Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Esodo 35:1-35

35  Mosè convocò poi l’intera assemblea dei figli d’Israele e disse loro: “Queste sono le parole* che Geova ha comandato perché si mettano in pratica:+  Si può fare lavoro per sei giorni,+ ma il settimo giorno diverrà per voi qualcosa di santo, un sabato di completo riposo a Geova. Chiunque farà lavoro in esso sarà messo a morte.+  Non dovete accendere fuoco in nessuno dei vostri luoghi di dimora nel giorno di sabato”.  E Mosè proseguì, dicendo all’intera assemblea dei figli d’Israele: “Questa è la parola che Geova ha comandato, dicendo:  ‘Prendete di fra voi una contribuzione per Geova.+ Chiunque è di cuore volenteroso+ la porti come contribuzione di Geova, cioè oro e argento e rame+  e filo turchino e lana tinta di porpora rossiccia e fibre di colore scarlatto e lino fine e pelo di capra+  e pelli di montone tinte di rosso e pelli di foca e legno di acacia  e olio per il luminare e olio di balsamo per l’olio d’unzione e per l’incenso profumato+  e pietre di onice e pietre da incastonare per l’efod+ e per il pettorale.+ 10  “‘E tutti quelli di cuore saggio+ fra voi vengano e facciano tutto ciò che Geova ha comandato, 11  cioè il tabernacolo con la sua tenda e la sua copertura, i suoi uncini e i suoi telai di pannelli,* le sue sbarre, le sue colonne e i suoi piedistalli con incastro; 12  l’Arca+ e le sue stanghe,+ il coperchio+ e la cortina+ della portiera; 13  la tavola+ e le sue stanghe e tutti i suoi utensili e il pane di presentazione;*+ 14  e il candelabro+ per illuminare e i suoi utensili e le sue lampade e l’olio+ per illuminare;* 15  e l’altare dell’incenso+ e le sue stanghe; e l’olio d’unzione e l’incenso profumato;+ e la portiera dell’ingresso per l’ingresso del tabernacolo; 16  l’altare+ dell’olocausto e la graticola di rame che è per esso, le sue stanghe e tutti i suoi utensili; il bacino*+ e la sua base; 17  i teloni del cortile,+ le sue colonne e i suoi piedistalli con incastro; e la portiera della porta del cortile; 18  i pioli di tenda del tabernacolo e i pioli di tenda del cortile e le loro corde;+ 19  le vesti+ di lavoro a maglia* per servire nel santuario, le vesti sante+ per Aaronne il sacerdote e le vesti dei suoi figli per fare da sacerdoti’”. 20  Pertanto l’assemblea dei figli d’Israele uscì d’innanzi a Mosè. 21  Quindi vennero, ognuno il cuore del quale lo spinse,+ e portarono, ognuno lo spirito del quale lo incitò, la contribuzione di Geova per l’opera della tenda di adunanza e per tutto il suo servizio e per le vesti sante. 22  E venivano, gli uomini insieme alle donne, ognuno di cuore volenteroso. Portarono fermagli e orecchini e anelli e ornamenti femminili, ogni sorta di oggetti d’oro, cioè ognuno che presentò a Geova l’offerta agitata d’oro.+ 23  E tutti quelli presso cui si trovarono filo turchino e lana tinta di porpora rossiccia e fibre di colore scarlatto e lino fine e pelo di capra e pelli di montone tinte di rosso e pelli di foca, li portarono.+ 24  Tutti quelli che offrirono la contribuzione di argento e rame portarono la contribuzione di Geova, e tutti quelli presso i quali si trovò legno di acacia per tutta l’opera del servizio lo portarono. 25  E tutte le donne che erano sagge di cuore+ filarono con le loro mani, e portavano come filato il filo turchino e la lana tinta di porpora rossiccia, le fibre di colore scarlatto e il lino fine. 26  E tutte le donne il cuore delle quali le spinse con sapienza filarono il pelo di capra. 27  E i capi principali portarono pietre di onice e pietre da incastonare per l’efod e per il pettorale,+ 28  e l’olio di balsamo e l’olio per illuminare e per l’olio d’unzione e per l’incenso profumato.+ 29  Ogni uomo e ogni donna il cuore dei quali li incitò a portare qualche cosa per tutta l’opera che Geova aveva comandato di fare per mezzo di Mosè fecero così; i figli d’Israele portarono a Geova un’offerta volontaria.+ 30  Quindi Mosè disse ai figli d’Israele: “Vedete, Geova ha chiamato per nome Bezalel+ figlio di Uri figlio di Hur della tribù di Giuda. 31  E lo riempiva dello spirito di Dio in sapienza, in intendimento e in conoscenza e in ogni sorta di arte 32  e per ideare progetti, per lavorare in oro e argento e rame,+ 33  e in intagli di pietre da incastonare e intagli di legno per fare opere ingegnose di ogni sorta.+ 34  E glielo ha messo in cuore che deve insegnare, egli e Ooliab+ figlio di Aisamac della tribù di Dan. 35  Li ha riempiti della sapienza di cuore+ per fare ogni lavoro di artefice e di ricamatore+ e di tessitore in filo turchino e lana tinta di porpora rossiccia, in fibre di colore scarlatto e lino fine, e di lavoratore al telaio, uomini che fanno ogni sorta d’opera e ideano progetti.

Note in calce

O, “cose”.
Vedi nt. a 26:15.
O, “pane di Presenza”. Vg, “pani di proposizione”. Vedi 25:30.
O, “per il luminare; per la lampada”.
O, “lavabo”.
O, “vesti da abbigliamento ufficiale”.