Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Isaia 30:1-33

30  “Guai ai figli ostinati”,+ è l’espressione di Geova, “[a quelli che sono disposti] ad eseguire il consiglio, ma non quello che viene da me;+ e a versare una libazione,* ma non col mio spirito, per aggiungere peccato a peccato;+  a quelli che si incamminano per scendere in Egitto+ e che non hanno interrogato la mia propria bocca,+ per trovare riparo nella fortezza di Faraone e per rifugiarsi all’ombra dell’Egitto!+  E la fortezza di Faraone deve divenire anche per voi motivo di vergogna,+ e il rifugio all’ombra dell’Egitto causa di umiliazione.+  Poiché i suoi principi sono stati a Zoan+ stessa, e i suoi propri inviati* raggiungono anche Hanes.  Ognuno certamente si vergognerà di un popolo che non reca beneficio, che non è di aiuto e non reca beneficio, ma è motivo di vergogna e anche causa di biasimo”.+  La dichiarazione solenne contro le bestie del sud:*+ Attraverso il* paese di angustia+ e dure condizioni, del leone e del leopardo che ringhia,* della vipera e dell’infuocata serpe volante,+ sulle spalle degli asini adulti portano le loro risorse, e sulle gobbe dei cammelli+ le loro provviste. A favore del popolo non si mostreranno di nessun beneficio.  E gli egiziani sono mera vanità, e aiuteranno semplicemente per nulla.+ Perciò ho chiamato questa: “Raab:+ sono per starsene quieti”.  “Ora vieni, scrivilo su una tavoletta con loro, e incidilo anche in un libro,+ affinché serva per un giorno futuro, come testimonianza* a tempo indefinito.+  Poiché è un popolo ribelle,+ figli menzogneri,+ figli che non hanno voluto udire la legge di Geova;+ 10  che hanno detto a quelli che vedono: ‘Non dovete vedere’, e a quelli che hanno visioni: ‘Non dovete avere per noi visioni di cose rette.+ Pronunciateci cose lusinghiere;* vedete cose ingannevoli.+ 11  Scostatevi dalla via; deviate dal sentiero.+ Fate cessare il Santo d’Israele proprio a motivo nostro’”.+ 12  Perciò il Santo d’Israele ha detto questo: “Visto il vostro rigettare questa parola,+ e [giacché] confidate nel defraudare e in ciò che è tortuoso e vi appoggiate a esso,+ 13  perciò questo errore vi diverrà come una parte lesionata che sta per cadere, una sporgenza in un muro molto elevato,+ il cui crollo può avvenire all’improvviso, in un istante.+ 14  E uno per certo lo romperà come si rompe una grossa giara dei vasai,+ frantumata senza che alcuno [la] risparmi, così che non si può trovare tra i suoi frantumi un frammento di terracotta con cui smuovere il fuoco dal focolare o attingere acqua da un acquitrino”.*+ 15  Poiché il Sovrano Signore Geova, il Santo d’Israele,+ ha detto questo: “Tornando e riposando sarete salvati. La vostra potenza sarà semplicemente nello stare indisturbati e nella fiducia”.+ Ma voi non voleste.+ 16  E dicevate: “No, ma fuggiremo su cavalli!”+ Perciò fuggirete. “E cavalcheremo [cavalli] veloci!”+ Perciò quelli che vi inseguiranno si mostreranno veloci.+ 17  Mille tremeranno* a causa del rimprovero di uno;+ a causa del rimprovero di cinque fuggirete finché sarete rimasti come un albero maestro in cima a un monte e come un segnale* su un colle.+ 18  E perciò Geova si terrà in aspettazione per mostrarvi favore,+ e perciò sorgerà per mostrarvi misericordia.+ Poiché Geova è un Dio di giudizio.*+ Felici+ sono tutti quelli che si tengono in aspettazione di lui.+ 19  Quando il medesimo popolo di Sion+ dimorerà a Gerusalemme,+ non piangerai* affatto.+ Immancabilmente egli* ti mostrerà favore al suono del tuo grido; appena avrà udito, realmente ti risponderà.+ 20  E Geova* certamente vi darà pane in forma di angustia e acqua in forma di oppressione;+ eppure il tuo grande Insegnante* non si nasconderà più, e i tuoi occhi dovranno divenire [occhi] che vedono il tuo grande Insegnante.+ 21  E i tuoi propri orecchi udranno dietro a te una parola dire: “Questa è la via.+ Camminate in essa”, nel caso che andiate a destra o nel caso che andiate a sinistra.+ 22  E dovete* contaminare il rivestimento delle tue* immagini scolpite d’argento+ e la ricopertura della tua statua fusa+ d’oro.+ Le spargerai.+ Come una donna che ha i mestrui, dirai a ciò: “Semplice sporcizia!”+ 23  Ed egli certamente darà la pioggia per il tuo seme con cui semini il terreno,+ e come prodotto del terreno pane, che dovrà divenire grasso e oliato.+ Il tuo bestiame pascolerà quel giorno in un ampio prato.+ 24  E i bovini e gli asini adulti che lavorano il suolo mangeranno biada insaporita con acetosella, ventilata con la pala per ventilare+ e con la forca. 25  E su ogni alto monte e su ogni colle elevato dovranno esserci ruscelli,+ fossati d’acqua, nel giorno della grande strage quando le torri cadranno.+ 26  E la luce della luna piena deve divenire come la luce del [sole] splendente; e la medesima luce del [sole] splendente diverrà sette volte tanto,+ come la luce di sette giorni, nel giorno che Geova fascerà la frattura+ del suo popolo e sanerà+ anche la grave ferita derivante dalla sua percossa. 27  Ecco, il nome di Geova viene da lontano, ardente con la sua ira+ e con gravi nubi. In quanto alle sue labbra, son divenute piene di denuncia, e la sua lingua è come un fuoco divoratore.+ 28  E il suo spirito* è come un torrente che straripa, giungendo fino al collo,+ per far oscillare le nazioni da una parte all’altra col setaccio+ dell’inutilità; e un freno+ che fa errare sarà nelle mascelle dei popoli.+ 29  Voi avrete un canto+ come quello nella notte in cui uno si santifica per una festa,+ e allegrezza di cuore come quella di uno che cammina con un flauto+ per venire sul monte di Geova,+ alla Roccia* d’Israele.+ 30  E Geova certamente farà udire la dignità della sua voce+ e farà vedere il discendere del suo braccio,+ nell’infuriare dell’ira+ e nella fiamma di un fuoco divoratore+ [e] in nubifragio e temporale+ e pietre di grandine.+ 31  Poiché a causa della voce di Geova l’Assiria sarà colpita dal terrore;+ egli [la] colpirà anche con un bastone.+ 32  E ogni movimento della sua verga di castigo* che Geova farà posare su[ll’Assiria] sarà certamente con tamburelli e con arpe;+ e con battaglie di [armi] brandite* combatterà in effetti contro di loro.+ 33  Poiché il suo Tofet*+ è sistemato da tempi recenti; è anche preparato per lo stesso re.+ Egli ne ha reso profondo il mucchio. Fuoco e legna sono in abbondanza. L’alito* di Geova, come un torrente di zolfo, arde contro di esso.+

