Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Romani 12:1-21

12  Quindi vi supplico per le compassioni di Dio, fratelli, di presentare i vostri corpi+ in sacrificio+ vivente,+ santo,+ accettevole a Dio,+ sacro servizio*+ con la vostra facoltà di ragionare.+  E cessate di conformarvi+ a questo sistema di cose,* ma siate trasformati rinnovando la vostra mente,+ per provare a voi stessi+ la buona e accettevole e perfetta volontà+ di Dio.  Poiché per l’immeritata benignità datami dico a ognuno che è fra voi di non pensare di sé più di quanto sia necessario pensare;+ ma di pensare in modo da avere una mente sana,+ ciascuno secondo la misura+ di fede che Dio gli ha distribuito.+  Poiché come in un solo corpo abbiamo molte membra,+ ma le membra non hanno tutte la stessa funzione,  così noi, benché molti, siamo un solo corpo,+ uniti a Cristo, ma membri appartenenti individualmente gli uni agli altri.+  Siccome abbiamo dunque doni diversi+ secondo l’immeritata benignità+ dataci, se profezia, [profetizziamo] secondo la fede impartita[ci];  se ministero, [dedichiamoci] a questo ministero;+ chi insegna,+ [si dedichi] al suo insegnamento;+  chi esorta, [si dedichi] alla sua esortazione;+ chi distribuisce, [lo faccia] con liberalità;+ chi presiede,*+ [lo faccia] con reale premura; chi mostra misericordia,+ [lo faccia] con allegrezza.  Il [vostro] amore+ sia senza ipocrisia.+ Aborrite ciò che è malvagio,+ aderite a ciò che è buono.+ 10  Con amore fraterno+ abbiate tenero affetto gli uni per gli altri. Nel mostrare onore+ gli uni agli altri prevenitevi. 11  Non siate indolenti nelle vostre faccende.+ Siate ferventi nello spirito.+ Siate schiavi di Geova.*+ 12  Rallegratevi nella speranza.+ Perseverate nella tribolazione.+ Siate costanti nella preghiera.+ 13  Condividete con i santi secondo i loro bisogni.+ Seguite il corso dell’ospitalità.+ 14  Continuate a benedire quelli che [vi] perseguitano;+ benedite+ e non maledite.+ 15  Rallegratevi con quelli che si rallegrano;+ piangete con quelli che piangono. 16  Abbiate verso gli altri i medesimi sentimenti che avete verso voi stessi;+ non pensate alle cose alte,+ ma siate attirati dalle cose modeste.+ Non divenite discreti ai vostri propri occhi.+ 17  Non rendete a nessuno male+ per male. Provvedete cose eccellenti davanti a tutti gli uomini. 18  Se possibile, per quanto dipende da voi, siate pacifici+ con tutti gli uomini. 19  Non vi vendicate,+ diletti, ma fate posto all’ira;+ poiché è scritto: “La vendetta è mia; io ricompenserò, dice Geova”.*+ 20  Ma, “se il tuo nemico ha fame, dagli da mangiare; se ha sete, dagli qualcosa da bere;+ poiché facendo questo accumulerai carboni ardenti sulla sua testa”.+ 21  Non farti vincere dal male, ma continua a vincere il male col bene.+

Note in calce

“Sacro servizio”: gr. latrèian; J17(ebr.), ʽavohdhathkhèm, “il vostro servizio (la vostra adorazione)”. Vedi nt. a Eso 12:25.
O, “ordine di cose”. Gr. aiòni; lat. saeculo.
O, “chi fa da conduttore”.
Vedi App. 1D.
Vedi App. 1D.