Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Salmo 127:1-5

Canto delle ascese. Di Salomone. 127  A meno che Geova stesso non edifichi la casa,+ Non serve a nulla che vi abbiano lavorato duramente i suoi edificatori.+ A meno che Geova stesso non custodisca la città,+ Non serve a nulla che sia stata sveglia la guardia.+   Non serve a nulla che vi alziate di buon’ora,+ Che vi mettiate a sedere tardi,+ Che mangiate cibo* con pene.+ Proprio così egli dà sonno anche al suo diletto.*+   Ecco, i figli sono un’eredità da Geova;+ Il frutto del ventre è una ricompensa.+   Come frecce nella mano di un uomo potente,*+ Così sono i figli della giovinezza.+   Felice è l’uomo robusto* che ne ha riempito+ la sua faretra. Essi non proveranno vergogna,+ Poiché parleranno con i nemici alla porta.

Note in calce

Lett. “pane”.
O, “egli dà al suo diletto [nel] sonno”.
“Uomo potente”: ebr. gibbòhr.
“L’uomo robusto”: ebr. haggèver.