Note in calce

O, “formare un’alleanza”, versando una libazione. O, “intessere una copertura”.
O, “messaggeri”.
Lett. “Negheb”. Ebr. nèghev.
O, “Nel”.
“Che ringhia”, con una correzione; M, “da essi”.
“Come testimonianza”, TSyVg; ebr. laʽàdh, “per sempre”.
O, “gradevoli; adulatrici”.
“Attingere acqua da un acquitrino”: vedi VT, vol. VII, 1957, pp. 203-207.
“Mille tremeranno”, con una correzione; M, “Mille, uno”.
“E come un segnale”: ebr. wekhannès.
“Un Dio di giudizio”: ebr. ʼElohèh mishpàt.
“Piangerai”: il pronome sottinteso è masch. sing.
“Egli”, MTVg; 1QIsa, “Geova”.
Uno dei 134 cambiamenti degli scribi da YHWH in ʼAdhonài. Vedi App. 1B.
“Il tuo grande Insegnante”: lett. “i tuoi insegnanti”. Ebr. Mohrèikha, pl. per indicare grandezza o eccellenza e quindi col verbo al sing.
“Dovete”, MTSy; LXXVg, “devi”.
“Tue”, riferito a quelle di ciascuno, MVg; TSy, “vostre”.
“E il suo spirito (respiro): ebr. weruchòh; gr. pnèuma; lat. spiritus.
‘Roccia di’: ebr. Tsur; TSy, “al Potente”; LXX, “all’Iddio”; Vg, “al Forte”.
“Castigo”, con una lieve correzione; M, “fondamento”.
“Con processioni dell’offerta agitata”, con una lieve correzione.
“Il suo Tofet”, con una diversa puntazione vocalica; M, “Tofte”.
“Alito di”: ebr. nishmàth, come in Ge 2:7.