Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Ezechiele 30:1-26

30  E la parola di Geova continuò a essermi rivolta, dicendo:  “Figlio dell’uomo, profetizza, e devi dire:+ ‘Il Sovrano Signore Geova ha detto questo: “Urlate: ‘Ohimè, che giorno!’+  poiché un giorno è vicino, sì, è vicino un giorno che appartiene a Geova.+ Mostrerà d’essere un giorno di nuvole,+ un tempo fissato delle nazioni.+  E certamente una spada verrà in Egitto,+ e in Etiopia* devono accadere penosi dolori quando uno cade ucciso in Egitto e realmente ne prendono la ricchezza e le sue fondamenta sono realmente demolite.+  Etiopia+ e Put+ e Lud e tutta la compagnia mista*+ e Cub e i figli del paese del patto, con loro cadranno mediante la spada stessa”’.+  “Il Sovrano Signore Geova ha detto questo: ‘I sostenitori dell’Egitto devono anche cadere, e deve crollare l’orgoglio della sua forza’.+ “‘Da Migdol+ a Siene*+ cadranno in esso pure di spada’, è l’espressione del Sovrano Signore Geova.  ‘Devono anche essere resi desolati in mezzo a paesi desolati, e le sue proprie città saranno proprio in mezzo a città devastate.+  E dovranno conoscere che io sono Geova quando accenderò un fuoco in Egitto e tutti i suoi soccorritori saranno realmente fiaccati.+  In quel giorno messaggeri usciranno d’innanzi a me nelle navi,* per far tremare l’Etiopia+ che confida in se stessa. E fra loro dovranno accadere penosi dolori nel giorno dell’Egitto, poiché, ecco, deve venire’.+ 10  “Il Sovrano Signore Geova ha detto questo: ‘Certamente farò anche cessare la folla d’Egitto per mano di Nabucodorosor re di Babilonia.+ 11  Egli e il suo popolo con lui, i tiranni delle nazioni,+ sono condotti per ridurre in rovina il paese. E devono trarre le loro spade contro l’Egitto e riempire il paese d’uccisi.+ 12  E certamente farò dei canali del Nilo+ terreno asciutto e venderò il paese in mano a uomini cattivi,+ e certamente farò desolare il paese e la sua pienezza per mano di estranei.+ Io stesso, Geova, ho parlato’.+ 13  “Il Sovrano Signore Geova ha detto questo: ‘Certamente distruggerò anche gli idoli di letame+ e farò in modo che gli dèi senza valore cessino da Nof,*+ e non ci sarà più un capo principale dal paese d’Egitto; e davvero porrò il timore nel paese d’Egitto.+ 14  E certamente ridurrò Patros+ a una desolazione e darò fuoco a Zoan+ ed eseguirò atti di giudizio a No.*+ 15  E di sicuro verserò il mio furore+ su Sin,* la fortezza d’Egitto, e stroncherò la folla di No.+ 16  E certamente metterò un fuoco in Egitto. Sin sarà immancabilmente in penosi dolori, e No stessa sarà per la cattura mediante brecce; e riguardo a Nof, ci saranno avversari di giorno! 17  In quanto ai giovani di On*+ e di Pibeset, cadranno di spada, e le [città] stesse andranno in schiavitù. 18  E a Tafnes+ il giorno in effetti si oscurerà, quando romperò lì le sbarre del giogo d’Egitto.+ E in lei in effetti si farà cessare l’orgoglio della sua forza.+ In quanto a lei, le nuvole stesse la copriranno,+ e le sue proprie borgate dipendenti* andranno in schiavitù.+ 19  E certamente eseguirò in Egitto atti di giudizio;+ e dovranno conoscere che io sono Geova’”. 20  E avvenne ancora che l’undicesimo anno, il primo [mese], il settimo [giorno] del mese, la parola di Geova mi fu rivolta, dicendo: 21  “Figlio dell’uomo, certamente romperò il braccio+ di Faraone re d’Egitto, ed ecco, non sarà affatto fasciato per dar[gli] guarigione mettendovi una benda per fasciarlo,+ perché divenga forte per afferrare la spada”. 22  “Perciò il Sovrano Signore Geova ha detto questo: ‘Eccomi contro Faraone re d’Egitto,+ e certamente gli romperò le braccia,+ quello forte e quello rotto,+ e di sicuro gli farò cadere la spada di mano.+ 23  E certamente spargerò gli egiziani fra le nazioni e li disperderò fra i paesi.+ 24  E certamente rafforzerò le braccia del re di Babilonia+ e gli darò in mano la mia spada,+ e di sicuro romperò le braccia di Faraone, e come un ferito a morte certamente farà un gran gemere davanti a lui.+ 25  E di sicuro rafforzerò le braccia del re di Babilonia, e le medesime braccia di Faraone cadranno; e dovranno conoscere che io sono Geova quando darò la mia spada in mano al re di Babilonia ed egli realmente la stenderà contro il paese d’Egitto.+ 26  E certamente spargerò gli egiziani fra le nazioni+ e li disperderò fra i paesi; e dovranno conoscere che io sono Geova’”.

Note in calce

“Etiopia”, LXXVg; MTSy, “Cus”.
“La compagnia mista”, MLXX; Sy, “l’Arabia”.
O, “Assuan”. Ebr. Sewenèh.
“Nelle navi”, M; lat. in trieribus, “in triremi”; LXXSy, “affrettandosi”.
“Nof”, M; LXXSyVg, “Menfi”.
“No”, MSy; TVg, “Alessandria”.
“Sin”, MTSy; Vg, “Pelusio”.
Lett. “Aven”, M; LXXVg, “Eliopoli”.
Lett. “le sue figlie”.