Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Neemia 10:1-39

10  Ora ad autenticarla mediante sigillo*+ c’erano: Neemia+ il Tirsata,+ figlio di Acalia,+ e Sedechia,  Seraia,+ Azaria, Geremia,  Pasur, Amaria, Malchia,  Attus, Sebania, Malluc,  Arim,+ Meremot, Abdia,  Daniele,+ Ghinneton, Baruc,  Mesullam, Abia, Miamin,  Maazia, Bilgai [e] Semaia, che erano i sacerdoti.  Anche i leviti: Iesua+ figlio di Azania, Binnui dei figli di Enadad,+ Cadmiel 10  e i loro fratelli Sebania,+ Odia, Chelita, Pelaia, Hanan, 11  Mica, Reob, Asabia, 12  Zaccur, Serebia,+ Sebania, 13  Odia, Bani [e] Beninu. 14  I capi del popolo: Paros, Paat-Moab,+ Elam, Zattu, Bani, 15  Bunni, Azgad, Bebai, 16  Adonia,* Bigvai, Adin, 17  Ater, Ezechia, Azzur, 18  Odia, Asum, Bezai, 19  Arif,* Anatot, Nebai, 20  Magpias, Mesullam, Ezir, 21  Mesezabel, Zadoc, Iaddua, 22  Pelatia, Hanan, Anaia, 23  Oshea, Hanania, Assub, 24  Alloes, Pilha, Sobec, 25  Reum, Asabna, Maaseia, 26  e Ahia, Hanan, Anan, 27  Malluc, Arim, Baana. 28  In quanto al resto del popolo, i sacerdoti,+ i leviti,+ i portinai,+ i cantori,+ i netinei*+ e tutti quelli che si separavano dai popoli dei paesi+ per la legge+ del [vero] Dio, le loro mogli, i loro figli e le loro figlie, tutti quelli che avevano conoscenza [e] intendimento,+ 29  aderivano ai loro fratelli,+ i loro maestosi,+ e venivano ad [assoggettarsi a] una maledizione+ e a un giuramento,+ di camminare nella legge del [vero] Dio, che era stata data per mano di Mosè servitore del [vero] Dio,+ e di osservare+ e mettere in pratica tutti i comandamenti di Geova nostro Signore+ e le sue decisioni giudiziarie e i suoi regolamenti;+ 30  e di non dare le nostre figlie ai popoli del paese, e di non prendere le loro figlie per i nostri figli.+ 31  In quanto ai popoli del paese+ che portavano a vendere in giorno di sabato merci e ogni sorta di cereali, non avremmo dovuto prendere nulla da loro di sabato+ né in giorno santo,+ e avremmo dovuto tralasciare il settimo anno+ e il debito di ogni mano.+ 32  Inoltre, ci imponemmo comandamenti per dare, ciascuno di noi, un terzo di siclo* ogni anno per il servizio della casa del nostro Dio,+ 33  per il pane in pile+ e per l’offerta continua di cereali+ e per l’olocausto continuo dei sabati,+ delle lune nuove,+ per le feste fissate+ e per le cose sante+ e per le offerte per il peccato+ al fine di fare espiazione per Israele, e per tutto il lavoro della casa del nostro Dio.+ 34  Inoltre, gettammo le sorti+ circa la provvista* di legna+ che i sacerdoti, i leviti e il popolo avrebbero dovuto portare alla casa del nostro Dio, secondo la casa dei nostri antenati, ai tempi fissati, di anno in anno, per bruciare sull’altare di Geova nostro Dio,+ secondo ciò che è scritto nella legge;+ 35  e per portare i primi frutti maturi del nostro suolo+ e i primi frutti maturi di tutto il frutto di ogni sorta di albero,+ di anno in anno, alla casa di Geova; 36  e il primogenito+ dei nostri figli e dei nostri animali domestici,+ secondo ciò che è scritto nella legge,+ e il primogenito delle nostre mandrie e dei nostri greggi,+ per portar[li] alla casa del nostro Dio, ai sacerdoti che servivano nella casa del nostro Dio.+ 37  Inoltre, avremmo dovuto portare le primizie della nostra farina grossa+ e le nostre contribuzioni+ e il frutto di ogni sorta d’albero,+ vino nuovo+ e olio+ ai sacerdoti nelle sale da pranzo+ della casa del nostro Dio, nonché la decima del nostro suolo ai leviti,+ giacché essi, i leviti, sono quelli che ricevono la decima in tutte le nostre città agricole. 38  E il sacerdote, il figlio di Aaronne, dev’essere con i leviti quando i leviti ricevono la decima; e i leviti stessi devono offrire la decima della decima alla casa del nostro Dio+ alle sale da pranzo+ della casa delle provviste. 39  Poiché alle sale da pranzo i figli d’Israele e i figli dei leviti devono portare la contribuzione+ di grano, vino nuovo+ e olio, e là sono gli utensili del santuario e i sacerdoti che prestano servizio,+ e i portinai+ e i cantori;+ e non avremmo dovuto trascurare la casa del nostro Dio.+

Note in calce

Lett. “E sui sigillati”.
“Adonicam” in Esd 2:13.
“Iora” in Esd 2:18.
O, “gli schiavi del tempio”. Lett. “quelli dati”. Cfr. nt. a Nu 3:9.
Un siclo pesava 11,4 g. Vedi App. 8A.
O, “offerta di”. Ebr. qurbàn. Vedi “corbàn” in Mr 7:11.