Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Lamentazioni 2:1-22

א [ʼÀlef] 2  Oh come Geova* nella sua ira copre di nuvole la figlia di Sion!+ Ha gettato dal cielo alla terra+ la bellezza d’Israele.+ E non si è ricordato dello sgabello dei suoi piedi+ nel giorno della sua ira. ב [Behth]   Geova* ha inghiottito, non ha mostrato compassione per alcuno dei luoghi di dimora+ di Giacobbe. Nel suo furore ha demolito i luoghi fortificati+ della figlia di Giuda. Ha portato a contatto con la terra,+ ha profanato il regno+ e i suoi principi.+ ג [Ghìmel]   Nell’ardore dell’ira ha tagliato ogni corno d’Israele.+ Ha ritirato la sua destra d’innanzi al nemico;+ E in Giacobbe continua ad ardere come un fuoco fiammeggiante che ha divorato tutt’intorno.+ ד [Dàleth]   Ha calcato il suo arco come un nemico.+ La sua destra+ ha preso posizione Come un avversario,+ e ha continuato a uccidere tutti quelli desiderabili agli occhi.+ Nella tenda+ della figlia di Sion ha versato il suo furore, proprio come fuoco.+ ה [Heʼ]   Geova* è divenuto come un nemico.+ Ha inghiottito Israele.+ Ha inghiottito tutte le sue torri di dimora;+ ha ridotto in rovina i suoi luoghi fortificati.+ E nella figlia di Giuda fa abbondare cordoglio e lamentazione.+ ו [Waw]   E tratta violentemente la sua capanna+ come quella in un giardino.+ Ha ridotto in rovina la sua festa. Geova ha fatto dimenticare in Sion festa+ e sabato, E nella sua adirata denuncia non mostra nessun rispetto per re e sacerdote.+ ז [Zàyin]   Geova* ha respinto il suo altare.+ Ha disdegnato il suo santuario.+ In mano al nemico ha ceduto le mura delle torri di dimora di lei.+ Nella casa di Geova hanno emesso la propria voce, come in un giorno di festa.+ ח [Chehth]   Geova ha pensato di ridurre in rovina le mura+ della figlia di Sion. Ha steso la corda per misurare.+ Non ha ritirato la mano dall’inghiottire.+ E causa lutto a baluardo e mura.+ Sono svaniti insieme. ט [Tehth]   Le sue porte+ sono affondate nella medesima terra. Egli ha distrutto e spezzato le sue sbarre. Il suo re e i suoi principi sono fra le nazioni.+ Non c’è legge.+ Anche i suoi propri profeti non hanno trovato visione da Geova.+ י [Yohdh] 10  Gli anziani della figlia di Sion siedono a terra, [dove] stanno in silenzio.+ Hanno messo polvere sulla loro testa.+ Si sono cinti di sacco.+ Le vergini di Gerusalemme hanno abbassato la testa alla medesima terra.+ כ [Kaf] 11  I miei occhi si sono consumati in assolute lacrime.+ I miei intestini sono in fermento.+ Il mio fegato è stato versato alla medesima terra+ a motivo del crollo della figlia del mio popolo,+ Perché venivano meno fanciullo e lattante nelle pubbliche piazze della città.+ ל [Làmedh] 12  Alle loro madri continuarono a dire: “Dove sono grano e vino?”+ Perché venivano meno come qualcuno ucciso nelle pubbliche piazze della città, Perché la loro anima si versava in seno alle loro madri. מ [Mem] 13  Come testimone di che cosa io ti impiegherò? Che cosa paragonerò a te, o figlia di Gerusalemme?+ A che cosa ti uguaglierò, per confortarti, o vergine figlia di Sion?+ Poiché il tuo abbattimento+ è proprio così grande come il mare. Chi ti può recare guarigione?+ נ [Nun] 14  I tuoi propri profeti hanno avuto per te visioni di cose senza valore e insoddisfacenti,+ E non hanno messo allo scoperto il tuo errore per volgere indietro la tua cattività,+ Ma continuarono ad avere per te visioni di dichiarazioni senza valore e che sviavano.+ ס [Sàmekh] 15  Contro di te tutti quelli che passavano per la strada hanno battuto le loro mani.+ Hanno fischiato+ e scuotevano la testa+ verso la figlia di Gerusalemme, [dicendo:] “È questa la città della quale dicevano: ‘È la perfezione della bellezza, l’esultanza di tutta la terra’?”+ פ [Peʼ]* 16  Contro di te tutti i tuoi nemici hanno aperto la bocca.+ Hanno fischiato e digrignavano i denti.+ Hanno detto: “Certamente [la]* inghiottiremo.+ Questo è in realtà il giorno che aspettavamo.+ Abbiamo trovato! Abbiamo visto!”+ ע [ʽÀyin]* 17  Geova ha fatto ciò che aveva in mente.+ Ha adempiuto il suo detto,+ Ciò che aveva comandato dai giorni di molto tempo fa.+ Ha demolito e non ha mostrato compassione.+ E su di te fa rallegrare il nemico.+ Ha reso alto il corno dei tuoi avversari.+ צ [Tsadhèh] 18  Il loro cuore ha gridato a Geova,*+ o mura della figlia di Sion.+ Fa scendere lacrime proprio come un torrente giorno e notte.+ Non darti posa. Non si riposi la pupilla* del tuo occhio. ק [Qohf] 19  Alzati! Grida durante la notte all’inizio delle veglie del mattino.+ Versa il tuo cuore+ dinanzi alla faccia+ di Geova* proprio come l’acqua. Alza a lui le palme+ delle tue mani a motivo dell’anima dei tuoi fanciulli, Che vengono meno a causa della carestia in capo a tutte le tue vie.+ ר [Rehsh] 20  Vedi, o Geova, e guarda+ chi hai trattato con severità in questa maniera. Dovrebbero le donne continuare a mangiare il loro proprio frutto, i fanciulli che son nati pienamente formati,+ O dovrebbero il sacerdote e il profeta essere uccisi nel santuario di Geova?*+ ש [Shin] 21  Ragazzo e vecchio+ si son messi a giacere per terra nelle vie.+ Le mie vergini e i miei giovani stessi son caduti di spada.+ Tu hai ucciso nel giorno della tua ira.+ Hai scannato;+ non hai avuto compassione.+ ת [Taw] 22  Come in un giorno di festa+ proclamavi i miei luoghi di residenza come forestiera tutt’intorno. E nel giorno dell’ira di Geova non ci fu scampato né superstite;+ Quelli che avevo partorito pienamente formati e che avevo allevato, li sterminò il mio stesso nemico.+

Note in calce

Uno dei 134 cambiamenti degli scribi da YHWH in ʼAdhonài. Vedi App. 1B.
Vedi nt. al v. 1.
Vedi nt. al v. 1.
Vedi nt. al v. 1.
Questa strofa che comincia con la lettera ebr. peʼ precede quella che comincia con ʽàyin. Nell’alfabeto ebr. peʼ segue ʽàyin.
“La”, LXXSy.
Nell’alfabeto ebr. la lettera ʽàyin segue la lettera sàmekh.
Vedi nt. al v. 1.
Lett. “la figlia”.
Vedi nt. al v. 1.
Vedi nt. al v. 1.