Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Levitico 9:1-24

9  E l’ottavo+ giorno avvenne che Mosè chiamò Aaronne e i suoi figli e gli anziani d’Israele.  Quindi disse ad Aaronne: “Prenditi un giovane vitello come offerta per il peccato+ e un montone come olocausto,+ sani, e presentali dinanzi a Geova.+  Ma parlerai ai figli* d’Israele, dicendo: ‘Prendete un capro+ come offerta per il peccato e un vitello e un giovane montone,+ ciascuno di un anno, sani, come olocausto,  e un toro e un montone come sacrifici di comunione+ per sacrificarli dinanzi a Geova, e un’offerta di cereali+ intrisa con olio, perché oggi Geova certamente vi apparirà’”.+  Portarono dunque dinanzi alla tenda di adunanza ciò che Mosè aveva comandato. Quindi l’intera assemblea si avvicinò e stette dinanzi a Geova.+  E Mosè proseguì, dicendo: “Questa è la cosa che Geova vi ha comandato di fare, perché vi appaia la gloria di Geova”.+  Mosè disse quindi ad Aaronne: “Avvicinati all’altare e fa la tua offerta per il peccato+ e il tuo olocausto, e fa espiazione+ a tuo proprio favore e a favore della tua casa;* e fa l’offerta del popolo+ e fa espiazione+ a loro favore, proprio come Geova ha comandato”.  Aaronne si avvicinò immediatamente all’altare e scannò il vitello dell’offerta per il peccato che era per lui.+  Quindi i figli di Aaronne gli presentarono il sangue+ ed egli intinse il dito nel sangue+ e lo mise sui corni dell’altare,+ e il resto del sangue lo versò alla base dell’altare. 10  E fece fumare sull’altare il grasso+ e i reni e la parte annessa al fegato dall’offerta per il peccato,+ proprio come Geova aveva comandato a Mosè. 11  E bruciò la carne e la pelle col fuoco fuori del campo.+ 12  Quindi scannò l’olocausto e i figli di Aaronne gli porsero il sangue ed egli lo asperse all’intorno sull’altare.+ 13  E gli porsero l’olocausto nei suoi pezzi e la testa, ed egli li faceva fumare sull’altare.+ 14  Inoltre lavò gli intestini e le zampe e li fece fumare sopra l’olocausto sull’altare.+ 15  Ora si accinse a presentare l’offerta del popolo+ e prese il capro dell’offerta per il peccato che era per il popolo e lo scannò e fece un’offerta per il peccato con esso come col primo. 16  Presentò quindi l’olocausto e lo offrì conforme al procedimento regolare.+ 17  Presentò poi l’offerta di cereali+ e se ne riempì la mano e la fece fumare sull’altare, separatamente dall’olocausto del mattino.+ 18  Dopo ciò scannò il toro e il montone del sacrificio di comunione+ che era per il popolo. I figli di Aaronne gli porsero quindi il sangue ed egli lo asperse all’intorno sull’altare.+ 19  In quanto ai pezzi grassi+ del toro e alla grassa coda+ del montone e al rivestimento di grasso* e ai reni e alla parte annessa al fegato, 20  posero* ora i pezzi grassi sui petti,+ dopo di che fece fumare i pezzi grassi sull’altare. 21  Ma i petti e la coscia destra Aaronne li agitò da una parte all’altra come offerta agitata+ dinanzi a Geova, proprio come Mosè aveva comandato. 22  Aaronne alzò quindi le mani verso il popolo e lo benedisse+ e scese+ dal fare l’offerta per il peccato e l’olocausto e i sacrifici di comunione. 23  Infine Mosè e Aaronne entrarono nella tenda di adunanza e uscirono e benedissero il popolo.+ Quindi la gloria di Geova+ apparve a tutto il popolo, 24  e fuoco uscì d’innanzi a Geova+ e consumava l’olocausto e i pezzi grassi sull’altare. Quando tutto il popolo l’ebbe visto proruppero in grida+ e cadevano sulle loro facce.

Note in calce

“Ai figli”, MSyVg; SamLXX, “all’assemblea degli anziani”.
“Della tua casa”, LXX (cfr. 16:17); MSamSyVg, “del popolo”.
Cioè quello degli intestini.
“Posero”, MVg; SamLXXSy, “pose”.