Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Numeri 8:1-26

8  E Geova parlava a Mosè, dicendo:  “Parla ad Aaronne, e gli devi dire: ‘Ogni volta che accendi le lampade, le sette lampade devono fare luce sull’area di fronte al candelabro’”.+  E Aaronne faceva così. Ne accese le lampade per l’area di fronte al candelabro,+ proprio come Geova aveva comandato a Mosè.  Ora questa era la fattura del candelabro. Era lavoro di oro battuto. Fino ai suoi lati e fino ai suoi fiori era lavoro battuto.+ Secondo la visione+ che Geova aveva mostrato a Mosè, così aveva fatto il candelabro.  E Geova parlò ancora a Mosè, dicendo:  “Prendi i leviti di tra i figli d’Israele, e li devi purificare.+  E questo è ciò che devi fare loro per purificarli: Spruzza su di loro l’acqua di purificazione dal peccato,+ e devono far passare un rasoio su tutta la loro carne+ e devono lavare le loro vesti+ e purificarsi.+  Quindi devono prendere un giovane toro+ e la sua offerta di cereali+ di fior di farina intrisa con olio, e tu prenderai un altro giovane toro come offerta per il peccato.+  E devi presentare i leviti dinanzi alla tenda di adunanza e congregare tutta l’assemblea dei figli d’Israele.+ 10  E devi presentare i leviti dinanzi a Geova, e i figli d’Israele devono porre+ le loro mani sui leviti.+ 11  E Aaronne deve far muovere i leviti da una parte all’altra dinanzi a Geova come offerta agitata+ da parte dei figli d’Israele, e devono servire per compiere il servizio di Geova.+ 12  “Quindi i leviti porranno le loro mani sulla testa dei tori.+ Dopo ciò, offri l’uno come offerta per il peccato e l’altro come olocausto a Geova per fare espiazione+ per i leviti. 13  E devi far stare i leviti davanti ad Aaronne e ai suoi figli e li devi far muovere da una parte all’altra come offerta agitata a Geova. 14  E devi separare i leviti di tra i figli d’Israele, e i leviti devono divenire miei.+ 15  E poi i leviti entreranno per servire nella tenda di adunanza.+ Li devi dunque purificare e li devi far muovere da una parte all’altra come offerta agitata.+ 16  Poiché essi sono dati,* dati a me di tra i figli d’Israele.+ In luogo di quelli che aprono ogni seno, tutti i primogeniti dei figli d’Israele,+ li devo prendere per me stesso. 17  Poiché ogni primogenito tra i figli d’Israele è mio, tra l’uomo e tra la bestia.+ Io me li santificai+ il giorno che colpii ogni primogenito nel paese d’Egitto.+ 18  E prenderò i leviti in luogo di tutti i primogeniti tra i figli d’Israele.+ 19  E darò i leviti come dati ad Aaronne e ai suoi figli di tra i figli d’Israele,+ per compiere il servizio dei figli d’Israele nella tenda di adunanza+ e per fare espiazione per i figli d’Israele, perché non accada nessuna piaga tra i figli d’Israele+ poiché i figli d’Israele si accostano al luogo santo”. 20  E Mosè e Aaronne e tutta l’assemblea dei figli d’Israele facevano così ai leviti. Secondo tutto ciò che Geova aveva comandato a Mosè riguardo ai leviti, così i figli d’Israele fecero loro. 21  I leviti dunque si purificarono+ e si lavarono le vesti, dopo di che Aaronne li fece muovere da una parte all’altra come offerta agitata dinanzi a Geova.+ Quindi Aaronne fece espiazione per loro per purificarli.+ 22  Solo dopo ciò i leviti entrarono a compiere il loro servizio nella tenda di adunanza davanti ad Aaronne e ai suoi figli.+ Proprio come Geova aveva comandato a Mosè rispetto ai leviti, così fecero ad essi. 23  Geova ora parlò a Mosè, dicendo: 24  “Questo è ciò che si applica ai leviti:* Dai venticinque anni in su egli verrà per entrare nella compagnia del servizio della tenda di adunanza. 25  Ma dopo l’età di cinquant’anni si ritirerà dalla compagnia di servizio e non farà più servizio. 26  E deve servire i suoi fratelli nella tenda di adunanza avendo cura dell’obbligo, ma non deve rendere servizio. Farai così ai leviti nei loro obblighi”.+

Note in calce

“Dati”: ebr. nethunìm, affine al titolo “netinei”. Vedi 1Cr 9:2.
“Questa è la legge per i leviti”, SyVg.