Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Levitico 3:1-17

3  “‘E se la sua offerta è un sacrificio di comunione,*+ se la presenta dalla mandria, maschio o femmina, ne presenterà uno sano+ dinanzi a Geova.  E deve porre la mano sulla testa+ della sua offerta, e dev’essere scannata* all’ingresso della tenda di adunanza; e i figli di Aaronne, i sacerdoti, devono aspergere il sangue all’intorno sull’altare.  E deve presentare parte del sacrificio di comunione come offerta fatta a Geova mediante il fuoco, cioè il grasso+ che copre gli intestini, sì, tutto il grasso che è sugli intestini,+  e i due reni+ e il grasso che è sopra di essi, come quello sopra i lombi. E in quanto alla parte annessa al fegato, la toglierà insieme ai reni.  E i figli di Aaronne+ lo devono far fumare+ sull’altare, sopra l’olocausto che è sopra la legna+ che è sul fuoco, come offerta fatta mediante il fuoco di odore riposante+ a Geova.  “‘E se la sua offerta è dal gregge come sacrificio di comunione a Geova, maschio o femmina, ne presenterà uno sano.+  Se presenta un giovane montone come sua offerta, lo deve presentare dinanzi a Geova.+  E deve porre la mano sulla testa+ della sua offerta, e dev’essere scannata+ davanti alla tenda di adunanza; e i figli di Aaronne ne devono aspergere il sangue all’intorno sull’altare.  E dal sacrificio di comunione ne deve presentare il grasso come offerta fatta a Geova mediante il fuoco.+ La grassa coda+ intera è ciò che toglierà vicino alla spina dorsale, e il grasso che copre gli intestini, sì, tutto il grasso che è sopra gli intestini,+ 10  e i due reni e il grasso che è su di essi, come quello sopra i lombi. E in quanto alla parte annessa+ al fegato, la toglierà insieme ai reni. 11  E il sacerdote lo deve far fumare+ sull’altare come cibo,*+ offerta fatta a Geova mediante il fuoco. 12  “‘E se la sua offerta è una capra,+ la deve presentare dinanzi a Geova.* 13  E deve porre la mano sulla testa d’essa,+ e dev’essere scannata+ davanti alla tenda di adunanza; e i figli di Aaronne ne devono aspergere il sangue all’intorno sull’altare. 14  E da essa deve presentare come sua offerta, come offerta fatta a Geova mediante il fuoco, il grasso che copre gli intestini, sì, tutto il grasso che è sopra gli intestini,+ 15  e i due reni e il grasso che è su di essi, come quello che è sopra i lombi. E in quanto alla parte annessa al fegato, la toglierà insieme ai reni. 16  E il sacerdote li deve far fumare sull’altare come cibo, offerta fatta mediante il fuoco in odore riposante. Tutto il grasso appartiene a Geova.+ 17  “‘È uno statuto a tempo indefinito per le vostre generazioni, in tutti i vostri luoghi di dimora: Non dovete mangiare alcun grasso né alcun sangue’”.+

Note in calce

O, “un sacrificio di offerte di pace”.
In armonia con la Vg; MLXX, “la deve scannare”.
Lett. “pane”. Ebr. lèchem.
Ebr. Yehwàh; il papiro 4Q LXX Levb, del I secolo a.E.V., ha una traslitterazione greca del nome divino. Questo papiro legge anche in 4:27. Vedi App. 1C (5).