Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Isaia 4:1-6

4  E in quel giorno sette donne afferreranno realmente un uomo,+ dicendo: “Mangeremo il nostro proprio pane e indosseremo i nostri propri mantelli; solo che possiamo chiamarci col tuo nome* per togliere il nostro biasimo”.+  In quel giorno ciò che Geova farà germogliare*+ sarà per l’adornamento e per la gloria,+ e il frutto del paese* sarà qualcosa di cui essere orgogliosi+ e qualcosa di bello per quelli d’Israele che sono scampati.*+  E deve avvenire che di quelli rimasti* a Sion e di quelli lasciati* a Gerusalemme si dirà che sono santi a lui,+ chiunque è scritto per la vita a Gerusalemme.+  Quando Geova* avrà lavato gli escrementi delle figlie di Sion+ e avrà sciacquato+ anche lo spargimento di sangue*+ di Gerusalemme di dentro a lei mediante lo spirito di giudizio e mediante lo spirito d’incendio,+  allora Geova certamente creerà su ogni stabilito luogo del monte Sion+ e sul luogo di congresso di lei una nuvola di giorno e un fumo, e il fulgore di un fuoco fiammeggiante+ di notte;+ perché su tutta la gloria ci sarà un riparo.+  E ci sarà una capanna per l’ombra di giorno contro il caldo arido,+ e per rifugio e per nascondiglio contro il temporale e contro la pioggia.+

Note in calce

Lett. “il tuo nome sia invocato su di noi”.
O, “il germoglio di Geova”. T, “il Messia (Cristo) di Geova”.
‘Il paese’: o, “la terra”. Ebr. haʼàrets.
Lett. “ciò che è scampato di Israele”, cioè gli scampati.
Lett. “ciò che rimane”, cioè il rimanente.
Lett. “ciò che resta”.
Uno dei 134 cambiamenti degli scribi da YHWH in ʼAdhonài. Vedi App. 1B.
O, “la colpa di sangue; le opere sanguinarie”. Lett. “i sangui”.