Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Geremia 15:1-21

15  E Geova mi diceva: “Se Mosè+ e Samuele+ stessero dinanzi a me, la mia anima non sarebbe verso questo popolo.+ Ci sarebbe un mandarli via d’innanzi alla mia faccia, perché uscissero.+  E deve accadere che se ti dicono: ‘Dove usciremo?’ devi anche dire loro: ‘Geova ha detto questo: “Chiunque è per la piaga mortale, alla piaga mortale! E chiunque è per la spada, alla spada! E chiunque è per la carestia, alla carestia!+ E chiunque è per la cattività, alla cattività!”’+  “‘E certamente incaricherò su di loro quattro famiglie’,+ è l’espressione di Geova, ‘la spada per uccidere, e i cani per trascinare via, e le creature volatili dei cieli+ e le bestie della terra per mangiare e ridurre in rovina.  E certamente li darò per il tremito a tutti i regni della terra+ a causa di Manasse figlio di Ezechia,* re di Giuda, per ciò che fece in Gerusalemme.+  Poiché chi ti mostrerà compassione, o Gerusalemme, e chi ti compiangerà,+ e chi si volgerà per chiedere come stai?’  “‘Tu stessa mi hai abbandonato’,+ è l’espressione di Geova. ‘Continui a camminare all’indietro.+ E stenderò la mano contro di te e ti ridurrò in rovina.+ Mi sono stancato di provare rammarico.+  E li ventilerò con una forca+ alle porte del paese. Certamente [li] priverò di figli.+ Di sicuro distruggerò il mio popolo, [poiché] non sono tornati indietro dalle loro proprie vie.+  Le loro* vedove mi son divenute più numerose dei granelli di sabbia dei mari. Certamente farò venire per loro, su madre, [su] giovane, lo spogliatore a mezzogiorno.+ Certamente farò cadere su di loro* all’improvviso eccitazione e turbamenti.+  La donna che [ne] partoriva sette è deperita; la sua anima ha ansimato.+ Il suo sole è tramontato mentre è ancora giorno;+ ha avuto vergogna e si è sentito confuso’. ‘E ne darò il semplice rimanente alla spada davanti ai loro nemici’,+ è l’espressione di Geova”. 10  Guai a me,+ o madre mia, perché hai partorito me, uomo soggetto alla lite e uomo soggetto alla contesa con tutta la terra.+ Non ho dato nessun prestito, e non mi hanno dato nessun prestito. Essi* invocano tutti il male su di me.+ 11  Geova ha detto: “Sicuramente ti servirò per il bene.+ Sicuramente intercederò per te nel tempo della calamità+ e nel tempo dell’angustia, contro il nemico.+ 12  Si può spezzare il ferro, il ferro del nord, e il rame? 13  Darò le tue risorse e i tuoi tesori come semplice preda,+ non per un prezzo, ma per tutti i tuoi peccati, pure in tutti i tuoi territori.+ 14  E certamente [li] farò passare con i tuoi nemici in un paese che non hai conosciuto.+ Poiché un fuoco stesso si è acceso nella mia ira.+ Arde contro di voi”. 15  Tu stesso hai saputo.+ O Geova, ricordati di me+ e rivolgimi l’attenzione e vendicami sui miei persecutori.+ Nella tua lentezza all’ira non togliermi via.+ Nota che sopporto il biasimo a motivo di te stesso.+ 16  Si trovarono le tue parole, e le mangiavo;+ e la tua parola diviene per me l’esultanza+ e l’allegrezza del mio cuore;+ poiché il tuo nome è stato invocato su di me,+ o Geova Dio degli eserciti.+ 17  Non mi son seduto nell’intimo gruppo di quelli che si burlavano+ ed esultavano.+ A causa della tua mano mi son seduto tutto solo,+ poiché mi hai riempito di denuncia.+ 18  Perché il mio dolore è divenuto cronico+ e il mio colpo incurabile?+ Ha rifiutato di sanarsi. Tu mi divieni positivamente come una cosa ingannevole,+ come acque che si son mostrate infide.+ 19  Perciò Geova ha detto questo: “Se tornerai, ti ricondurrò.+ Starai dinanzi a me.+ E se produrrai ciò che è prezioso da cose senza valore, diverrai come la mia propria bocca. Essi stessi torneranno a te, ma tu stesso non tornerai a loro”. 20  “E io ti ho reso per questo popolo un muro di rame fortificato;+ e certamente combatteranno contro di te, ma non prevarranno contro di te.+ Poiché io sono con te, per salvarti+ e per liberarti”, è l’espressione di Geova. 21  “E certamente ti libererò dalla mano dei cattivi,+ e certamente ti redimerò dalla palma dei tiranni”.

Note in calce

Vedi nt. a Isa 1:1, “Ezechia”.
“Loro”, TLXXSy; MVg, “sue”.
“Su di loro”, TSy; M, “su di lei”; Vg, “sulle città”.
“Essi”, con una correzione del M.