Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Isaia 52:1-15

52  Destati, destati, rivestiti della tua forza,+ o Sion! Indossa le tue belle vesti,+ o Gerusalemme, città santa!+ Poiché non entreranno più dentro di te l’incirconciso e l’impuro.+  Scuotiti di dosso la polvere,+ levati, mettiti a sedere, o Gerusalemme. Sciogliti i legami dal collo, o prigioniera figlia di Sion.+  Poiché Geova ha detto questo: “Fu per nulla che foste venduti,+ e sarà senza denaro che sarete ricomprati”.+  Poiché il Sovrano Signore Geova ha detto questo: “In Egitto scese dapprima il mio popolo per risiedervi come forestiero;+ e senza motivo l’Assiria, da parte sua, l’oppresse”.  “E ora, che interesse ho io qui?” è l’espressione di Geova. “Poiché il mio popolo fu preso per nulla.+ I medesimi che dominavano su di loro urlavano”,*+ è l’espressione di Geova, “e di continuo, tutto il giorno, al mio nome si mancava di rispetto.+  Per tale ragione il mio popolo conoscerà il mio nome,+ sì, per tale ragione in quel giorno, perché io sono Colui che parla.+ Ecco, sono io”.  Come sono piacevoli sui monti i piedi+ di chi porta buone notizie,+ di chi proclama la pace,+ di chi porta buone notizie di qualcosa di migliore,+ di chi proclama la salvezza,+ di chi dice a Sion: “Il tuo Dio* è divenuto re!”+  Ascolta!* Le tue* proprie sentinelle+ hanno alzato la voce.+ All’unisono continuano a gridare di gioia; poiché vedranno faccia a faccia+ quando Geova ricondurrà Sion.+  Rallegratevi, gridate all’unisono gioiosamente, luoghi devastati di Gerusalemme,+ poiché Geova ha confortato il suo popolo;+ ha ricomprato Gerusalemme.+ 10  Geova ha denudato il suo santo braccio davanti agli occhi di tutte le nazioni;+ e tutte le estremità della terra devono vedere la salvezza del nostro Dio.+ 11  Allontanatevi, allontanatevi, uscite di là,+ non toccate nulla d’impuro;+ uscite di mezzo ad essa,+ mantenetevi puri, voi che portate gli utensili di Geova.+ 12  Poiché uscirete senza panico, e non ve ne andrete in fuga.+ Poiché Geova andrà pure davanti a voi,+ e l’Iddio d’Israele sarà la vostra retroguardia.*+ 13  Ecco, il mio servitore+ agirà con perspicacia.+ Sarà in alta posizione e certamente sarà innalzato ed esaltato moltissimo.+ 14  Nella misura in cui molti lo* hanno guardato con stupore+ — tanto era sfigurato il suo aspetto+ più di quello di qualsiasi altro uomo* e le sue maestose forme+ più di quelle dei figli del genere umano* — 15  egli similmente farà allarmare molte nazioni.+ Davanti a lui i re chiuderanno la bocca,+ perché realmente vedranno ciò che non era stato loro raccontato, e ciò che non avevano udito dovranno prendere in considerazione.+

Note in calce

Lett. “[li] facevano urlare”.
“Il tuo Dio”: ebr. ʼElohàyikh.
Lett. “La voce di”.
“Tue”, femm., riferito a “Sion”.
“Sarà la vostra retroguardia”: lett. “vi raccoglierà”.
“Lo”, TSy; 1QIsaMLXXVg, “ti”.
“Di . . . uomo”: ebr. meʼìsh.
O, “uomo terreno”. Ebr. ʼadhàm.