Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Matteo 1:1-25

1  Libro della storia*+ di Gesù Cristo, figlio di Davide,+ figlio di Abraamo:+   Abraamo generò* Isacco;+ Isacco generò Giacobbe;+ Giacobbe generò Giuda+ e i suoi fratelli;   Giuda generò Perez+ e Zera da Tamar; Perez generò Ezron;+ Ezron generò Ram;+   Ram generò Amminadab; Amminadab generò Naasson;+ Naasson generò Salmon;+   Salmon generò Boaz da Raab;+ Boaz generò Obed da Rut;+ Obed generò Iesse;+   Iesse generò Davide,+ il re.+ Davide generò Salomone+ dalla moglie di Uria;*   Salomone generò Roboamo;+ Roboamo generò Abia; Abia+ generò Asa;+   Asa generò Giosafat;+ Giosafat generò Ieoram;+ Ieoram generò* Uzzia;   Uzzia generò Iotam; Iotam+ generò Acaz;+ Acaz generò Ezechia;+ 10  Ezechia generò Manasse;+ Manasse+ generò Amon;+ Amon+ generò Giosia; 11  Giosia+ generò Ieconia+ e i suoi fratelli al tempo della deportazione in Babilonia.*+ 12  Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconia generò Sealtiel;+ Sealtiel generò Zorobabele;+ 13  Zorobabele generò Abiud; Abiud generò Eliachim; Eliachim generò Azor; 14  Azor generò Zadoc; Zadoc generò Achim; Achim generò Eliud; 15  Eliud generò Eleazaro; Eleazaro generò Mattan; Mattan generò Giacobbe; 16  Giacobbe generò Giuseppe, il marito di Maria, dalla quale nacque Gesù,+ che è chiamato Cristo.+ 17  Quindi tutte le generazioni da Abraamo fino a Davide furono quattordici generazioni, e da Davide fino alla deportazione in Babilonia quattordici generazioni, e dalla deportazione in Babilonia fino al Cristo quattordici generazioni. 18  Ma la nascita di Gesù Cristo avvenne in questo modo. Nel tempo in cui sua madre Maria era promessa+ in matrimonio a Giuseppe, fu trovata incinta per opera dello spirito santo,+ prima che si unissero. 19  Comunque, Giuseppe suo marito, essendo giusto e non volendo farne un pubblico spettacolo,+ intendeva divorziare+ segretamente da lei.* 20  Ma dopo che ebbe riflettuto su queste cose, ecco, l’angelo di Geova* gli apparve in sogno, dicendo: “Giuseppe, figlio di Davide, non aver timore di condurre a casa tua moglie Maria, poiché ciò che è stato generato in lei è dallo spirito santo.+ 21  Essa partorirà un figlio, e tu gli dovrai mettere nome Gesù,*+ poiché egli salverà+ il suo popolo+ dai loro peccati”.+ 22  Tutto questo realmente avvenne affinché si adempisse ciò che era stato dichiarato da Geova*+ per mezzo del suo profeta,+ dicendo: 23  “Ecco, la vergine*+ sarà incinta e partorirà un figlio, e gli metteranno nome Emmanuele”,*+ che tradotto significa: “Con noi è Dio”.+ 24  Quindi Giuseppe si svegliò dal sonno e fece come l’angelo di Geova* gli aveva prescritto, conducendo a casa sua moglie. 25  Ma non ebbe rapporti+ con lei* finché partorì un figlio;+ e gli mise nome Gesù.+

Note in calce

O, “linea di discendenza; origine”. Gr. genèseos, “genesi”; lat. generationis, “generazione”; J17,18(ebr.), tohledhòth, “genealogia”. Vedi ntt. a Ge 2:4 e 5:1, “storia”.
“Generò”: gr. egènnesen; lat. genuit.
O, “da colei che era appartenuta a Uria”.
WH omette Acazia, Ioas, Amazia. Vedi però 1Cr 3:11, 12.
Gr. Babylònos; J17,22(ebr.), Bavèl. Vedi nt. a 2Re 17:24.
“Divorziare . . . da lei”: o, “lasciarla andare”. Lett. “scioglierla”.
“Geova”: J3,4,7-14,16-18,22-24,28(ebr.), יהוה (Yehowàh); gr. Κυρίου (Kyrìou), senza l’articolo determinativo, “Signore”. The Holy Scriptures, di J. N. Darby, 1920 (corrispondente alla “Elberfelder Bibel” tedesca, 1891), dice in una nt. a Mt 1:20: “‘Signore’ senza articolo, che significa, come in molti altri casi, ‘Geova’”. Questo è il primo dei 237 luoghi delle Scritture Greche Cristiane in cui il nome divino “Geova” ricorre nel testo principale di questa traduzione. Inoltre ricorre 72 volte nelle ntt. ma non nel testo principale. Vedi App. 1D.
“Gesù”: gr. Ἰησοῦν (Iesoùn); J1-14,16-18,22(ebr.), ישוע (Yeshùaʽ, “Ieshua”, che significa “Geova è salvezza”).
Vedi App. 1D.
“La vergine”: gr. he parthènos; J22(ebr.), haʽalmàh.
Gr. Emmanouèl; J17,18,22(ebr.), ʽImmanuʼèl.
Vedi App. 1D.
Lett. “non la conosceva”.