Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

Salmo 129:1-8

Canto delle ascese. 129  “Abbastanza a lungo mi hanno mostrato ostilità fin dalla mia giovinezza”,+Dica ora Israele:+   “Abbastanza a lungo mi hanno mostrato ostilità fin dalla mia giovinezza;+Ma non hanno prevalso su di me.+   Gli aratori hanno arato sul mio medesimo dorso;+Hanno allungato i loro solchi”.*   Geova è giusto.+Ha tagliato a pezzi le funi dei malvagi.+   Proveranno vergogna e si volgeranno indietro,+Tutti quelli che odiano Sion.+   Diverranno come l’erba verde dei tetti,+Che prima di essere strappata via si è seccata,+   Con la quale il mietitore non ha riempito la sua propria mano,+Né chi raduna covoni il suo proprio seno.   Né i passanti hanno detto:“La benedizione di Geova sia su di voi.+Vi abbiamo benedetto nel nome di Geova”.+

Note in calce

O, “terreni arabili”.