Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Giuda 1:1-25

 Giuda,* schiavo di Gesù Cristo, ma fratello di Giacomo,+ ai chiamati+ che sono amati in relazione con Dio Padre+ e conservati*+ per Gesù Cristo:  Misericordia+ e pace+ e amore+ vi siano accresciuti.+  Diletti,+ benché facessi ogni sforzo per scrivervi intorno alla salvezza che abbiamo in comune,+ trovai necessario scrivervi per esortarvi* a combattere strenuamente* per la fede+ che fu una volta per sempre trasmessa ai santi.+  La ragione è che si sono insinuati certi uomini+ da tempo assegnati+ dalle Scritture a questo giudizio,+ uomini empi,*+ che mutano l’immeritata benignità del nostro Dio in una scusa per condotta dissoluta*+ e si mostrano falsi+ al nostro solo Proprietario+ e Signore,+ Gesù Cristo.  Desidero ricordarvi, nonostante conosciate ogni cosa+ una volta per sempre, che Geova,* sebbene salvasse un popolo fuori del paese d’Egitto,+ in seguito distrusse quelli che non mostrarono fede.+  E gli angeli che non mantennero la loro posizione originale ma abbandonarono il proprio luogo di dimora+ li ha riservati al giudizio del gran giorno con legami+ sempiterni, sotto dense tenebre.+  Così anche Sodoma e Gomorra e le città vicine,+ dopo avere nella stessa maniera dei suddetti commesso fornicazione in eccesso ed essere andate dietro alla carne per uso non naturale,+ [ci] son poste davanti come esempio+ [ammonitore], subendo la punizione giudiziaria del fuoco eterno.+  In maniera simile, tuttavia, anche questi uomini, indulgendo nei sogni,+ contaminano la carne e trascurano la signoria+ e parlano ingiuriosamente* dei gloriosi.*+  Ma quando l’arcangelo+ Michele+ ebbe una controversia*+ col Diavolo e disputava* intorno al corpo di Mosè,+ non osò portare un giudizio contro di lui in termini ingiuriosi,+ ma disse: “Ti rimproveri Geova”.*+ 10  Ma questi [uomini] parlano ingiuriosamente di tutte le cose che realmente non conoscono;+ e tutte le cose che capiscono per natura come gli animali irragionevoli,+ in queste cose continuano a corrompersi.+ 11  Guai a loro, perché sono andati nel sentiero di Caino,+ e si sono precipitati per un compenso nell’errore di Balaam,+ e sono periti nel discorso ribelle+ di Cora!+ 12  Questi sono gli scogli nascosti sott’acqua nei vostri conviti d’amore+ mentre festeggiano con voi, pastori che pascono se stessi senza timore,+ nubi senz’acqua portate+ qua e là dai venti,+ alberi di tardo autunno, [ma] infruttuosi, morti due volte, sradicati,+ 13  furiose onde del mare che gettano la schiuma delle proprie cause di vergogna,+ stelle senza corso stabilito, alle quali è riservata per sempre l’oscurità delle tenebre.+ 14  Sì, il settimo [uomo nella discendenza] da Adamo, Enoc,+ pure profetizzò riguardo a loro, dicendo: “Ecco, Geova* è venuto con le sue sante miriadi,*+ 15  per eseguir giudizio contro tutti,+ e per convincere tutti gli empi di tutte le loro empie opere che hanno empiamente fatto e di tutte le cose offensive che gli empi peccatori hanno detto contro di lui”.+ 16  Questi uomini sono mormoratori,+ lamentatori della loro sorte nella vita,* che procedono secondo i propri desideri,+ e la loro bocca pronuncia cose gonfie,+ mentre ammirano le personalità*+ per il [loro proprio] beneficio. 17  In quanto a voi, diletti, ricordate le parole che sono state dette in precedenza dagli apostoli del nostro Signore Gesù Cristo,+ 18  come vi dicevano: “Nell’ultimo tempo ci saranno degli schernitori,* che procederanno secondo i propri desideri di cose empie”.+ 19  Questi sono quelli che fanno separazioni,*+ [uomini] animaleschi,*+ che non hanno spiritualità.*+ 20  Ma voi, diletti, edificandovi+ nella vostra santissima fede,+ e pregando con spirito santo,+ 21  mantenetevi nell’amore di Dio,+ mentre aspettate la misericordia+ del nostro Signore Gesù Cristo in vista della vita eterna.+ 22  E continuate a mostrare misericordia+ ad alcuni che hanno dubbi;+ 23  salvate[li]+ strappando[li] dal fuoco.+ Ma continuate a mostrare misericordia ad altri, facendo ciò con timore, mentre odiate perfino la veste macchiata dalla carne.+ 24  Ora a colui che può custodirvi+ dall’inciampo* e porvi senza difetto+ dinanzi alla sua gloria* con grande gioia, 25  al solo Dio nostro Salvatore*+ per mezzo di Gesù Cristo+ nostro Signore, siano gloria,+ maestà, potere+ e autorità+ per tutta l’eternità passata*+ e ora e per tutta l’eternità.+ Amen.+

Note in calce

“Giuda”: gr. Ioùdas, che significa “lodato”.
O, “custoditi”.
Lett. “incoraggiando”.
Lett. “a lottare su”.
“Uomini empi”: lett. “irriverenti”.
O, “per licenziosità (impudenza; condotta spudorata)”. Gr. eis asèlgeian; J17,22(ebr.), lezimmàh.
“Geova”, J7,8,11-14,16-18,22,23; א(gr.), Kỳrios; Cc, “Dio”; ABVg, “Gesù”. Vedi App. 1D.
Lett. “bestemmiano”.
Lett. “[le] glorie”.
Lett. “avendo giudicato per sé in maniera divisa”.
Lett. “diceva in disaccordo”.
“Geova”, J7,8,11-14,16-18,22-24,28; AB(gr.), Kỳrios; א*, “Dio”. Vedi App. 1D.
Vedi App. 1D.
O, “sante decine di migliaia”.
Lett. “lamentatori della sorte”.
Lett. “meravigliandosi delle facce”.
Lett. “giocatori in [quanto a scherni]”.
O, “distinzioni”.
Lett. “psichici; fisici”. Gr. psychikòi; lat. animales; J17(ebr.), nafshiyìm.
Lett. “spirito”. Gr. pnèuma; lat. spiritum; J17,18,22(ebr.), werùach, “e spirito”.
Lett. “non incespicanti”.
O, “senza difetto dinanzi alla sua gloriosa persona”.
Lett. “al solo Dio Salvatore nostro”. Gr. mònoi Theòi Sotèri hemòn; lat. soli Deo salvatori nostro.
“Per tutta l’eternità passata”: o, “prima di ogni tempo”.