Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Genesi 46:1-34

46  Israele dunque partì con tutti quelli che erano suoi e giunse a Beer-Seba,+ e sacrificava sacrifici all’Iddio di suo padre Isacco.+  Dio parlò quindi a Israele in visioni della notte e disse:+ “Giacobbe, Giacobbe!” ed egli disse: “Eccomi!”+  E proseguì, dicendo: “Io sono il [vero] Dio,+ l’Iddio di tuo padre.*+ Non aver timore di scendere in Egitto, poiché là ti costituirò una grande nazione.+  Io stesso scenderò con te in Egitto e io stesso sicuramente ti farò anche risalire;+ e Giuseppe ti porrà la mano sugli occhi”.*+  Dopo ciò Giacobbe si levò da Beer-Seba, e i figli d’Israele continuarono a trasportare Giacobbe loro padre e i loro piccoli e le loro mogli nei carri che Faraone aveva mandato per trasportarlo.+  Inoltre, condussero con sé il loro bestiame e i loro beni, che avevano accumulato nel paese di Canaan.+ Alla fine entrarono in Egitto, Giacobbe e tutta la sua progenie con lui.  Condusse con sé i suoi figli e i figli dei suoi figli, le sue figlie e le figlie dei suoi figli, sì, tutta la sua progenie, con sé in Egitto.+  Ora questi sono i nomi dei figli d’Israele che entrarono in Egitto:+ Giacobbe e i suoi figli: il primogenito di Giacobbe fu Ruben.+  E i figli di Ruben furono Anoc e Pallu ed Ezron e Carmi.+ 10  E i figli di Simeone+ furono Iemuel e Iamin e Oad e Iachin+ e Zohar e Shaul+ figlio di una donna cananea. 11  E i figli di Levi+ furono Gherson,+ Cheat+ e Merari.+ 12  E i figli di Giuda+ furono Er+ e Onan+ e Sela+ e Perez+ e Zera.+ Comunque, Er e Onan morirono nel paese di Canaan.+ E i figli di Perez furono Ezron+ e Amul.+ 13  E i figli di Issacar+ furono Tola+ e Puva+ e Iob e Simron.+ 14  E i figli di Zabulon+ furono Sered ed Elon e Ialeel.+ 15  Questi sono i figli di Lea,+ che essa partorì a Giacobbe in Paddan-Aram, insieme a sua figlia Dina.+ Tutte le anime dei suoi figli e delle sue figlie furono trentatré. 16  E i figli di Gad+ furono Zifion e Agghi, Suni ed Ezbon, Eri e Arodi e Areli.+ 17  E i figli di Aser+ furono Imna e Isva e Isvi e Beria,+ e c’era Sera loro sorella. E i figli di Beria furono Heber e Malchiel.+ 18  Questi sono i figli di Zilpa,+ che Labano diede a sua figlia Lea. A suo tempo essa partorì a Giacobbe questi: sedici anime. 19  I figli di Rachele,+ moglie di Giacobbe, furono Giuseppe+ e Beniamino.+ 20  E nel paese d’Egitto nacquero a Giuseppe Manasse+ ed Efraim,*+ che Asenat+ figlia di Potifera sacerdote di On gli partorì. 21  E i figli di Beniamino furono Bela+ e Becher+ e Asbel, Ghera+ e Naaman,+ Ehi e Ros, Muppim+ e Uppim+ e Ard. 22  Questi sono i figli di Rachele che nacquero a Giacobbe. Tutte le anime furono quattordici. 23  E i figli di Dan+ furono Usim.+ 24  E i figli di Neftali+ furono Iazeel e Guni+ e Iezer e Sillem.+ 25  Questi sono i figli di Bila,+ che Labano diede a sua figlia Rachele. A suo tempo essa partorì a Giacobbe questi; tutte le anime furono sette. 26  Tutte le anime che vennero da Giacobbe in Egitto furono quelle che uscirono dalla parte superiore della sua coscia,+ a parte le mogli dei figli di Giacobbe. Tutte le anime furono sessantasei. 27  E i figli di Giuseppe che gli nacquero in Egitto furono due anime. Tutte le anime della casa di Giacobbe che entrarono in Egitto furono settanta.*+ 28  Ed egli mandò Giuda+ avanti a sé da Giuseppe per dare informazioni prima di lui* in Gosen.+ Dopo ciò entrarono nel paese di Gosen.* 29  Quindi Giuseppe fece attaccare il suo carro e salì incontro a Israele suo padre in Gosen.+ Quando gli apparve gli si gettò al collo e sul suo collo cedette ripetute volte alle lacrime.+ 30  Infine Israele disse a Giuseppe: “Questa volta sono disposto a morire,+ ora che ho visto la tua faccia, poiché sei ancora vivo”. 31  Quindi Giuseppe disse ai suoi fratelli e alla casa di suo padre: “Lasciatemi salire a riferire a Faraone e a dirgli:+ ‘I miei fratelli e la casa di mio padre che erano nel paese di Canaan son venuti qui da me.+ 32  E gli uomini sono pastori,+ perché divennero allevatori di bestiame;+ e hanno condotto qui i loro greggi e le loro mandrie e tutto ciò che hanno’.+ 33  E deve avvenire che quando Faraone vi chiama ed effettivamente dice: ‘Qual è la vostra occupazione?’ 34  voi dovete dire: ‘I tuoi servitori hanno continuato a fare gli allevatori di bestiame dalla nostra giovinezza fino ad ora, sia noi che i nostri antenati’,+ affinché dimoriate nel paese di Gosen,+ perché ogni pastore di pecore è detestabile per l’Egitto”.+

Note in calce

O, “Io, il [vero] Dio, sono l’Iddio di tuo padre”.
Cioè per chiuderli alla morte di Giacobbe.
Dopo “Efraim” i LXX aggiungono altri cinque nomi, poiché leggono: “Ma a Manasse nacquero dei figli, che gli partorì la sua concubina sira, cioè Machir. E Machir generò Galaad. Ma i figli di Efraim, fratello di Manasse, furono Sutalaam e Taam. E i figli di Sutalaam furono Edem”. Questo può spiegare perché i LXX, in Ge 46:27 ed Eso 1:5, e Stefano, in At 7:14, menzionano 75 anime invece di 70.
“Settanta”, MTSyVg; LXX, “settantacinque”.
“Da Giuseppe per annunciargli”, Vg.
“Da Giuseppe per incontrarlo ad Eroopoli nel paese di Rameses”, LXX.