Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Il Cantico dei Cantici 6:1-13

6  “Dov’è andato il tuo caro, o bellissima fra le donne?+ Dove si è diretto il tuo caro, perché lo cerchiamo con te?”  “Il mio proprio caro è sceso al suo giardino,+ all’aiuola delle piante aromatiche,+ a pascere+ [il gregge] fra i giardini, e a cogliere gigli.  Io sono del mio caro, e il mio caro è mio.+ Egli pasce+ [il gregge] fra i gigli”.  “Sei bella, o mia compagna,+ come Città Piacevole,*+ avvenente come Gerusalemme,+ tremenda come compagnie+ radunate intorno a vessilli.+  Allontana i tuoi occhi+ d’innanzi a me, poiché essi stessi mi hanno allarmato. I tuoi capelli sono come un branco di capre che sono scese saltellando da Galaad.+  I tuoi denti sono come un branco di pecore che sono salite dalla lavatura, le quali tutte portano gemelli, non avendo nessuna fra loro perduto i suoi piccoli.+  Come uno spicchio di melagrana sono le tue tempie dietro il tuo velo.+  Ci possono essere sessanta regine e ottanta concubine e fanciulle senza numero.+  Una sola è la mia colomba,+ la mia irriprovevole.+ Una sola che appartiene a sua madre. È la pura di colei che la partorì. Le figlie l’hanno vista, e la dichiaravano felice; regine e concubine, e la lodavano:+ 10  ‘Chi è questa donna+ che guarda giù come l’aurora,+ bella come la luna piena,+ pura come il fulgido sole,+ tremenda come compagnie radunate intorno a vessilli?’”+ 11  “Al giardino+ dei noci ero sceso, a vedere le gemme della valle del torrente,+ a vedere se la vite era germogliata, se i melograni erano fioriti.+ 12  Prima che lo sapessi, la mia propria anima mi aveva messo ai carri del mio popolo volenteroso”.* 13  “Torna, torna, o Sulamita! Torna, torna, affinché ti guardiamo!”*+ “Che guardate nella Sulamita?”+ “Qualcosa come la danza di due campi!”*

Note in calce

O, “come Tirza”.
MLXX fanno terminare qui il capitolo 6.
SyVg fanno terminare qui il capitolo 6.
O, “danza di Maanaim”.