Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Naum 2:1-13

2  Chi disperde è salito davanti alla tua* faccia.+ Si salvaguardi il luogo fortificato. Sorveglia [la] via. Rafforza [i] fianchi. Rinforza moltissimo la potenza.+  Poiché Geova raccoglierà certamente l’orgoglio di Giacobbe,+ come l’orgoglio d’Israele, perché quelli che vuotano li hanno vuotati;+ e ne hanno rovinato i germogli.+  Lo scudo dei suoi uomini potenti è tinto di rosso; [i suoi] uomini di vitale energia* sono vestiti di stoffa cremisi.+ Col fuoco [di accessori] di ferro è il carro da guerra nel giorno in cui egli si prepara, e le [lance di] ginepro*+ si son fatte scuotere.  Nelle vie i carri da guerra continuano a correre all’impazzata.+ Continuano a precipitarsi su e giù nelle pubbliche piazze. Il loro aspetto è come le torce. Continuano a correre come lampi.+  Egli si ricorderà dei suoi maestosi.+ Inciamperanno camminando.+ Si affretteranno verso le sue mura, e si dovrà fermamente stabilire la barricata.  Le medesime porte dei fiumi certamente si apriranno, e il palazzo stesso sarà realmente dissolto.  Ed è stato fissato; essa è stata scoperta; sarà certamente portata via,+ e le sue schiave gemeranno, come il suono delle colombe,+ battendosi ripetute volte sul cuore.+  E Ninive, dai giorni [che è esistita],+ è stata come una piscina di acque;+ ma essi fuggono. “Fermatevi!* Fermatevi!” Ma nessuno si volta.+  Predate l’argento; predate l’oro;+ dal momento che non c’è limite alle [cose a] disposizione. C’è una gran quantità d’ogni sorta di oggetti desiderabili.+ 10  Vuoto e vacuità, e [una città] devastata!+ E il cuore si strugge,+ e [le] ginocchia vacillano,+ e in tutti i fianchi sono penosi dolori;+ e in quanto alle facce di tutti loro, hanno radunato un ardore [di eccitazione].+ 11  Dov’è il covo dei leoni, e la caverna* che appartiene ai giovani leoni forniti di criniera, dove il leone* camminava ed entrava,*+ dov’era il leoncello, e nessuno [li] faceva tremare?+ 12  [Il] leone sbranava una quantità sufficiente per i suoi piccoli, e strangolava per le sue leonesse. E riempiva le sue buche di preda, e le sue tane di animali sbranati.+ 13  “Ecco, sono contro di te”, è l’espressione di Geova degli eserciti,*+ “e certamente brucerò in fumo il carro da guerra d’essa.*+ E una spada divorerà i tuoi propri giovani leoni forniti di criniera.+ E certamente stroncherò dalla terra la tua preda, e non si udrà più la voce dei tuoi messaggeri”.+

Note in calce

“Tua”, femm., riferito a Ninive.
O, “uomini di valore”. Ebr. ʼansheh-chàyil.
Lett. “i ginepri”; una figura di linguaggio per indicare le aste delle lance.
O, “Fermatevi, acque!”
“Caverna”, con una correzione; M, “pascolo; pastura”.
“Leone”: ebr. ʼaryèh, il leone africano.
“Ed entrava”, o, “per entrare” (lavòhʼ), con una lieve correzione; ebr. lavìʼ, il leone asiatico.
“Geova degli eserciti”, MT; “il Signore [Geova] degli eserciti”, Vg; LXX, “Geova Onnipotente”.
“D’essa”, M; TLXXSyVgc, “tuo”.