Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Giovanni 20:1-31

20  Il primo giorno+ della settimana Maria Maddalena venne presto alla tomba commemorativa, mentre c’erano ancora le tenebre, e vide la pietra già tolta dalla tomba commemorativa.+  Perciò corse e venne da Simon Pietro e dall’altro discepolo,+ per il quale Gesù aveva affetto, e disse loro: “Hanno tolto il Signore dalla tomba commemorativa+ e non sappiamo dove l’hanno posto”.  Quindi Pietro+ e l’altro discepolo uscirono e si avviarono verso la tomba commemorativa.  Sì, i due correvano insieme; ma l’altro discepolo corse avanti più velocemente di Pietro e giunse per primo alla tomba commemorativa.  E, chinatosi in avanti, vide le bende a giacere,+ ma non entrò.  Quindi venne anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nella tomba commemorativa. E vide le bende a giacere,+  e il panno che era stato sulla sua testa, non a giacere con le bende, ma arrotolato separatamente in un luogo.  Allora, dunque, entrò anche l’altro discepolo che era giunto per primo alla tomba commemorativa, e vide e credette.  Poiché non discernevano ancora la scrittura che egli doveva sorgere dai morti.+ 10  E i discepoli se ne tornarono a casa. 11  Maria se ne stava comunque fuori presso la tomba commemorativa, piangendo. Quindi, mentre piangeva, si chinò in avanti per guardare nella tomba commemorativa 12  e vide due angeli+ [vestiti] di bianco, seduti uno al capo e uno ai piedi dov’era stato a giacere il corpo di Gesù. 13  Ed essi le dissero: “Donna, perché piangi?” Essa disse loro: “Hanno tolto il mio Signore e non so dove lo hanno posto”. 14  Dopo aver detto queste cose, si voltò e vide Gesù in piedi, ma non sapeva che era Gesù.+ 15  Gesù le disse: “Donna, perché piangi? Chi cerchi?”+ Essa, immaginando che fosse l’ortolano, gli disse: “Signore, se tu l’hai portato via, dimmi dove lo hai posto, e io lo toglierò”. 16  Gesù le disse: “Maria!”+ Voltatasi, essa gli disse, in ebraico: “Rabbòni!”*+ (che significa “Maestro!”) 17  Gesù le disse: “Smetti di stringerti a me. Poiché non sono ancora asceso al Padre. Ma va dai miei fratelli+ e di’ loro: ‘Io ascendo al Padre mio+ e Padre vostro e all’Iddio mio+ e Iddio vostro’”.+ 18  Maria Maddalena venne e portò ai discepoli la notizia: “Ho visto il Signore!” e che le aveva detto queste cose.+ 19  Perciò, quando si fece tardi quel giorno, il primo della settimana,+ e, benché dov’erano i discepoli le porte fossero serrate per timore+ dei giudei, Gesù venne+ e stette in mezzo a loro, dicendo: “Abbiate pace”.+ 20  E dopo aver detto questo mostrò loro le mani e il fianco.+ Quindi i discepoli si rallegrarono+ vedendo il Signore. 21  Gesù, perciò, disse loro di nuovo: “Abbiate pace. Come il Padre ha mandato me,+ così anch’io mando voi”.+ 22  E dopo aver detto questo soffiò su di loro e disse loro: “Ricevete spirito santo.+ 23  A chiunque perdonerete i peccati,+ resteranno perdonati; a chiunque li riterrete, resteranno ritenuti”.+ 24  Ma Tommaso,+ uno dei dodici, che era chiamato Il Gemello,* non era con loro quando venne Gesù. 25  Quindi gli altri discepoli gli dicevano: “Abbiamo visto il Signore!” Ma egli disse loro: “Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco,+ certamente non crederò”.+ 26  E otto giorni dopo i suoi discepoli erano di nuovo in casa, e Tommaso con loro. Gesù venne, benché le porte fossero serrate, e stette in mezzo a loro, dicendo: “Abbiate pace”.+ 27  Poi disse a Tommaso: “Metti il tuo dito qui, e vedi le mie mani, e prendi la tua mano+ e mettila nel mio fianco, e smetti di essere incredulo ma divieni credente”. 28  Rispondendo, Tommaso gli disse: “Mio Signore e mio Dio!”+ 29  Gesù gli disse: “Perché mi hai visto hai creduto? Felici quelli che non vedono e credono”.+ 30  In realtà, Gesù compì davanti ai discepoli anche molti altri segni, che non sono scritti in questo rotolo.+ 31  Ma questi sono stati scritti+ affinché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e affinché, credendo,+ abbiate la vita per mezzo del suo nome.

Note in calce

“Rabbòni!” J18(ebr.), Ribbohnì.
O, “Didimo”. Gr. Dìdymos; lat. Didymus.