Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Ezechiele 32:1-32

32  E accadde ancora che nel dodicesimo anno, nel dodicesimo mese, il primo [giorno] del mese, la parola di Geova mi fu rivolta, dicendo:  “Figlio dell’uomo, innalza un canto funebre riguardo a Faraone re d’Egitto, e gli devi dire: ‘Come un giovane leone fornito di criniera delle nazioni sei stato ridotto al silenzio.+ “‘E sei stato simile al mostro marino nei mari,+ e uscivi nei tuoi fiumi* e con i tuoi piedi infangavi le acque e intorbidavi i loro fiumi’.  “Il Sovrano Signore Geova ha detto questo: ‘Anch’io certamente stenderò su di te la mia rete+ per mezzo di una congregazione di molti popoli, e certamente ti trarranno* nella mia rete a strascico.+  E ti dovrò abbandonare a terra. Ti lancerò sulla superficie del campo.+ E su di te farò certamente risiedere tutte le creature volatili dei cieli, e di te sazierò certamente le bestie selvagge dell’intera terra.+  E certamente metterò la tua carne sui monti e col rifiuto* tuo riempirò le valli.+  E certamente farò bere al paese la tua materia purulenta, dal tuo sangue,+ sui monti; e [di ciò che proviene] da te si riempiranno gli stessi letti dei corsi d’acqua’.  “‘E quando ti sarai estinto, certamente coprirò [i] cieli e ne oscurerò le stelle. In quanto al sole, lo coprirò di nuvole, e [la] luna stessa non farà risplendere la sua luce.+  Tutte le fonti di luce nei cieli le ottenebrerò a motivo tuo, e certamente metterò sul tuo paese le tenebre’, è l’espressione del Sovrano Signore Geova.  “‘E certamente offenderò il cuore di molti popoli quando condurrò i prigionieri* [provenienti] da te fra le nazioni in paesi che non hai conosciuto.+ 10  E certamente farò stupire di te molti popoli,+ e i loro re stessi rabbrividiranno d’orrore per te quando brandirò la mia spada davanti alle loro facce,+ e dovranno tremare in ogni momento, ciascuno per la sua propria anima, nel giorno della tua caduta’.+ 11  “Poiché il Sovrano Signore Geova ha detto questo: ‘La medesima spada del re di Babilonia verrà su di te.+ 12  Farò cadere la tua folla mediante le medesime spade dei potenti, i tiranni delle nazioni, tutti quanti;+ e realmente spoglieranno l’orgoglio d’Egitto, e tutta la sua folla dovrà essere annientata.+ 13  E di sicuro distruggerò tutti i suoi animali domestici da presso molte acque,+ e non le infangherà+ più il piede dell’uomo terreno, né le infangheranno gli zoccoli di un animale domestico’. 14  “‘A quel tempo farò schiarire le loro acque, e farò scorrere i loro fiumi proprio come l’olio’, è l’espressione del Sovrano Signore Geova. 15  “‘Quando avrò fatto del paese d’Egitto una distesa desolata e il paese sarà stato desolato della sua pienezza,+ quando avrò abbattuto in esso tutti gli abitanti, allora dovranno conoscere che io sono Geova.+ 16  “‘Questo è un canto funebre,+ e certamente lo intoneranno. Anche le figlie delle nazioni lo intoneranno; lo intoneranno sull’Egitto e su tutta la sua folla’, è l’espressione del Sovrano Signore Geova”. 17  E accadde ancora che nel dodicesimo anno,* il quindicesimo [giorno] del mese, la parola di Geova mi fu rivolta, dicendo: 18  “Figlio dell’uomo, fa lamento sulla folla d’Egitto e falla scendere,+ lei e le figlie delle nazioni maestose, alla terra di sotto,+ con quelli che scendono nella fossa.+ 19  “‘In paragone con chi sei più piacevole?+ Scendi, e devi essere messo a giacere con gli incirconcisi!’