Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Michea 1:1-16

1  La parola di Geova* che fu rivolta a Michea+ di Moreset,* ai giorni di Iotam,+ di Acaz,+ di Ezechia,+ re di Giuda,+ la quale egli ebbe in visione riguardo a Samaria+ e a Gerusalemme:+  “Udite, voi tutti; prestate attenzione, o terra e ciò che ti riempie,+ e il Sovrano Signore Geova serva come testimone contro di voi,+ Geova* dal suo tempio santo.*+  Poiché, ecco, Geova* esce dal suo luogo,+ e certamente scenderà e calcherà gli alti luoghi della terra.+  E i monti devono struggersi sotto di lui,+ e i bassopiani stessi si fenderanno, come la cera a causa del fuoco,+ come acque versate giù per un luogo erto.  “È a causa della rivolta di Giacobbe che c’è tutto questo, sì, a causa dei peccati della casa d’Israele.+ Qual è la rivolta di Giacobbe? Non è Samaria?+ E quali sono gli alti luoghi* di Giuda?+ Non sono Gerusalemme?  E certamente farò di Samaria un mucchio di rovine del campo,+ i luoghi di piantagione di una vigna; e certamente verserò le sue pietre nella valle, e denuderò le sue fondamenta.+  E tutte le sue immagini scolpite saranno frantumate,+ e tutti i doni che le [sono stati fatti] come suo compenso saranno bruciati nel fuoco;+ e farò di tutti i suoi idoli una distesa desolata. Poiché dalle cose date come compenso di una prostituta essa [li] radunò, e alla cosa data come compenso di una prostituta torneranno”.+  A causa di ciò certamente farò lamento e urlerò;+ certamente camminerò scalzo e nudo.+ Farò lamento come gli sciacalli e cordoglio come le femmine degli struzzi.*  Poiché il colpo* su di lei è incurabile;+ poiché è venuto fino a Giuda,+ [la] piaga fino alla porta del mio popolo, fino a Gerusalemme.+ 10  “Non [lo] annunciate in Gat; positivamente non piangete.+ “Nella casa di Afra voltolatevi nella medesima polvere.+ 11  Passa, o abitatrice di Safir, nella vergognosa nudità.+ L’abitatrice di Zaanan non è uscita. Il lamento di Bet-Ezel prenderà da voi il suo posto. 12  Poiché l’abitatrice di Marot ha atteso il bene,+ ma ciò che è male è sceso da Geova alla porta di Gerusalemme.+ 13  Attacca il carro al tiro dei cavalli, o abitatrice di Lachis.+ Essa fu il principio del peccato per la figlia di Sion,+ poiché in te* si sono trovate le rivolte d’Israele.+ 14  Perciò darai doni di addio a Moreset-Gat.+ Le case di Aczib+ furono come qualcosa di ingannevole per i re d’Israele. 15  Ti condurrò ancora lo spodestatore,*+ o abitatrice di Maresa.+ La gloria d’Israele giungerà fino ad Adullam.+ 16  Procura[ti] calvizie, e radi [i tuoi capelli] a causa dei tuoi figli di squisito diletto.+ Allarga la tua calvizie come [quella del]l’aquila, perché se ne sono andati via da te in esilio”.+

Note in calce

Vedi App. 1C (2).
O, “il morastita”.
Uno dei 134 cambiamenti degli scribi da YHWH in ʼAdhonài. Vedi App. 1B.
“Dal suo tempio santo”: ebr. mehehkhàl qodhshòh; lat. templo sancto. Vedi nt. a Mt 23:16.
Vedi App. 1C (2).
“Gli alti luoghi”, MVg; LXX, “il peccato della casa”; Sy, “il peccato”.
“Come le femmine degli struzzi”: ebr. kivnòhth yaʽanàh. Cfr. nt. a Le 11:16, “struzzo”.
“Il colpo”, LXXSyVg; M, “i colpi”.
“Te”, femm.
O, “colui che prende possesso”.