Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Neemia 11:1-36

11  Ora i principi+ del popolo avevano la loro dimora a Gerusalemme;+ ma in quanto al resto del popolo, gettarono le sorti+ per portare uno su dieci a dimorare a Gerusalemme, la città santa,+ e le altre nove parti nelle altre città.  Inoltre, il popolo benedisse+ tutti gli uomini che si offrirono volontariamente+ di dimorare a Gerusalemme.  E questi sono i capi del distretto giurisdizionale+ che dimorarono a Gerusalemme;+ ma nelle città di Giuda dimorarono, ciascuno nel suo proprio possedimento, nelle loro città,+ Israele,+ i sacerdoti+ e i leviti,+ e i netinei*+ e i figli dei servitori di Salomone.+  Inoltre, a Gerusalemme dimorarono alcuni dei figli di Giuda e alcuni dei figli di Beniamino.+ Dei figli di Giuda ci furono Ataia figlio di Uzzia figlio di Zaccaria figlio di Amaria figlio di Sefatia figlio di Maalalel dei figli di Perez;+  e Maaseia figlio di Baruc figlio di Coloze figlio di Azaia figlio di Adaia figlio di Ioiarib figlio di Zaccaria figlio del selanita.*  Tutti i figli di Perez che dimoravano a Gerusalemme furono quattrocentosessantotto, uomini capaci.  E questi furono i figli di Beniamino:+ Sallu figlio di Mesullam+ figlio di Ioed figlio di Pedaia figlio di Colaia figlio di Maaseia figlio di Itiel figlio di Iesaia;  e dopo di lui* Gabbai [e] Sallai,* novecentoventotto;  e Gioele figlio di Zicri, sorvegliante* su di loro, e Giuda figlio di Assenua [incaricato] sulla città come secondo. 10  Dei sacerdoti: Iedaia figlio di Ioiarib,+ Iachin,+ 11  Seraia figlio di Ilchia figlio di Mesullam+ figlio di Zadoc+ figlio di Meraiot figlio di Ahitub,+ conduttore della casa del [vero] Dio; 12  e i loro fratelli che facevano il lavoro della casa,+ ottocentoventidue; e Adaia figlio di Ieroam+ figlio di Pelalia figlio di Amzi figlio di Zaccaria figlio di Pasur+ figlio di Malchia,+ 13  e i suoi fratelli, capi delle case paterne,+ duecentoquarantadue, e Amassai figlio di Azarel figlio di Azai figlio di Mesillemot figlio di Immer, 14  e i loro fratelli, uomini potenti e valorosi,+ centoventotto, e c’era su di loro un sorvegliante,+ Zabdiel figlio dei grandi. 15  E dei leviti:+ Semaia figlio di Assub figlio di Azricam figlio di Asabia+ figlio di Bunni, 16  e Sabbetai+ e Iozabad,+ dei capi dei leviti, sul servizio esterno della casa del [vero] Dio; 17  e Mattania+ stesso, figlio di Mica figlio di Zabdi figlio di Asaf,+ colui che conduceva* il [canto di] lode,+ intonava la lode, alla preghiera,+ e Bacbuchia era il secondo dei suoi fratelli, e Abda figlio di Sammua figlio di Galal+ figlio di Iedutun.+ 18  Tutti i leviti nella città santa+ erano duecentottantaquattro. 19  E i portinai+ furono Accub, Talmon+ e i loro fratelli che facevano la guardia alle porte,+ centosettantadue. 20  E il resto d’Israele, dei sacerdoti [e] dei leviti, era in tutte le altre città di Giuda, ciascuno nel suo proprio possedimento ereditario.+ 21  E i netinei+ dimoravano a Ofel;+ e Ziha e Ghispa erano [incaricati] sui netinei. 22  E il sorvegliante+ dei leviti a Gerusalemme era Uzzi figlio di Bani figlio di Asabia figlio di Mattania+ figlio di Mica+ dei figli di Asaf,+ i cantori,+ riguardo al lavoro della casa del [vero] Dio. 23  Poiché c’era un comandamento del re a loro favore,+ e c’era una provvisione fissa per i cantori come richiedeva ciascun giorno.+ 24  E Petaia figlio di Mesezabel dei figli di Zera figlio di Giuda era accanto al re per ogni affare del popolo. 25  E riguardo agli abitati+ nei loro campi, c’erano alcuni dei figli di Giuda che dimoravano a Chiriat-Arba+ e nelle sue borgate dipendenti* e a Dibon* e nelle sue borgate dipendenti e a Iecabzeel+ e nei suoi abitati, 26  e a Iesua* e a Molada+ e a Bet-Pelet+ 27  e ad Azar-Sual+ e a Beer-Seba+ e nelle sue borgate dipendenti 28  e a Ziclag+ e a Mecona e nelle sue borgate dipendenti 29  e a En-Rimmon+ e a Zora+ e a Iarmut,+ 30  Zanoa,+ Adullam+ e i loro abitati, Lachis+ e i suoi campi, Azeca+ e le sue borgate dipendenti. E si accampavano da Beer-Seba fino alla valle di Innom.*+ 31  E i figli di Beniamino furono da Gheba,+ Micmas+ e Aija+ e Betel+ e le sue borgate dipendenti, 32  Anatot,+ Nob,+ Anania, 33  Hazor, Rama,+ Ghittaim,+ 34  Adid, Zeboim, Neballat, 35  Lod+ e Ono,+ la valle degli artefici. 36  E dei leviti ci furono divisioni di Giuda per Beniamino.*

Note in calce

Vedi nt. a 10:28.
“Selanita”, con una correzione dei punti vocalici; M, “silonita”. Cfr. Nu 26:20.
“E i suoi fratelli”, LXXL.
Forse, “e i suoi fratelli, uomini potenti e valorosi”, con una correzione del M. Cfr. il v. 14a.
“Sorvegliante”: ebr. paqìdh; gr. epìskopos. Vedi nt. a 2Re 11:18; nt. ad At 20:28, “sorveglianti”.
Lett. “capo di”. Ebr. roʼsh.
Lett. “e le sue figlie”.
Probabilmente la “Dimona” di Gsè 15:22.
“Gesù”, LXX.
“Valle di Innom”: ebr. gehʼ-Hinnòm; lat. vallem Ennom. Vedi App. 4C.
“Per Giuda e per Beniamino”, LXXL.