Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Matteo 3:1-17

3  In quei giorni Giovanni* il Battista*+ venne a predicare* nel deserto+ della Giudea,  dicendo: “Pentitevi,+ poiché il regno dei cieli* si è avvicinato”.+  Questi è infatti colui del quale parlò il profeta Isaia+ con queste parole: “Ascoltate! Qualcuno grida nel deserto: ‘Preparate+ la via di Geova!* Rendete diritte le sue strade’”.  Ma questo Giovanni aveva un vestito di pelo+ di cammello e una cintura di cuoio+ intorno ai lombi; e il suo cibo erano locuste+ e miele selvatico.+  Allora Gerusalemme* e tutta la Giudea e tutto il paese intorno al Giordano uscivano verso di lui,  ed erano da lui battezzati nel fiume Giordano,+ confessando apertamente i loro peccati.  Avendo scorto molti farisei e sadducei+ che venivano al battesimo, disse loro: “Progenie di vipere,+ chi vi ha mostrato come sfuggire all’ira avvenire?+  Producete dunque frutto degno di pentimento;*+  e non presumete di dire a voi stessi: ‘Per padre abbiamo Abraamo’.+ Poiché vi dico che Dio può suscitare figli ad Abraamo+ da queste pietre. 10  Già la scure+ è posta alla radice degli alberi; ogni albero, dunque, che non produce frutto eccellente sarà tagliato+ e gettato nel fuoco.+ 11  Io, da parte mia, vi battezzo* con acqua+ a motivo del vostro pentimento;+ ma colui che viene+ dopo di me è più forte di me e io non sono degno di levargli i sandali.+ Egli vi battezzerà con spirito* santo+ e con fuoco.+ 12  La sua pala per ventilare è nella sua mano, ed egli pulirà completamente la sua aia, e raccoglierà il suo grano nel deposito,+ ma arderà la pula+ con fuoco inestinguibile”. 13  Gesù venne quindi dalla Galilea+ al Giordano da Giovanni, per essere battezzato+ da lui. 14  Ma questi cercava di impedirglielo, dicendo: “Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?” 15  Rispondendo, Gesù gli disse: “Lascia fare, questa volta, poiché conviene che in questo modo adempiamo tutto ciò che è giusto”.+ Allora smise di impedirglielo. 16  Dopo essere stato battezzato, Gesù salì immediatamente fuori dell’acqua; ed ecco, i cieli si aprirono,+ ed egli vide lo spirito di Dio scendere come una colomba+ e venire su di lui.+ 17  Ed ecco, ci fu una voce+ dai cieli che disse: “Questo è mio Figlio,+ il diletto,+ che io ho approvato”.+

Note in calce

“Giovanni”: gr. Ioànes; J1-14,16-18,22(ebr.), Yohchanàn, “Ioanan”, che significa “Geova ha mostrato favore; Geova è stato benigno”.
O, “l’immersore; colui che tuffa”. Gr. ho Baptistès; J17,22(ebr.), hamMatbìl.
O, “annunciare; proclamare”. Gr. kerỳsson; lat. praedicans.
“Regno dei cieli”: gr. basilèia ton ouranòn; lat. regnum caelorum; J22(ebr.), malkhùth shamàyim.
Vedi App. 1D.
Significa “possesso [o, fondamento] di duplice pace”. Gr. Ierosòlyma; J22(ebr.), Yerushalàyim.
Lett. “mutamento di pensiero”. Gr. metanòias.
O, “immergo; tuffo”. Gr. baptìzo.
O, “forza attiva”. Gr. pnèumati; lat. spiritu; J17,18,22(ebr.), berùach, “con forza attiva”. Vedi nt. a Ge 1:2, “forza attiva”.