe.*+ Sela.   “Alzate i vostri capi, o porte,+E alzatevi voi stessi, o ingressi+ di lunga durata,*Affinché entri il Re glorioso!”+   “Chi è dunque questo Re glorioso?”+“Geova forte e potente,+Geova potente in battaglia”.*+   “Alzate i vostri capi, o porte;+Sì, alzate[li], o ingressi di lunga durata,Affinché entri il Re glorioso!”+ 10  “Chi è dunque questo Re glorioso?”“Geova degli eserciti,* è lui il Re glorioso”.+ Sela.

Note in calce

“La terra abitata”, gr., he oikoumène; lat. orbis terrarum, “circolo dell’intera terra”.
O, “sugli oceani”, che circondano le grandi masse terrestri del globo.
“Mia”, M; TLXXSyVg e molti mss. ebr., “Sua”.
O, “la Mia vita”, riferito alla vita di Geova per la quale un individuo giura. Cfr. ntt. a Eso 20:7.
“Dio di Giacobbe”, LXXSyVg; M, “o Giacobbe”.
O, “di durata indefinita”. Ebr. ʽohlàm.
O, “guerra”.
Vedi nt. a 1Sa 1:3, “eserciti”.