Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Filippesi 3:1-21

3  Infine, fratelli miei, continuate a rallegrarvi nel Signore.+ Scrivervi le stesse cose non è difficoltoso per me, ma è per voi di sicurezza.  Guardatevi dai cani,+ guardatevi dagli operai dannosi, guardatevi da quelli che mutilano la carne.*+  Poiché noi siamo quelli con la vera circoncisione,*+ che rendiamo sacro servizio* mediante lo spirito di Dio+ e abbiamo il nostro vanto in Cristo Gesù+ e non riponiamo la nostra fiducia nella carne,+  benché io abbia certamente motivo, se qualcuno ne ha, di aver fiducia anche nella carne. Se qualcun altro pensa d’aver motivo di nutrire fiducia nella carne, io molto di più:+  circonciso l’ottavo giorno,+ della stirpe d’Israele, della tribù di Beniamino,+ ebreo [nato] da ebrei;+ rispetto alla legge, fariseo;+  rispetto allo zelo, perseguitando la congregazione;+ rispetto alla giustizia che è mediante la legge, uno che si è mostrato irriprovevole.  Ma tutte le cose che per me erano guadagni, le ho considerate una perdita a motivo del Cristo.+  Anzi, se è per questo, in realtà considero pure tutte le cose una perdita a motivo dell’eccellente valore della conoscenza di Cristo Gesù mio Signore.+ A motivo di lui ho accettato la perdita di tutte le cose e le considero come tanti rifiuti,+ affinché io guadagni Cristo  e sia trovato unito a lui, avendo non la mia propria giustizia, che risulta dalla legge,+ ma quella che è per mezzo della fede+ in Cristo, la giustizia che emana da Dio in base alla fede,+ 10  per conoscere lui e la potenza della sua risurrezione+ e la partecipazione alle sue sofferenze,+ sottomettendomi a una morte simile alla sua,+ 11  [per vedere] se in qualche modo io possa conseguire la risurrezione dai morti [che ha luogo] più presto.*+ 12  Non che io l’abbia già ricevuto o che sia già reso perfetto,+ ma proseguo+ per vedere se posso pure afferrare+ ciò per cui sono stato anch’io afferrato+ da Cristo Gesù.* 13  Fratelli, non mi considero ancora come se [l’]avessi afferrato; ma c’è una cosa al riguardo: Dimenticando le cose che sono dietro+ e protendendomi verso quelle che sono davanti,+ 14  proseguo verso la meta+ per il premio*+ della superna chiamata+ di Dio mediante Cristo Gesù. 15  Noi, dunque, quanti siamo maturi,+ facciamo in modo di avere questa attitudine mentale;+ e se sotto qualche aspetto avete un’altra inclinazione mentale, Dio vi rivelerà la suddetta [attitudine]. 16  In ogni modo, fin dove abbiamo fatto progresso, continuiamo a camminare ordinatamente+ in questa stessa condotta.* 17  Divenite unitamente miei imitatori,+ fratelli, e tenete lo sguardo rivolto a quelli che camminano in maniera conforme all’esempio che avete in noi.+ 18  Poiché ci sono molti — li menzionavo spesso ma ora li menziono anche piangendo — i quali camminano come i nemici del palo di tortura* del Cristo,+ 19  e la loro fine* è la distruzione,+ e il loro dio è il loro ventre,+ e la loro gloria consiste nella loro vergogna,+ e hanno la mente rivolta alle cose della terra.+ 20  In quanto a noi, la nostra cittadinanza*+ esiste nei cieli,+ dal qual luogo pure aspettiamo+ ansiosamente un salvatore, il Signore Gesù Cristo,+ 21  che rimodellerà il nostro corpo umiliato*+ affinché sia conforme al suo corpo glorioso*+ secondo l’operazione+ del potere che egli ha, anche di sottoporre+ a sé tutte le cose.

Note in calce

“Quelli che mutilano la carne”: o, “l’incisione”. Lett. “il taglio”.
Lett. “noi siamo la circoncisione”.
“Rendiamo sacro servizio”: gr. latrèuontes; J17(ebr.), haʽovedhìm, “che serviamo (adoriamo)”. Vedi nt. a Eso 3:12.
“Risurrezione . . . che ha luogo più presto”: lett. “risurrezione da”. Gr. exanàstasin.
“Gesù”, P46אAVg; BD omettono.
Lett. “nel premio”.
“Continuiamo . . . condotta”: lett. “allo stesso camminare in fila”.
Vedi App. 5C.
O, “fine compiuta”. Gr. tèlos.
O, “la nostra vita di cittadini”.
Lett. “il corpo della nostra umiliazione”.
Lett. “al corpo della sua gloria”.