+ 20  “‘Cadranno in mezzo agli uccisi di spada.+ È stata data [alla] spada. Trascinate via lei e tutte le sue folle. 21  “‘Gli uomini principali dei potenti parleranno di mezzo allo Sceol anche a lui, con i suoi soccorritori.+ Certamente scenderanno;+ devono giacere come gli incirconcisi, uccisi di spada. 22  Là sono l’Assiria e tutta la sua congregazione.+ I suoi luoghi di sepoltura gli sono intorno. Sono tutti uccisi, quelli che son caduti di spada.+ 23  Poiché i suoi luoghi di sepoltura sono stati messi nelle parti più interne della fossa,+ e la sua congregazione è intorno al suo sepolcro, tutti uccisi, caduti di spada, perché avevano causato terrore nel paese dei viventi. 24  “‘Là sono Elam+ e tutta la sua folla intorno al suo sepolcro, tutti uccisi, i caduti di spada, che sono scesi incirconcisi alla terra di sotto, quelli che hanno causato il loro terrore nel paese dei viventi; e porteranno la loro umiliazione con quelli che scendono nella fossa.+ 25  Le hanno messo un letto in mezzo agli uccisi+ fra tutta la sua folla. I suoi luoghi di sepoltura sono intorno a esso. Son tutti incirconcisi, uccisi di spada,+ perché il loro terrore fu causato nel paese dei viventi; e porteranno la loro umiliazione con quelli che scendono nella fossa. Egli è stato messo* in mezzo agli uccisi. 26  “‘Là sono Mesec+ [e] Tubal+ e tutta la sua folla. I suoi luoghi di sepoltura gli sono intorno. Son tutti incirconcisi, trafitti di spada, perché hanno causato il loro terrore nel paese dei viventi. 27  E non giaceranno* con i potenti,+ caduti di fra gli incirconcisi, che sono scesi allo Sceol con le loro armi da guerra? E metteranno le loro spade sotto le loro teste, e i loro errori saranno sulle loro ossa,+ perché i potenti furono un terrore nel paese dei viventi.+ 28  E in quanto a te,* sarai fiaccato in mezzo agli incirconcisi, e giacerai con gli uccisi di spada. 29  “‘Là sono Edom,+ i suoi re e tutti i suoi capi principali, che, nella loro potenza, furono messi con gli uccisi di spada;+ essi stessi giaceranno anche con gli incirconcisi+ e con quelli che scendono nella fossa. 30  “‘Là sono i duchi del nord, tutti quanti, e tutti i sidoni,+ che sono scesi con gli uccisi, con tutto il terrore che incutevano a causa della loro potenza, svergognati. E giaceranno incirconcisi con gli uccisi di spada e porteranno la loro umiliazione con quelli che scendono nella fossa.+ 31  “‘Questi son quelli che Faraone vedrà, e certamente si consolerà di tutta la sua folla.+ Faraone e tutte le sue forze militari saranno uccisi di spada’, è l’espressione del Sovrano Signore Geova. 32  “‘Poiché egli ha* causato il suo terrore* nel paese dei viventi,+ e dev’essere messo a giacere in mezzo agli incirconcisi, con gli uccisi di spada, sì, Faraone e tutta la sua folla’, è l’espressione del Sovrano Signore Geova”.

Note in calce

Forse, “durante i tuoi sbuffi”, o, “attraverso le tue narici”, con una lieve correzione.
“Trarranno”, MSyVg; LXXVgc, “trarrò”.
“Rifiuto”, M; LXX, “sangue”; Sy, “bachi”; Vg, “sangue corrotto”.
“Il gruppo dei prigionieri”, LXX; MSy, “la frattura [o, le parti rotte]”.
I LXX aggiungono: “nel primo mese”; MTSyVg omettono.
O, “Esso è stato messo”, M; TSyVg, “Essi sono stati messi”.
La frase, anziché interrogativa, potrebbe essere enunciativa.
“Te”, masch.
“Egli ha”, con una lieve correzione in armonia con “suo”; MLXXSyVg, “io ho”.
“Il suo terrore”, MLXXSy; MmargineVg, “il mio terrore”.